Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il successore di Måneskin all’ESC 2022: la canzone di Mahmoud e Blanco è già un successo

Aggiornato il 30/04/2022 alle 12:34

  • Mahmoud e Blanco gareggeranno in coppia per l’Italia all’ESC 2022.
  • Il suo soprannome “Brividi” è uno dei miei preferiti.
  • Hanno rivelato in un’intervista come i musicisti l’hanno affrontata.

Maggiori informazioni su ESC 2022 sono disponibili qui

Quest’anno a Torino si terrà l’Eurovision Song Contest. La rock band italiana Måneskin ha vinto la finale del 2021 intitolata “Zitti e buoni”. Nel 2022 l’Italia tornerà ad essere la favorita: i cantanti Mahmoud e Blanco cominceranno con il loro brano “Privedi”. Nel 2019, Mahmoud si è classificato 2° in ESC con la canzone “Soldi”. Basta vincere questa volta?

Le agenzie di scommesse ritengono che l’Ucraina abbia il 42% di possibilità di vincita, il che mette il paese al primo posto Comunità di fan “eurovisionworld.de”. Ma subito dopo arriva il 15% di possibilità di vittoria dell’Italia. Nel portale la canzone controlla “eurovision.de” Fan ed esperti ce l’hanno Titolo “Prividi” Quindi hanno votato per primi.

Mahmoud e Blanco hanno rivelato in un’intervista all’agenzia di stampa Spot on News i punti di forza della canzone e perché non vedono il Consiglio economico e sociale come una competizione.

La canzone italiana “Privedi” è un successo prima dell’ESC 2022

L’Italia è stata leader in ESC negli ultimi anni: nel 2019 si è classificata seconda e nel 2021 ha vinto Måneskin. Quanto pensi siano alte le tue possibilità di vincere di nuovo per l’Italia?

Mahmoud: Il nostro unico desiderio è che la canzone raggiunga quante più persone possibile. La nostra vera vittoria è che possiamo portare la nostra musica fuori dall’Italia. Inoltre, non stiamo pensando di vincere, vogliamo goderci questa esperienza.

READ  Ospiti e argomenti giovedì 09.09.2021

Brividi è uno dei miei preferiti. Quali sono i punti di forza della canzone secondo te?

Pensiamo che la forza della canzone risieda nella completa spontaneità con cui è stata creata. Parla di noi, dei nostri sentimenti e speriamo che molte persone riescano a identificarsi con le nostre parole.

“Prividi” è già un successo internazionale. Cosa significa per te che la canzone sia stata molto acclamata?

Certo, siamo stupiti e felici che Privedi vada in onda anche fuori dall’Italia. È con grande piacere che la nostra musica raggiunga quante più persone possibile.

Si tratta di amore. Perché questo argomento è così importante per te?

Ci siamo accorti che c’è un sentimento che ci lega e ci avvicina, e lo descriviamo nel ritornello di “Privedi”: un sentimento di disagio e paura nell’amore, un’incapacità di esprimersi, un sentimento di inadeguatezza. Il desiderio di impegnarsi e rischiare, di provare un sentimento puro e olistico, di superare le barriere, in piena libertà. Questo è qualcosa che tutti sperimentano almeno una volta nella vita.

Questo rende “Prividi” la canzone vincitrice

Sarai sul palco con Blanco. Cosa apprezzate l’uno nell’altro?

Siamo amici, ci divertiamo e ci sosteniamo a vicenda, e ognuno di noi impara qualcosa l’uno dall’altro.

Bianco: A livello umano, abbiamo una forte amicizia. Ho imparato molto da lui e apprezzo molto la sua sensibilità e rispetto per me.

Cosa pensi che renda vincente una canzone ESC?

La canzone che colpisce il cuore del pubblico nonostante le barriere linguistiche e culturali.

In che misura non vede l’ora di rappresentare l’Italia nel suo Paese?

Non vediamo l’ora. L’Eurovision Song Contest di quest’anno torna in Italia dopo 31 anni ed è davvero un onore poter eseguire una delle nostre canzoni sul palco in questa occasione speciale.

READ  Nuovo thriller bolzanino: "Capo" Sonja Schwarz tra omicidio e mafia sul Lago di Garda

Lo spettacolo sarà una sorpresa.

Questa è la tua seconda volta nella fase ESC. Cosa c’è di così speciale?

La partecipazione all’Eurovision Song Contest è sempre un’esperienza speciale. Questa volta condividerò il palco con Blanco e lo proverò per la prima volta. Sarà sicuramente diverso.

Hai un certo rituale prima di salire sul palco?

Bianco: A volte accetto una collana che mio padre mi ha regalato che ha ricevuto da suo padre.

Mahmoud: Abbraccio sempre la mia band.

Puoi effettivamente rivelare dettagli sulle prestazioni del tuo ESC?

Stiamo lavorando a qualcosa di carino per il nostro servizio, ma non vogliamo ancora svelarvi nulla, sarebbe una sorpresa.

Quali altre canzoni pensi che potrebbero arrivare in cima? Chi è il tuo più grande concorrente?

Non vogliamo vedere l’Eurovision Song Contest come una competizione, per noi è un’occasione importante per confrontarci con molti altri creatori.
© 1 & 1 Mail & Media / spot sulle notizie

Il 24 aprile ricorre il 40° anniversario della prima vittoria della cantante Nicole nel Consiglio economico e sociale tedesco con la canzone “A Little Peace”. Uno sguardo ai precedenti contributi tedeschi e alla loro performance.