Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il lupo si avvicina pericolosamente alla mamma con il passeggino

Il lupo si avvicina pericolosamente alla mamma con il passeggino

  1. Pagina iniziale
  2. il mondo

Un lupo insegue una donna e il suo bambino in Trentino. L'apparente perdita di timidezza dell'animale potrebbe essere dovuta a un errore umano.

Pozza di Fassa/Trentino – Pochissime persone in Europa non vedranno un lupo in natura. Anche i carnivori più grandi si stanno diffondendo di nuovo e compaiono in aree insolite. Soprattutto gli agricoltori e gli allevatori lamentano sempre più spesso i danni causati dai lupi e da altri predatori. Tuttavia, gli incontri con lupi che danneggiano le persone sono estremamente rari. Tuttavia, come recentemente accaduto in Italia, i lupi stanno entrando sempre più spesso nelle aree popolate e perdendo ogni paura nei confronti delle persone.

Video spettacolo: Lupo insegue mamma con passeggino in Trentino

Sta facendo il giro del web un video girato a Pozza di Fassa, un piccolo paese del Trentino, che mostra due fondisti che utilizzano una pista da sci di fondo nei pressi del paese. E in primo piano un lupo cammina nella neve.

Questo non è raro nella provincia settentrionale italiana, dove decine di branchi contengono fino a 200 lupi. I predatori visitano spesso luoghi e insediamenti affollati. Tuttavia, pochi istanti dopo, un video girato da Pierluigi Orler rivela il lupo che si avvicina a una donna con un passeggino nella neve.

Dapprima l'animale si mantiene a distanza di sicurezza, ma poi sembra sempre più vicino alla donna e al suo bambino. Alla fine del video si vede il lupo allontanarsi senza incidenti prima di seguirlo per qualche metro. Tuttavia, l’incontro ha suscitato polemiche.

Zoologo molestato dai bracconieri dopo la madre: “Chi ha dato da mangiare a questo lupo era un pazzo”

I media locali riferiscono che il lupo è un esemplare che ha perso la paura degli esseri umani. Il portale online ha riferito che la ragione di ciò erano le persone che hanno dato da mangiare al lupo e hanno posato per le foto con lui. Nelle Dolomiti. “Chi ha dato da mangiare a questo lupo era un idiota spericolato”, spiega Luigi Boitani, professore di zoologia all'Università La Sapienza di Roma e capo della Large Carnivore Initiative for Europe (LCIE).

READ  Quattro destinazioni in Italia pagheranno il tuo viaggio in treno per le vacanze

Se il lupo mostrato nel video sia davvero l'animale in questione che in precedenza aveva suscitato scalpore, lo si potrà stabilire in modo definitivo solo attraverso campioni di DNA. Lo hanno confermato a Wolfalps gli esperti del progetto europeo Life Repubblica di La.

La situazione del lupo è “arrivata al culmine” in Trentino

Non sembra però che si tratti del primo e unico lupo a suscitare scalpore in Trentino negli ultimi anni. “La situazione nelle nostre valli continua a peggiorare e le autorità non fanno nulla. Nonostante i tanti video di animali che adescano e confidano nelle persone con il cibo”, dice Paolo Skarian in un'intervista. Nelle Dolomiti. Da anni documenta gli avvistamenti di lupi nella zona sul suo gruppo Facebook.

Nella provincia settentrionale del Trentino, un lupo ha inseguito una madre con il suo passeggino. © Bruno D'Amicis//Biblioteca di immagini naturalistiche/Imaego

Anche le organizzazioni per la protezione dell'ambiente come il WWF lamentano la mancanza di campagne di informazione rivolte ai turisti e ai residenti delle zone con grandi carnivori. “Avere un animale che perde la sua naturale paura nei confronti dell'uomo è un problema causato dal nostro comportamento”, sottolinea Marco Antonelli, ambientalista del WWF Italia. Gli escursionisti dovrebbero seguire alcune regole di condotta se vedono un lupo.

Il piano era quello di scoraggiare il lupo con proiettili di gomma

Scrive che ora l'amministrazione trentina ha deciso di respingere il lupo con proiettili di gomma. Corriere del trentino. Tuttavia, lo zoologo Poitani ritiene che questo lupo dovrebbe essere rimosso dalla natura. Sebbene i lupi amichevoli non siano pericolosi per l'uomo, sono imprevedibili. “Non credo che attaccherà pericolosamente, ma certamente non vale la pena rischiare”, ha detto.

Tuttavia, rimuovere dalla natura un lupo rigorosamente protetto non significa che l’animale debba essere ucciso. In un caso simile avvenuto in Abruzzo, il lupo è stato catturato e da allora vive in un recinto. Nella stessa zona, nel giugno 2023, una donna e il suo cane furono attaccati da un lupo.

READ  Nuovi dettagli rivelano il coinvolgimento di un ragazzo di 17 anni

L'autore ha scritto questo articolo e poi ha utilizzato il modello linguistico dell'intelligenza artificiale per l'ottimizzazione a sua discrezione. Tutte le informazioni sono state attentamente controllate. Scopri di più sulle nostre politiche sull'intelligenza artificiale qui.