Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il ritorno dell’Italia – l’economia

L’anno vecchio è stato salutato in modo appropriato: con l’Omp. Dieci mesi dopo che il Paese governato da Mario Tragi ha sorpreso se stesso e il mondo, a dicembre l’economia italiana è stata nuovamente scossa da un incrollabile ottimismo. Mancanza di personale a causa di shock dei prezzi, catene di approvvigionamento perturbate, carenza di chip, epidemie nei mercati dell’energia? Va tutto così male. L’Indice dei direttori degli acquisti industriali (IME), considerato un barometro economico particolarmente informativo, è aumentato per il 18° mese consecutivo – 62 punti, indicando un forte aumento della produzione industriale in futuro. Le aspettative degli analisti sono state nuovamente superate. E l’indice economico della zona euro. Il motore italiano entrerà in funzione industriale entro il 2021.

Dal malato in Europa all’acclamata star: molti sono curiosi dell’ascesa

La velocità senza precedenti delizia anche i leader affermati del mercato mondiale. Dice Alberto Pompei, che fornisce freni all’industria dell’alta potenza in partnership con la sua azienda Brembo a Bergamo. Il governo ha alzato ogni mese le previsioni per il 2021. Il già celebrato aumento del 6,3 per cento dovrebbe ora essere superato. Da notare che dietro l’Italia c’è una stagnazione di due decenni. “Siamo in prima linea nella vaccinazione”, ha detto. E l’economista britannico ha nominato l’Italia miglior Paese del 2021. Il motivo: è cambiato più di ogni altra cosa. Dal malato d’Europa all’acclamata star: l’ascesa promuove anche la Pampa. Ora può affrontare gli stranieri senza complessi di inferiorità. “Alla mia età non avrei mai pensato di ottenere risultati del genere in Italia”, afferma l’imprenditore di successo. “Dobbiamo cavalcare quest’onda ora”, avverte. La seconda volta non avrai questa opportunità.

READ  Preoccupazione in Italia che la mafia restituisca il vaccino agli amici perché morti di vecchiaia

Questo significa un’opportunità per rimodellare radicalmente il Paese in crisi. Per far decollare questa trasformazione totale dell’economia italiana, l’ex capo della Bce Draghi ha rilevato l’attività del governo il 13 febbraio. 191 miliardi di euro di aiuti allo sviluppo europei mirano a sostenere il cambiamento.

Quanto durerà un simile miracolo?

A Milano la Borsa continua a salire nei primi giorni dell’anno. Nel 2021, l’indice dei prezzi Ftse Mib è aumentato del 23 percento. I documenti a Francoforte sono aumentati di quasi il 16%. All’inizio del nuovo anno borsistico l’indice dei prezzi di Milano ha poi superato i 28.000 punti, livello non raggiunto da più di dieci anni. “Non mi aspetto un tale aumento”, ha affermato Carlo Gentile, co-fondatore di Next Next Partners, property manager con sede a Milano. “Il miracolo di Drake si è aggiunto alla forte ripresa economica”, dice. Ma ora la domanda è: quanto durerà un simile miracolo?

Qualcuno dice: questa magica emergenza in Italia esiste da molto tempo.

Quando l’ex capo della BCE ha assunto la guida a Roma dieci mesi fa, è riuscito senza sforzo a sopprimere i partiti falliti della sua ampia coalizione. Draghi ha permesso a tutti di sventolare “la loro bandiera” e poi ha ignorato la lite. Non è entrato in discussioni e ha preso le sue decisioni audaci da solo. Il “metodo Drake” ha funzionato. In autunno, il Redentore d’Italia sembrava essere l’invincibile moderatore dei populisti stremati. Quindi è iniziato l’inceppamento del meccanismo di lavoro. “Stiamo vivendo un calo dell’interesse per la riforma”, ha avvertito l’imprenditore Carlo Bonomi a novembre. La deviazione dei politici dalle date delle elezioni è in aumento, ha affermato.

