Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il fuggitivo Wagner rischia di essere catturato alla frontiera norvegese: riuscirà a fuggire in Russia?

Il fuggitivo Wagner rischia di essere catturato alla frontiera norvegese: riuscirà a fuggire in Russia?

  1. Home page
  2. Politica

Andrey Medvedev (a destra) con il suo avvocato davanti a un tribunale di Oslo nell’aprile 2023. © IMAGO / NTB

L’ex mercenario Andrey Medvedev è stato arrestato in Norvegia mentre cercava di attraversare illegalmente il confine. Era guidato dalla paura dell’Ucraina.

Gryns Jacobslev – Nel novembre 2022, Andrey Medvedev ha disertato con il grado di comandante del Gruppo Wagner. Mentre fuggiva dalla Russia, ha chiesto asilo in Norvegia, dove ora sta cercando di attraversare il confine con la Russia. Sembra che la polizia regionale norvegese abbia arrestato il 27enne durante il suo tentativo, ma la sua via di fuga rimane un mistero.

Probabilmente combatté a Bachmut: il fuggitivo Wagner riuscì a fuggire in Norvegia

Secondo le sue stesse informazioni, l’ex mercenario Mevedev ha partecipato alla guerra ucraina a Bakhmut, dove ha comandato una squadra della 7a divisione d’assalto, dopo essersi unito alle forze Wagner nel luglio 2022. Dopo la scadenza del suo contratto come mercenario a novembre, è stato prorogato contro la sua volontà. Poi l’ex soldato dell’esercito russo ha deciso di fuggire.

La sua fuga lo portò inizialmente sottoterra, dove si nascose per circa otto settimane prima di fuggire in Norvegia. Il 13 gennaio 2023 Medvedev ha attraversato il confine a Pasvikdalen, dove è stato inizialmente arrestato e detenuto. Lì chiese asilo e successivamente parlò, tra gli altri, con gli inglesi custode A proposito di essere testimoni di crimini di guerra.

L’ex comandante della Wagner è stato probabilmente arrestato mentre fuggiva in Russia

Nella notte del 22 settembre Medvedev, a cui ora è consentito circolare liberamente in Norvegia, avrebbe tentato di invertire questo ruolo. Apparentemente è stato arrestato venerdì sera nel villaggio di Greens Jacobslev. Medvedev si trovava all’estremo nord del confine tra i due paesi, sulla strada per la penisola russa di Kola. Tuttavia, la conferma ufficiale degli eventi è attualmente ancora in attesa.

Il quotidiano norvegese riporta il collegamento tra il rapporto della polizia secondo cui una persona è stata arrestata mentre attraversava il confine e Medvedev Osservatore Barents Qui. Poche ore prima del suo tentativo di fuga, l’ex mercenario ha incontrato un giornalista di un giornale di Kirkenes. Medvedev ha dichiarato di voler attraversare il confine e di cercare qualcuno che potesse condurlo dalla parte norvegese. La ragione addotta era che credeva che presto sarebbe stato estradato in Ucraina e che la Russia fosse per lui un’alternativa più sicura.

Sembra quindi che Medvedev abbia trovato un passaggio fino al confine, dato che Gryns Jacobslev non è raggiungibile con i mezzi pubblici. Non si hanno informazioni su chi possa aver portato con sé il fuggitivo. Il villaggio in gran parte deserto offre l’ultima opportunità per attraversare il confine senza utilizzare la via marittima attraverso il fiume Norge. (sh)

READ  Elezioni in Turchia: Erdogan si dichiara pronto al ballottaggio