Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il possesso non è più un problema: Knorr Brems declina in Hella

Il possesso non è più un problema: Knorr Brems declina in Hella

Il possesso non è più un problema
Knorr Brems si ritira in Hella

L’azienda di famiglia ha ufficialmente lanciato il suo cappello sul ring solo una settimana fa. Ora il produttore di freni per camion e treni Knorr-Bremse sta abbandonando l’acquisizione dello specialista di fari Hella. Il ritiro di Knorr-Bremse ha fatto scendere le azioni di Hella di oltre il 2%.

La società di freni con sede a Monaco di Baviera Knorr-Bremse ha abbandonato la gara in favore dello specialista dei fari Hella. Il consiglio di amministrazione è giunto alla conclusione che le capacità, le tecnologie e i prodotti chiave dei fornitori di auto di Lipstadt non possono essere facilmente trasferiti al proprio portafoglio nella tecnologia ferroviaria e dei camion che alla fine ripagherà, ha spiegato Knor Brems. .

Hey 57,88

Solo una settimana fa, l’azienda di famiglia ha lanciato ufficialmente il suo cappello sul ring. Solo allora è stato confermato che i proprietari di maggioranza di Hella, le famiglie Hueck e Röpke, stavano cercando un acquirente per la loro quota del 60%, che vale quattro miliardi di euro. Il ritiro di Knorr-Bremse ha ridotto le azioni di Hella nel commercio di Lang & Schwarz del 2,3%. Secondo fonti informate, anche i concorrenti francesi Faurecia e Plastic Omnium sarebbero interessati alla partecipazione in Hella.

Anche gli investitori finanziari dovrebbero guardare a Hella. La banca d’affari Rothschild, incaricata della ricerca di un acquirente, vuole restringere presto il campo delle gare d’appalto, secondo gli ambienti finanziari. Il CEO Jan Morsek ha poi spiegato la mossa: “Abbiamo sempre in mente le opportunità per aumentare il valore delle transazioni con le principali aziende globali. Ecco perché abbiamo preso in considerazione Hella”. “Tuttavia, le potenziali opportunità di trasferimento di efficienza, in particolare nel settore dei veicoli commerciali, non sono state sufficientemente enfatizzate per noi”.

Knorr Brems si è concentrato principalmente sul lavoro di Hella con i sensori. È un prerequisito per la guida autonoma, che l’azienda con sede a Monaco vede anche come un’opportunità futura per i camion. Knorr sta attualmente acquistando la tecnologia per questo da Continental. Le azioni di Knorr-Bremse sono scese al minimo annuale di 88 euro dopo che i piani per l’acquisizione sono diventati noti. L’iscrizione avrebbe costituito un’offerta obbligatoria per tutti i contributori di Hella. La società è valutata in borsa oltre 6,4 miliardi di euro.

READ  Le condizioni nelle medie imprese "sono ancora pericolose"