Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il nostro Haviland (attualmente Falkensee)

Da giugno di quest’anno, il ristorante “La Bocca” nella venerabile casa di Ehlers a Finkenkrug serve cucina italiana. Nel menu del periodo natalizio c’è anche un cosciotto d’oca con canederli, cavolo rosso e pere. Se lo desideri, puoi assaggiare in anticipo il vino d’anatra fresco e concludere la tua visita a La Boca con un delizioso semifreddo alle mandorle. (Annunci)

Cena di Natale, ma all’italiana: è possibile? E se la famiglia Trabzada serve da più di sei mesi una buona cucina italiana con molta varietà nel menu di Finkenkrug.

Rachid Trabzadeh, 59 anni: “Appena in tempo per l’inizio del periodo natalizio, a La Boca, serviamo già come antipasto anatra fresca gonfiabile su rucola con aceto balsamico e noci. L’insalata fresca di arance con finocchi, cipolle rosse e capperi si abbina bene con il tema”.

Il piatto forte è ovviamente la coscia d’oca con frittelle di patate, cavolo rosso e pera. Viene servito con una salsa cremosa marrone e la rapa è anche popolare con l’oca. Se non vengono venduti, l’ospite può ordinare anche il seno al posto della gamba. Oppure passa all’anatra.

Si nota che la coscia d’oca è completamente ricoperta di salsa. Ha un sapore molto buono, ma fa perdere alla pelle la sua fragilità. Lo chef italiano svela: “Così si prepara l’oca in casa in Italia. C’è da dire che la ricetta varia da luogo a luogo. In cucina condiamo l’oca con timo, rosmarino, alloro, sedano, cipolle e carote – e lasciate marinare per tre ore in un vino bianco da bere in forno.Quando l’oca esce dal forno, la sua pelle è ancora croccante.Se un ospite vuole mettere la coscia d’oca nel piatto, non c’è problema affatto.”

READ  Nipplegate è tornato: ESC è già terminato in Austria

Infine, Rachid Trabzadeh consiglia il semifreddo alle mandorle fatto in casa con chutney di mango: “Una volta ce l’avevamo nel menu e gli ospiti continuavano a chiedermelo. Alcuni sono venuti solo per questo. Per questo motivo ora abbiamo sempre questo dolce in carta”.

Per garantire un’atmosfera natalizia davvero meravigliosa alle feste di Natale, il camino è spesso acceso a La Boca. Un fuoco scintillante fornisce calore: il vino rosso ha un sapore doppio rispetto a quello nel bicchiere.

Rashid Trabzadeh: Se non vuoi andare in un ristorante ai tempi di Corona, puoi mangiare un pasto d’oca alla nostra porta. È possibile portare i propri piatti in modo che il cibo sia confezionato in modo sostenibile. Siamo anche felici di servire l’intera festa di Natale in ufficio: poi portate il cibo caldo. (Testo/Foto: CS)

informazioni: La Bocca, Karl-Marx-Straße 54, 14612 Falkensee, Tel.: 03322-1214160, www.bocca-falkensee.de

Questo articolo è tratto dal numero 189 “Our Havelland” (12/2021).