Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il supporto per Microsoft Windows 7 e Windows 8.1 termina oggi

Microsoft ha smesso di fornire ai consumatori gli aggiornamenti di Windows 7 nel 2020 e Windows 8.1 non ha più patch per la versione consumer da gennaio 2018. Anche il supporto ufficiale per i clienti con accesso agli aggiornamenti di sicurezza estesa di Microsoft termina oggi. Questo completa lo sviluppo dei due sistemi operativi.

Ciò significa che per le aziende e gli istituti scolastici che finora utilizzavano Windows 7 o Windows 8.1, è giunto il momento di passare a Windows 10 o Windows 11 per continuare a ricevere gli aggiornamenti di sicurezza. Più a lungo gli utenti aspettano un aggiornamento, maggiore è il rischio di cadere vittima di un attacco informatico, perché Microsoft non chiuderà nessuna falla di sicurezza nota.

Gli utenti finali che non hanno ricevuto alcuna patch di sicurezza per tre anni dovrebbero passare a una versione più recente di Windows oa un sistema operativo basato su Linux al più tardi. Se vuoi continuare a utilizzare il tuo computer con Windows 7 o Windows 8.1, dovresti almeno assicurarti che il tuo software antivirus sia aggiornato. Anche Microsoft Edge e Google Chrome hanno interrotto il supporto per le versioni precedenti di Windows e non riceveranno più alcun aggiornamento su queste piattaforme.

Nel dicembre 2022, Windows 7 era fermo 11,2%. Di tutti gli utenti Windows che hanno utilizzato Windows 8.1 è arrivato al 2,6%. Con una quota di utenti del 68%, Windows 10 rimane di gran lunga la versione più popolare di Windows, mentre Windows 11 è attualmente solo il 17%.