Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La ricerca di ‘Pianeta 9’: ‘Ora sappiamo dove cercare’

  • a partire dalBandiera di Tanya

    Chiudere

Esiste un nono pianeta nel sistema solare? Due ricercatori credono: sì, altrimenti non si spiegano i moti di alcuni corpi celesti.

Pasadena – Secondo le statistiche ufficiali, attualmente ci sono otto pianeti nel nostro sistema solare. Ciò è in parte dovuto all’astronomo Michael E. Brown del California Institute of Technology di Pasadena, che è stato in parte responsabile del fatto che Plutone ha revocato lo status di pianeta nel 2006. Ma alcuni anni fa, Brown pensava che ci fosse ancora un nono pianeta nel sistema solare. “Tutte le persone che sono arrabbiate con me perché Plutone non è più un pianeta possono essere felici perché c’è ancora un pianeta da scoprire lì”, ha detto Brown dopo aver pubblicato un documento che ho pubblicato nel 2016. È il nono pianeta precedentemente sconosciuto nel sistema solare.

Da allora, la polemica sulla possibile esistenza di un nono pianeta e la ricerca del “Pianeta 9” è continuata. Brown e il suo collega di ricerca Konstantin Batygin hanno scoperto il movimento dei pianeti nani al di fuori dell’orbita di Nettuno. Non può essere spiegato solo dalla gravità dei corpi celesti conosciuti nel sistema solare. La teoria dei ricercatori: un oggetto precedentemente sconosciuto influenza il movimento dei pianeti nani. Secondo i calcoli dell’epoca, questo “Pianeta 9” avrebbe dovuto avere una massa dieci volte quella della Terra, essere venti volte più lontano dal Sole di Nettuno e impiegare da 10.000 a 20.000 anni per ruotare attorno al Sole.

Trova ‘Pianeta 9’: ‘Ora sappiamo dove guardare’ dicono gli astronomi

Ora Brown e Batygin hanno un altro progetto di ricerca sul “Pianeta 9” Pubblicato sui server arXiv. Brown riassume il post sul suo sito web: “Ora sappiamo dove cercare”. Tra l’altro sono state effettuate molte simulazioni in cui il pianeta aveva 9 parametri diversi. Quasi ognuno di questi parametri ha avuto “effetti significativi sul sistema solare esterno” nella simulazione, Brown descrive il risultato. Questo è positivo, significa che i movimenti degli astri nel sistema solare esterno consentono di trarre conclusioni sul pianeta sconosciuto.

READ  Hello Kitty grüßt Affenbande muore in Super Monkey Ball Banana Mania

Batygin e Brown pubblicano anche una mappa del cielo che mostra come appare l’orbita più probabile del pianeta sconosciuto e dove è attualmente più probabile che si trovi. Se il pianeta 9 pesasse circa 6,2 masse terrestri, il pianeta orbiterebbe attorno al Sole a una distanza compresa tra 300 e 450 unità astronomiche. L’AU (unità astronomica) misura circa 150 milioni di chilometri, la distanza media tra il Sole e la Terra. D’altra parte, se il pianeta 9 avesse solo 2,2 masse terrestri, potrebbe avvicinarsi molto al Sole a una distanza di 85 UA.

“Pianeta 9” non è mai stato visto, ma deve esistere, affermano due ricercatori

Ma dove trovi esattamente il famigerato Planet 9? “Sfortunatamente, i dati ci dicono solo il percorso orbitale e non dove si trova il pianeta sul suo percorso”, spiega Brown su Twitter. “Questo è in realtà un grande peccato.” Tuttavia, è probabile che il pianeta sia più lontano dal sole perché si sta muovendo più lentamente. “Dovresti guardare lì dentro”, continua Brown, che si definisce con autoironia un “corazzatore” su Twitter.

bollettino satellitare

Cosa succede in astronomia E quali sono gli argomenti attualmente in corso viaggio spaziale attualmente? La nostra newsletter gratuita ti tiene aggiornato.

La ricerca di “Pianeta 9”: potrebbe essere già stato trovato

Se Planet 9 esiste, la velocità con cui puoi trovarlo dipende dalla sua luminosità e dimensione. “La variante più brillante potrebbe già essere presa da vari sondaggi del cielo”, hanno scritto i ricercatori nel loro studio. “Per scoprire la variante più scura, devi cercarla in modo specifico con telescopi da otto a dieci metri”. Citizen-Science-Projekt, dove i cittadini scienziati possono cercare “Pianeta 9”.

READ  Il presidente di Apple Cook difende la sua espulsione da Fortnite

“Pluteller” Brown non crede nella teoria che un corpo celeste, la cui gravità colpisce il sistema solare esterno, sia un buco nero primordiale. Brown ha scritto su Twitter che pensava che la teoria fosse “ridicola”. Tuttavia, il nuovo studio non confuta la teoria del buco nero. “Possiamo misurare solo la massa. Potrebbe essere un buco nero sei terrestre (ma in realtà non lo è), dice Brown. (Tania Banner)