Aprile 11, 2021

Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Impianto geotermico Cyustino, Italia, modello di sostenibilità

Centrale geotermica di Cyustino, Toscana / Italia (Fonte: Nell Green Power)

Eskel Green Power ha condiviso un’eccellente panoramica della centrale geotermica di Ciustino in Toscana / Italia con i dettagli del suo ruolo per la comunità locale.

In una serie di articoli in lingua italiana sul proprio sito web Il mio potere verde Accompagna i lettori in un viaggio attraverso i programmi standard dell’azienda. In un articolo condiviso questa settimana, Enle Green Power aiuta a localizzare l’impianto geotermico di Ciustino in Toscana, Italia.

La centrale di Siustino in Toscana fa parte del complesso geotermico più antico del mondo, fornendo un’efficienza energetica che porta benefici ambientali ed economici al territorio e alle comunità locali. Grazie al sistema di teleriscaldamento, il vapore geotermico viene utilizzato come fonte primaria di riscaldamento per le abitazioni, rendendo così la città completamente carbon free. Per l’articolo completo e maggiori dettagli, Clicca qui. Come abbiamo riportato è diventata un’ulteriore meta turistica.

Modello di prestazioni coerenti

Costruito nel 2011, l’impianto di Cyustino dispone di un gruppo elettrogeno turbo da 20 megawatt che produce fino a 150 milioni di kilowatt di energia all’anno, immagazzinando 31.000 tonnellate di petrolio equivalente (un quarto). La turbina è alimentata da circa 130 T / h di vapore geotermico proveniente da quattro pozzi vicini. L’impianto, come gli altri 33 della regione geotermica toscana, dispone di un sistema di separazione, purificazione e rimozione dell’acqua, nonché di un sistema di riduzione delle emissioni di mercurio e idrogeno solforato (con tecnologia proprietaria AMIS di Nell) che rimuove i gas indistinguibili.

La progettazione dell’impianto tiene conto dei più alti standard qualitativi al mondo e delle più innovative tecnologie ambientali. Durante le normali operazioni e manutenzioni dell’impianto, tutto risulta idoneo Sicurezza e Standard ambientali Vengono utilizzati, oltre che per garantire il rispetto Comunità locali, Pienamente conforme al modello “impianto standard”: riciclaggio dei materiali, riciclaggio dei rifiuti, recupero e riciclaggio degli oli, monitoraggio dello stoccaggio degli oli lubrificanti e utilizzo di lavatrici per il lavaggio naturale e riduzione degli stessi con metodi organici.

READ  Anna Dolce, un moderno ristorante italiano, apre a West Glen

L’impianto, inoltre, ha introdotto check list digitali per ciascuna delle sue fasi, soluzioni per il controllo dei consumi energetici per l’illuminazione e barriere non invasive a tutela della fauna locale. L’impianto dispone inoltre di un sofisticato sistema di monitoraggio e telerilevamento in grado di garantire la massima qualità di affidabilità e prestazioni.

Grazie al teleriscaldamento, la città è priva di emissioni di anidride carbonica

Nel 2019 è stato completato il sistema di teleriscaldamento per la città di Siustino utilizzando il vapore geotermico come fonte primaria di riscaldamento per abitazioni, negozi e laboratori artigianali. Con la seconda fase del progetto, la città di Siustino è completamente cambiata Senza carbonio, Rimuove tutte le emissioni di CO2 E il materiale particellare più fine da caldaie e stufe alimentate da combustibili fossili. Si stima che questo porterà a 2.600 tonnellate di CO2 in meno2 Emissioni all’anno, ed evita l’importazione di 1.000 TEP, con notevoli vantaggi ambientali. Anche questo è un esempio importante Economia circolare, Perché le risorse di calore sono una forma di energia residua dal processo di generazione di elettricità geotermica. Le centrali di teleriscaldamento aiutano a riutilizzare il calore residuo a beneficio della popolazione della città, consentendo alle persone di risparmiare sui costi di riscaldamento, fungendo anche da archivio per la creazione di nuove attività che possono beneficiare di costi di riscaldamento inferiori. Inoltre, il riscaldamento geotermico del distretto accresce il valore degli immobili locali, mantiene le case in salute e promuove l’uso di beni altrimenti abbandonati. C’è questo sistema di teleriscaldamento 10 comuni Appartengono a impianti geotermici e forniscono calore 10.000 utenti residenziali, Contribuisce a una significativa riduzione delle emissioni di gas serra.

READ  Italia: gli immigrati vengono sfrattati da un edificio occupato vicino al confine francese
Cyustino Geothermal Plant di Enle Green Power (immagini satellitari tramite Thinkzio Energy Geothermal Power Station Map)

Proteggere l’ambiente per un turismo sostenibile

Cyustino è ricca di risorse comunali, principalmente per il suo patrimonio ecologico, architettonico e culturale. Il paesaggio è stato accuratamente preservato dalle generazioni precedenti ed è ora visitato da migliaia di turisti ogni anno, producendo siti e riserve naturali e godendo del cibo locale e della tranquillità.

La pianta Cyustino soddisfa di più Ambiente Norme: grazie ai suoi molteplici utilizzi delle risorse geotermiche, può essere considerato un modello di convenienza ed è spesso utilizzato per eventi educativi con scuole, università e istituzioni. La geotermia di Enl Green Power in Toscana offre a turisti, associazioni, scuole e tour organizzati, tra cui dimostrazioni al Geo Energy Museum e al Parco del Melograno a Montrealo, il nuovissimo museo di Florol, Monteroto Maritimo, il nuovissimo Museo in Marocco. Vapor ” (energia geotermica e vapore) Trekking geospaziale sul sentiero, Parco dei Fumaroli e le meraviglie naturali del territorio di San Federico, Sasso Pisano oltre al bagno etrusco-romano.

Il territorio può contare anche su importanti partner quali Consorzio Svilupo ari Geodermiche (Co.Svi.G.) e Community del Sibo a Energy Rinnovabili, entrambi importanti per favorire la crescita della filiera agricola e la crescita del cibo. e cultura del vino. Infatti nelle serre geotermiche vengono coltivati ​​basilico locale, pomodori e fiori. Ci sono anche viaggi enogastronomici che invitano i turisti a visitare formaggi, salumi e produttori di birra, tutti realizzati utilizzando il calore geotermico.

Nella regione geotermica italiana, l’EGP esemplifica così uno dei migliori esempi di ciò che costituisce un “impianto sostenibile”, condividendo risorse e aiutando migliaia di famiglie a soddisfare i loro bisogni energetici senza l’uso di risorse fossili, mentre allo stesso tempo gioca un ruolo chiave nella conservazione del pianeta e nell’aumento della sostenibilità globale.

READ  Come un meccanico irlandese ha trasformato un classico scooter italiano

Fonte: Il mio potere verde