Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Israele prepara la quarta vaccinazione contro il virus Covid

Tel Aviv – Il ministro della Sanità israeliano Nitzan Horowitz ha annunciato che gli israeliani potrebbero presto dover ricevere una quarta dose del vaccino contro il Covid-19. Salman Al-Zarqa, il maggior responsabile del Paese per il coronavirus, ha avvertito che Israele potrebbe già vedere l’inizio di una quinta ondata di contagi.

Horowitz ha detto in un’intervista a Channel 12 mercoledì dopo che i dati del Dipartimento della Salute hanno mostrato che il 9% delle nuove infezioni identificate martedì si è verificato in persone che erano state infettate tre volte che erano state vaccinate. Israele ha vaccinato quasi tutta la sua popolazione con Pfizer/Biontech.

Il funzionario del Corona Virus, Salman Al-Zarqa, a capo della gestione dell’epidemia, ha affermato di ritenere che Israele stia già vivendo la prossima ondata: “Non siamo tra le onde, siamo all’inizio di una nuova ondata”, ha affermato Al-Zarqa. pubblicamente mercoledì – Al-Morsel Legal Channel Questo aumento non era previsto con la possibilità della quinta ondata. Al-Zarqa ha affermato di ritenere che la nuova alternativa importata dall’estero potrebbe causare problemi o che si sarebbe diffusa dall’Europa. “L’ascesa è troppo presto e troppo veloce ora. Non voglio affatto chiamarla la quinta ondata o la nuova ondata. “

Questa settimana Israele ha iniziato a vaccinare i bambini fino all’età di cinque anni. Il Times of Israel ha riferito che l’aumento del numero di contagi è dovuto ai bambini. Di conseguenza, alcuni commentatori hanno descritto l’attuale aumento dei contagi come una “baby wave”. Circa 30.000 bambini piccoli in Israele hanno appuntamenti per la vaccinazione, ha detto mercoledì Ilana Gans, capo del personale del Dipartimento dei servizi di sanità pubblica presso il Ministero della salute. Circa un milione di bambini hanno diritto alla vaccinazione.

READ  Eruzione vulcanica a La Palma: la cenere vulcanica ostacola il movimento dell'aria

Secondo The Times of Israel, i sondaggi hanno mostrato che ci sono forti riserve tra la popolazione israeliana sulla vaccinazione dei bambini. Il segretario alla salute Horowitz è convinto, tuttavia, che le prime registrazioni delle vaccinazioni infantili siano un segnale incoraggiante che la vaccinazione dei bambini sarà possibile su scala più ampia.