Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

La rabbia è collegata alle malattie cardiache: uno studio mostra il perché

La rabbia è collegata alle malattie cardiache: uno studio mostra il perché

  1. Home page
  2. Lo sappiamo

Insiste

Donna arrabbiata che grida allo smartphone (avatar). © Westend61/Imago

Le emozioni negative non influiscono solo sulla salute generale, ma possono anche aumentare il rischio di malattie cardiovascolari.

La frase “la rabbia uccide” potrebbe avere un significato più letterale: un nuovo studio suggerisce una possibile ragione per cui la rabbia frequente è collegata ad un aumento del rischio di malattie cardiovascolari. Studia mercoledì Nel Giornale dell’American Heart Association pubblicato Evidenzia i potenziali rischi per la salute associati alla rabbia intensa ed evidenzia l’impatto delle emozioni negative sulla nostra salute generale.

Lo studio, finanziato dal National Institutes of Health, ha coinvolto 280 adulti sani che sono stati assegnati in modo casuale a diversi compiti di otto minuti, ciascuno progettato per suscitare emozioni come rabbia, paura, tristezza o neutralità. I ricercatori hanno esaminato il prima e il dopo di questi compiti emotivi salute Dalle cellule endoteliali dei partecipanti.

Le cellule endoteliali, che rivestono l’interno dei vasi sanguigni, sono essenziali per mantenere l’integrità dei vasi sanguigni e svolgono un ruolo importante per il buon flusso sanguigno e la salute cardiovascolare. I risultati hanno mostrato che la rabbia aveva un effetto negativo significativo sulla funzione endoteliale e limitava la capacità dei vasi sanguigni di dilatarsi. Quando si manifesta la paura o la tristezza, la reazione non è chiara.

Leggi il Washington Post gratuitamente per quattro settimane

Il tuo biglietto di qualità washingtonpost.com: Ottieni ricerche esclusive e oltre 200 storie Quattro settimane libere.

Come le emozioni negative influiscono sulla salute fisica

Secondo Daiichi Shimbo, cardiologo e professore di medicina presso l’Irving Medical Center della Columbia University e autore principale dello studio, questa ricerca è un passo verso una migliore comprensione dell’impatto delle diverse emozioni negative sulla salute fisica. “È interessante notare che la paura e la tristezza non hanno avuto lo stesso effetto della rabbia, suggerendo che le emozioni negative contribuiscono alle malattie cardiache in modi diversi”, ha detto Shimbo.

READ  La perdita di peso non funziona? 3 caratteristiche possono essere responsabili

Il gruppo di ricerca ha scelto di studiare persone sane per evitare persone croniche Malattie Come Diabete, che può compromettere la funzione vascolare, distorcendo i risultati. Shimbo ha osservato che i vasi sanguigni dei partecipanti con tali malattie potrebbero già essere compromessi, quindi sarebbe difficile determinare l’effetto delle sole emozioni sulla salute vascolare.

Trattamenti come la gestione della rabbia possono ridurre il rischio di malattie cardiovascolari?

Tali risultati potrebbero spingere gli operatori sanitari a studiare trattamenti come la gestione della rabbia per vedere se possono ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, ha affermato Brian Choi, cardiologo e professore di medicina e radiologia alla George Washington University.

“Spesso sentiamo parlare di persone che hanno avuto un attacco di cuore durante un evento molto stressante. “Sapevamo che lo stress derivante dalla rabbia può portare a un attacco di cuore, ma fino a quando questo studio non chiarisce il meccanismo sottostante, non abbiamo capito il motivo”, ha detto Choi. Esplorare ulteriormente le cause degli effetti negativi della rabbia sul cuore e se la causa è legata alla risposta del nervo simpatico (il sistema di allarme del corpo) o all’infiammazione.

Stetoscopio sulla registrazione ECG
La rabbia frequente è associata ad un aumento del rischio di malattie cardiovascolari (glifo). ©Bleckwinkle/Imago

I sentimenti persistenti di rabbia hanno effetti a lungo termine

I tassi di malattie mentali, comprese depressione e ansia, sono aumentati drammaticamente negli ultimi anni, colpendo circa il 31% degli americani ad un certo punto della loro vita, ha affermato David Spiegel, vicepresidente del dipartimento di psichiatria e scienze comportamentali presso la Stanford University School of Medicina. Soffrono di ansia. . L’ansia e la depressione spesso si manifestano come rabbia.

Aggiunge che sebbene la rabbia sia un sentimento naturale, i sentimenti persistenti di rabbia non solo hanno effetti a lungo termine sull’individuo, ma anche su coloro che lo circondano. “Il problema è che le persone che sono costantemente arrabbiate tengono il piede sull’acceleratore e sul freno. Quindi la rabbia ha conseguenze fisiche”, ha detto Spiegel “Non è solo la persona con cui sei arrabbiato a pagare il prezzo quando ti arrabbi. ma è anche il tuo corpo a pagarne il prezzo”.

READ  Rischio maltempo all'inizio della settimana: Profondo Marcellinus provoca forti temporali - Met

I trattamenti comuni per la gestione della rabbia includono in genere la terapia cognitivo comportamentale, tecniche di rilassamento, strategie di gestione dello stress e formazione sulla comunicazione.

Circa l’autore

Sabrina Malhi Lavora al Washington Post dal 2020. Il suo focus è sulle ultime notizie e sui problemi di salute infantile e materna. Sabrina Malhi è stata ex presidente dell’Associazione dei giornalisti dell’Asia meridionale e rimane membro del consiglio di amministrazione dell’associazione.

Attualmente stiamo testando le traduzioni automatiche. Questo articolo è stato tradotto automaticamente dall’inglese al tedesco.

Questo articolo è stato pubblicato per la prima volta in inglese il 1 maggio 2024 su “washingtonpost.com” è stato pubblicato nell’ambito della collaborazione ed è ora disponibile anche in traduzione per i lettori dei portali IPPEN.MEDIA.