Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Innovation Mars Helicopter: è stata trovata una soluzione al problema del software

Il team responsabile dell’elicottero Mars Ingenuity ha risolto un problema che impediva il lancio del suo primo volo previsto domenica. Quindi questo è un errore nella sequenza dei comandi di controllo. La NASA ha ora annunciato che diverse potenziali soluzioni sono state sviluppate ed esaminate durante il fine settimana. La piccola patch e la reinstallazione del software Ingenuity Flight Control si sono rivelate le più stabili. Ciò modificherà il processo di avvio per garantire un cambio più sicuro della modalità di volo. La modifica è attualmente ancora in fase di sperimentazione e una nuova data per il primo volo dovrebbe essere programmata per la prossima settimana.

La destrezza è stata su Marte per una settimana e mezza, e un rover della NASA l’ha portata alla perseveranza e l’ha abbattuta. Successivamente è stato preparato il primo volo storico pianificato, ma venerdì scorso si è verificato un problema. Il test dei rotori è stato interrotto dal software di controllo, a quel punto la data di inizio è stata ritardata. Anche se si pensa che sia stata trovata una soluzione, il processo di test, aggiornamento e ripetizione verrà eseguito secondo il protocollo e richiedere del tempo. Il ritardo dovrebbe accorciare il periodo di tempo durante il quale Ingenuity potrebbe effettuare voli aggiuntivi dopo il primo potenziale volo, perché la NASA ha concesso alla missione parziale 30 giorni.

In caso di problemi con la riproduzione del video, abilitare JavaScript

Il minuscolo elicottero è una sorta di dimostrazione tecnologica e non fa parte della principale missione di perseveranza. È pensato per essere il primo oggetto di fabbricazione umana a sorvolare un altro pianeta e dimostrare innanzitutto che questo è possibile su Marte. A rigor di termini, questo sarà il primo volo motorizzato su un altro pianeta; Nella primavera del 1985, l’Unione Sovietica aveva già rilasciato due palloncini nell’atmosfera di Venere. La destrezza dovrebbe ora prima librarsi diversi metri sopra il punto di partenza e scattare foto. Successivamente potrà spostarsi da entrambi i lati quando il tempo per la missione Ingenuity finirà, la perseveranza lo lascerà indietro e si concentrerà sulla sua missione centrale, alla ricerca di potenziali tracce di vita.

I funzionari ora sottolineano che non è raro incontrare tali difficoltà in tali compiti che devono essere risolti in tempo reale. Dato che stai guidando qualcosa ad alto rischio, che nella migliore delle ipotesi può essere un successo colossale, puoi procedere qui in modo diverso dalle missioni che sono progettate per durare per anni. Mentre il team di Ingenuity sta ora lavorando completamente per risolvere il problema, la persistenza può continuare con le misurazioni e sta attualmente preparando il primo test di Moxie. L’obiettivo è estrarre ossigeno direttamente dall’atmosfera marziana in preparazione per potenziali missioni con equipaggio.


(Mo)

Alla home page

READ  Sonda Plutone New Horizons: 50 volte di distanza dal sole, dalla Terra