Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il conflitto russo-ucraino: attacchi missilistici ed esplosioni in diverse città

Il conflitto russo-ucraino: attacchi missilistici ed esplosioni in diverse città

I veicoli corazzati russi vengono caricati sui binari di una stazione ferroviaria nella regione di Rostov sul Don vicino al confine russo-ucraino.

© Picture Alliance / dpa / AP | Non supportato

Lancio di morte: la mattina di giovedì (24 febbraio), il primo ministro russo Vladimir Putin ha emesso un ordine di invadere l’Ucraina. Poco dopo, sono iniziate segnalazioni di esplosioni in varie città dell’Ucraina. Tutte le informazioni nel news ticker:

Le basi in breve

  • Presidente russo Vladimir Putin Ha l’ordine di invadere Ucraina Concessione
  • Giovedì mattina era Esplosioni e attacchi missilistici Menzionato da diverse città
  • Il Il presidente ucraino ha dichiarato lo stato di guerra

Aggiornamento, 8:02 – I separatisti riferiscono di aver catturato due piccole città nell’Ucraina orientale

Il Separatisti nell’Ucraina orientale Ha riferito della cattura di due piccole città dopo l’inizio dell’invasione russa. Questi sono i posti Stansya Luhanska e a proposito di Schastia. L’esercito russo avanzò attraverso i Siwerskyi Donet. Questo aveva precedentemente formato la prima linea. Nel frattempo, le autorità di Kiev hanno confermato l’avanzata delle forze filo-russe nell’area controllata dalle forze governative ucraine.

L’agenzia di stampa ucraina ukrinform ha riferito che ci sono stati incendi in depositi di armi e unità militari nella regione di Dnepropetrovsk, nelle città di Krasnobyla e Marjanets nella regione di Vinnytsia, nella città di Tolchin e nel villaggio di Buhan nella città di Brovary nella regione di Kiev . Il bombardamento di una torre della televisione a Lutsk.

Alla luce dell’invasione russa, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha chiesto “sanzioni immediate” contro Mosca. Ha anche chiesto aiuti alla difesa e sostegno finanziario, ha scritto Selinsky su Twitter dopo le telefonate con il cancelliere Olaf Schultz (SPD), tra gli altri..

Aggiornamento, 7:25 – Forze ucraine: cinque aerei russi sono stati abbattuti

Secondo l’esercito ucraino, cinque aerei russi e un elicottero sono stati abbattuti nella regione di Luhansk. Lo hanno annunciato le forze di terra ucraine, giovedì mattina.

La Russia sta attualmente subendo perdite. Le forze armate ucraine hanno invitato la popolazione a mantenere la calma.

READ  Bohdana, droni e intelligenza artificiale: nel mezzo della guerra anche l’Ucraina costruisce le proprie armi

Secondo lo stato maggiore dell’esercito ucraino, i bombardamenti dell’esercito russo hanno avuto luogo nell’est del paese. Sono state colpite aree e insediamenti lungo il confine ucraino-russo e molti aeroporti. Come precedentemente ipotizzato, non c’erano operazioni dell’esercito russo nella città ucraina sudorientale di Odessa.

Secondo lo stato maggiore, almeno sei aeroporti sono stati attaccati, tra cui Boryspil, a circa 40 chilometri da Kiev, Chuhayv nella regione di Kharkiv e Kramatorsk nella regione di Donetsk.. Ha aggiunto che l’esercito sta rispondendo agli attacchi aerei ed è completamente preparato per il combattimento.

Aggiornamento, 6:43 – Schultz condanna l’attacco russo – Il presidente ucraino dichiara lo stato di guerra

Cancelliere federale Olaf Schultz (SPD) Condanna fermamente la notizia di un attacco russo all’Ucraina. “Nessuna giustificazione”.Schulz ha spiegato giovedì in una prima reazione pubblicata dall’Ufficio federale di stampa. La Russia deve fermare immediatamente questa azione militare.

La Germania è solidale con il popolo e il popolo ucraino. E Shultz ha chiesto: “La Russia deve fermare immediatamente questa azione militare”. Il governo tedesco vuole coordinarsi strettamente con altri paesi nell’ambito del Gruppo dei Sette, della NATO e dell’Unione Europea. “Questo è un giorno terribile per l’Ucraina e un giorno oscuro per l’Europa”Schulz ha spiegato.

Intanto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky In tutto il paese è stato dichiarato lo stato di guerra. Lo ha annunciato giovedì in un videomessaggio. Il presidente russo Vladimir Putin aveva precedentemente ordinato un’operazione militare contro il paese vicino.

READ  Guerra in Ucraina: l'Ue sta dando sollievo alla Russia - per il grano e per Aeroflot

Le immagini del canale di notizie statunitense CNN mostrano che i carri armati russi apparentemente attraversano il confine dalla Bielorussia verso l’Ucraina.

Il primo rapporto

La situazione nel paese dell’Europa orientale è attualmente sconcertante. Ci sono segnalazioni di impatti negli stati ucraini orientali di Kharkiv e Dnipro. L’agenzia di stampa Ukrinform ha anche riferito di bombardamenti da Odessa, Berdyansk e Kramatorsk in mattinata. La radio pubblica ha riferito che l’Ucraina aveva completamente chiuso il suo spazio aereo.

Un corrispondente di un’agenzia di stampa tedesca a Kiev ha riferito che i fulmini potrebbero essere uditi anche a Kiev. Non era chiaro da dove provenisse il rumore. “Ora sentiamo alcune esplosioni”, ha scritto un residente di Kiev in una chat privata a disposizione del dpa.

Il vice sindaco di Kiev Andrei Krichenko ha dichiarato alla televisione pubblica che gli effetti si sono verificati nella regione di Kiev. “Non era a Kiev, era nella regione di Kiev – a Brovary e Boryspil. Finora non ci sono state procedure a Kiev. Il personale di emergenza si sta radunando. “

Secondo i resoconti dei media ucraini, tra le altre cose, i depositi di munizioni sono stati attaccati. “Putin ha appena lanciato una massiccia invasione dell’Ucraina. Le pacifiche città ucraine sono sotto attacco”, ha scritto su Twitter il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba. “Questa è una guerra di aggressione”, ha detto giovedì il ministro su Twitter.

READ  Selenskyj: il "ricatto russo" è un fallimento - a colpo d'occhio

Nel conflitto con l’Ucraina, il presidente russo Vladimir Putin ha ufficialmente ordinato che l’esercito russo fosse schierato all’estero nelle regioni di Luhansk e Donetsk. “Ho deciso di condurre un’operazione militare speciale”, ha detto Putin in un discorso televisivo giovedì mattina.

fgr / dpa / mh