Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il piano di morte della regina Elisabetta

Alla morte della regina Elisabetta II, nel regno inizierà l’operazione London Bridge. Questo determina le misure da adottare. Ora sono emersi nuovi dettagli.

Politico sostiene di aver ottenuto i documenti dell'”Operazione London Bridge”. Questi descrivono le azioni da compiere dopo la morte della regina Elisabetta II. Alcuni punti sono già diventati noti in passato. Ad esempio, si dice che il Primo Ministro abbia ricevuto una telefonata che diceva “London Bridge is down”. Quindi sono stati preparati testi urgenti per le agenzie di stampa.

Il nuovo monarca è stato annunciato il giorno successivo

In un processo rigorosamente regolamentato, i ministeri e i membri del Parlamento vengono informati dopo la relazione. La bandiera sarà issata su un semi-albero presso la sede del Primo Ministro e altri importanti edifici. Il colore nero è l’aspetto del sito web del palazzo e il suo aspetto sui siti di social network. Gli amministratori non sono autorizzati a pubblicare sui social media non espressamente autorizzati. I retweet sono inizialmente vietati su Twitter. Per lo stesso giorno è prevista una funzione commemorativa interna.

Il giorno successivo, che è fissato dopo l’articolo di Politico D-Day + 1, dovrebbe essere Prinz Carlo essere dichiarato re. Ciò avviene attraverso il Council of Assecion, al quale appartengono molte importanti personalità britanniche.

Il documento descrive anche i diversi possibili luoghi in cui una regina potrebbe morire e quali disposizioni dovrebbero essere prese in ciascun caso.

La regina Elisabetta II, 95 anni, è ancora in buona salute. Lo scorso aprile era suo marito Prinz Filippo Morto.