Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il gigantesco boom delle fabbriche del Texas: le azioni Tesla precipitano in un crollo tecnologico: l’analista prevede il secondo trimestre “brutale” per Tesla | newsletter

• L’analista vede un aumento del traffico di camion presso la Gigafactory di Tesla in California
• Tesla dovrebbe continuare a crescere nel secondo trimestre
• Le azioni Tesla sono state influenzate dalla vendita di tecnologia

Le foto aeree possono rivelare molto sulla posizione di un’azienda. Le immagini documentano l’ancora di salvezza dell’azienda rivelando il numero di consegne e consegne ai siti di produzione. Un analista che trarrebbe vantaggio da queste informazioni è Trip Choudary, un esperto di Tesla, di Global Equities Research. Le sue recenti note su Freemont, in California, hanno dato alla Giga-Factory un’altra spinta ai rialzisti di Tesla.

Gli analisti vedono aumentare del 20% il numero di camion nello stabilimento Giga in California

Choudary prevede che “maggio 2022 sarà caratterizzato da numeri di produzione, spedizione e consegna molto elevati” per Tesla, ha citato l’analista “CleanTechnica”. Le fotografie aeree dello stabilimento Giga di Fremont costituiscono la base della sua argomentazione. Choudary ha affermato che le immagini che ha esaminato hanno mostrato un aumento del numero di camion di almeno il 20% rispetto al trimestre precedente. Teslarati stima che quest’anno un totale di 600.000 veicoli potrebbero lasciare lo stabilimento Tesla di Freemont, il che corrisponde a 150.000 veicoli a trimestre, e la tendenza è chiaramente in aumento.

Choudary: il secondo trimestre del 2022 per Tesla sarà “brutale”

Choudary conclude dalle immagini che il trimestre marzo-giugno sarà uno dei “terribili” successi di Tesla. La domanda rimane stabile e Tesla sta aumentando la produzione nei suoi stabilimenti nonostante i colli di bottiglia dell’offerta globale. La produzione iniziò in Texas e nel Brandeburgo quell’anno. Inoltre, lo stabilimento di produzione di massa di Shanghai, aperto nel 2019, può riprendere gradualmente la produzione dopo settimane di chiusura a causa della politica cinese anti-Covid. Teslarati sospetta che Tesla possa almeno in parte compensare il deficit causato dalla chiusura di Shanghai aumentando la produzione di Freemont.

READ  Lo sviluppo della produzione di litio sta procedendo lentamente in Europa

Con tutte queste opinioni positive, non sorprende che Chowdhry sia così ottimista sul futuro di Tesla: il suo obiettivo di prezzo di $ 2.300 significa che c’è un potenziale di rialzo del 210% per le azioni Tesla.

Le azioni Tesla non possono sfuggire al sell-off tecnologico

Gli ultimi dati trimestrali di Tesla hanno già superato le aspettative degli analisti. Il CEO di Tesla Elon Musk ha annunciato un aumento delle vendite a 18,8 miliardi di dollari, un aumento dell’81% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso. Tesla è riuscita ad aumentare i profitti di un enorme 658% a 3,3 miliardi di dollari.

Nonostante questi numeri forti, le azioni di Tesla non sono sfuggite a un massiccio sell-off tecnologico nelle ultime settimane. Il graduale aumento del tasso di interesse di riferimento statunitense da parte della Federal Reserve sta danneggiando in particolare i proprietari di high-tech, i cui profitti appariranno solo – se del caso – in un lontano futuro. Sebbene Tesla possa essere classificata in questo gruppo solo in misura limitata grazie alla sua elevata redditività, l’attuale rapporto prezzo-utili per il produttore di auto elettriche è ancora superiore a 100 e quindi molto alto.

Inoltre, la vendita di azioni Tesla da parte di Musk prima del suo acquisto pianificato su Twitter ha causato preoccupazione agli azionisti. In questa situazione mista, le azioni Tesla sono crollate: dal record del 4 novembre 2021 a $ 1.243,49, le azioni Tesla hanno perso quasi il 41% e sono attualmente scambiate a $ 734,00 (a partire dal: prezzo di chiusura dell’11 maggio 2022). Tuttavia, la casa automobilistica è stata in grado di mantenerlo molto meglio di altri giganti della tecnologia come Netflix o Meta Platforms, madre di Facebook, le cui prospettive negative sono state punite con enormi perdite di prezzo.

READ  La correzione segue la corsa: dopo il record di settembre: Tom Lee prevede un calo del 10% a ottobre | newsletter

redazione finanzen.net

Prodotti con leva selezionati su TeslaCon i knockout, gli investitori speculativi possono partecipare in modo sproporzionato ai movimenti dei prezzi. Basta selezionare la leva desiderata e ti mostreremo i giusti prodotti aperti su Tesla

La leva dovrebbe essere compresa tra 2 e 20

Non ci sono dati

Altre notizie su Tesla

Fonti delle immagini: Hattanas Kumchai/Shutterstock.com, Ken Wolter/Shutterstock.com