Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il giudice federale degli Stati Uniti respinge il Dreamer Act DACA

Per i figli di immigrati privi di documenti negli Stati Uniti, la situazione legale è ancora una volta meno sicura. Un giudice federale ha stabilito che il Dreamer Act, che li protegge dalla deportazione, è illegale.

Un giudice negli Stati Uniti ha interrotto un programma per giovani immigrati (“Dreamer”) creato sotto il presidente Barack Obama. Lo riportano molti media americani. Il giudice federale del Texas Andrew Hanin ha definito illegale il DACA, che protegge i giovani immigrati dalla deportazione. Il motivo addotto è che quando è stato approvato, è stata violata un’altra legge, il Codice di procedura amministrativa. Un certo numero di stati degli Stati Uniti ha intentato una causa, incluso il Texas.

La prima conseguenza della decisione è che non ci sono più nuove iscrizioni al programma. Più di 650.000 immigrati che erano sotto protezione DACA non sono ancora colpiti.

Il presidente degli Stati Uniti Biden ha annunciato in passato che sta cercando una soluzione permanente per Dreamer. Quando è entrato in carica, aveva scritto una nota per l’intervista. Il suo predecessore Donald Trump ha cercato, senza successo, di invertire DACA.

READ  Byron Bay: protesta contro Netflix nel paradiso dei surfisti australiani