READ  Viaggio in Italia: è possibile una vacanza nonostante la corona?

La legge di bilancio che ha approvato l’ultimo divieto parlamentare dopo Natale ha deluso le aspettative. Invece di una politica monetaria mirata, le parti hanno adottato un budget con tutti i tipi di contributi finanziari. Una legge di emergenza sulla concorrenza, la revisione dei valori catastali, l’abolizione delle pensioni anticipate e l’avvio di una grande riforma fiscale hanno avuto conseguenze sorprendentemente imprevedibili.

All’inizio dell’anno l’umore è cambiato drasticamente. La speranza e la contentezza collettiva sono svanite in pochi giorni. Il sentimento positivo è stato accresciuto dalla variante del virus corona di Omigron, che si sta diffondendo in tutto il mondo. Con un ritardo, Omigron si sta ora diffondendo a un ritmo sorprendente nel paese modello che combatte l’epidemia. In una settimana vengono segnalati 810.000 casi di infezione.

Il Primo Ministro italiano Mario Draghi.

(Foto: Oliver Weeken / DPA)

Una speciale variante romana denominata i guerriglieri ha cambiato drasticamente la situazione iniziale: l’elezione immediata del successore del presidente Sergio Materella, che lascerà il palazzo dei guerriglieri a febbraio. Il 24 gennaio le camere del parlamento si riuniscono per eleggere un nuovo capo di stato. Quindi al ritorno dell’Italia seguì il ritorno dei partiti. Dopo aver fatto affidamento sul talento e sulla reputazione di Tracy nel 2021, i partiti della coalizione stanno ora lottando per riconquistare il potere perduto. Con successo.

Drake fallì anche in un secondo tentativo di implementare un requisito generale per il vaccino. Mercoledì sera, come la scorsa settimana, ha dovuto sottostare all’opposizione della Lega populista e dei cinque stelle. Dopo un’aspra lotta, il governo ha deciso di introdurre un vaccino obbligatorio generale per tutti gli ultracinquantenni. Il compromesso è stato venduto come una mossa unica in Europa. Gli scienziati italiani li hanno descritti come “involtini caldi” che non potevano essere fermati dall’omega. Il verdetto politico fu ancora più devastante. “I partiti hanno fatto quello che potevano: rovesciare il governo in nome del ritorno alla politica”, ha commentato il quotidiano torinese. Stampa. Per la prima volta Drake vide prima o poi tutti i terminal di sbarco del governo romano. Sembrava il canto del cigno per un’epoca.

Il rapporto debito/PIL dovrebbe diminuire

Ma che epoca! Alla fine di quest’anno, l’Italia ha completato le riforme imposte da Bruxelles e completato tutte le 51 funzioni della Commissione UE. Il ministero delle Finanze ha potuto richiedere la prima rata di 24,1 miliardi di euro dal Fondo europeo di riscatto corona prima del nuovo anno. Il boom ha colpito anche il mercato del lavoro nel 2021. Le aziende prevedono di assumere 1,2 milioni di nuovi dipendenti entro la fine di marzo. Il rapporto debito/PIL, che è aumentato notevolmente durante l’epidemia, dovrebbe scendere di 4,1 punti percentuali al 149,4% quest’anno.

Questi risultati sono in pericolo. Tracy vuole proteggere la crescita a tutti i costi dall’ondata di infezioni e dal nuovo lockdown. Per quanto riguarda l’Italia, la sua macchina economica non sta solo bloccando la pista. Il boom fu la base per la ristrutturazione del sistema economico italiano. Pertanto, le associazioni dei datori di lavoro ei sindacati hanno chiesto all’unanimità l’introduzione di un requisito generale di immunizzazione dallo scorso agosto. Ma nella coalizione di Drake, la lobby di 2,5 milioni di lavoratori non vaccinati si è opposta. La più grande minaccia alla rivolta italiana continua dall’epidemia, afferma l’esperto finanziario Gentle. Questo dovrebbe includere la politica. “Se va nella direzione sbagliata”, dice.