Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Italia: guida per Lappi dopo annullamento / WRC

Il quinto round del Campionato del Mondo Rally è stato interrotto sull’isola italiana del Mediterraneo della Sardegna dopo la settima di nove tappe giornaliere per motivi di sicurezza, con Esapekka Lappi in testa.

La prima tappa di venerdì è stata tutta incentrata sulla lotta per la vetta, che si è trasformata in un aspro duello tra Esapekka Lappi e Ott Tänak. Dopo che il rally è stato interrotto due tappe prima della fine della giornata prevista per motivi di sicurezza, dopo un quinto cambio di guida, Esapekka Lappi sulla Toyota GR Yaris Rally1 era solo sette decimi di secondo davanti a Ott Tänak, che era davanti a Hyundai . i20 N Rally1 dalla 5a alla 6a tappa.

“In realtà, non ho provato a spingere così tanto”, ha spiegato Labe dei suoi progressi nella sua terza apparizione stagionale. In Kenya, il suo compagno di squadra Sebastien Ogier guiderà ancora una volta la Toyota. “Penso che abbiamo mostrato un ritmo costante per tutta la giornata. Questo è il modo in cui dovrebbe essere”.

I piloti Hyundai Ott Tanak e Terry Neuville si sono lamentati di problemi di guida. Di conseguenza, il due volte vincitore italiano Neuville ha perso quasi due minuti nella i20 N Rally1 ed è sceso dal sesto al decimo. Venerdì sera si è classificata al 9° posto (+2:07.2). Tanak ha anche segnalato un problema simile alla fine della risoluzione 7. Tanak deve essere stato contento della demolizione.

“Il cambio alla fine si è rotto e sembrava un motore a tre ruote. Non si è rotta del tutto, ma è successo in fase di accelerazione e frenata”.

READ  Cosa dicono i cardiologi sulla fine di una carriera in Italia

Pierre-Louis Loubet della vicina isola della Corsica ha fatto un punto esclamativo personale e si è complimentato con il suo magazzino M-Sport Ford. Nelle migliori vetture Ford Puma Rally1, ha ottenuto il 3° posto (+15,5) come suo record personale. “È stato molto difficile oggi. Lo sapevo perché era lo stesso per tutti”, ha osservato Corsican Lube. Ma ha dovuto guardarsi indietro, perché il suo compagno di squadra ufficiale Craig Breen era solo quattro decimi di secondo dietro di lui, ma solo sei decimi di secondo su due -tempo vincitore Danny Sordo.In Sardegna nella Hyundai i20 N Rally1.

Sofferenza da leader

Calle Rovanpera ha dovuto rendere omaggio al suo vantaggio in campionato sui duri ciottoli sardi. Con la sua Toyota GR Yaris Rally, è stata la prima vettura ad andare su strade sterrate per la seconda volta. A differenza del Portogallo, dove nonostante questa copertura mobile ha preso il secondo posto a 13,6 secondi dal compagno leader Elfyn Evans venerdì e lo ha battuto domenica, in Italia è arrivato ottavo, già avanti di 1:13. Non un buon punto di partenza per la quarta vittoria consecutiva della stagione. “La vera sfida era essere la vettura numero uno in pista. Ho fatto del mio meglio”, ha detto Rovanpera.

Il secondo classificato di Fortuna Elfyn Evans non ha rovinato la stagione. Il secondo portoghese ha dovuto denunciare il suo terzo fallimento nel quinto round di Coppa del Mondo. Nella quarta fase, si è verificata una perdita di linea dell’acqua nella sua Toyota GR Rally1.

senza panna

Per il tre volte campione tedesco ed europeo Armin Kramer e sua figlia Ella, il Rally d’Italia si è concluso prima che iniziasse davvero. Durante la fuga Cramer, 26° in Italia con la figlia lo scorso anno, ha dovuto fermare la sua Skoda Fabia Rally 2 a causa di un problema al motore, simile alla situazione in Portogallo, e abbandonare la partenza.

READ  Werder Bremen: Marco Friedl è in sciopero e vuole trasferirsi all'Union Berlin!

I principali eventi dei classici sassolini italiani andranno in onda in diretta venerdì 3 giugno, sabato 4 giugno e domenica 5 giugno, alle ore 22:00. Red Bull TV Si può vedere ovunque.

Rally Italia – Sardegna su Servus TV:

Sabato 4 giugno 2022:
13:30: 14 SS (21,60 km)
16:00: SS 16 (21,60 km)

Domenica 5 giugno 2022:
9:00: 19 SS (12,55 km)
12:00: SS 21 (finale / 12,55 km)

Condizione dopo 7 di 21 test

Luogo

squadra/naz/veicolo

volta

1

Laby/Azienda (Vin), Toyota

1:00: 40.8

2

Tanak/Järveoja (EE), Hyundai

+ 0,7

3

Loubet/Landis (P), Ford

+ 15,5

4

Brin/Nagel (IRL), Ford

+ 15,5

5

Sordo/Carrera (E), Hyundai

+ 16.1

6

FORMO / Corea (P), Ford

+ 30,8

7

Katsuta/Johnston (J/IRL), Toyota

+1: 05.5

VIII

Rovanpera/Haltonen (FIN), Toyota

+ 1.13.1

9

Neuville/Widaigi (B), Hyundai

+2: 07.2

10

Mikkelsen/Ericsson (IN), Skoda

+2: 20.8