Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Il calcio italiano non può liberarsi dal cancro

Il calcio italiano non può liberarsi dal cancro

Davvero le cose sarebbero dovute andare come è successo al difensore centrale brasiliano? Giovanni Gesù Descrive come effettuare le registrazioni video del gioco SSC Napoli contro Inter Milan (1:1), suggeriscono che il calcio italiano dovrà affrontare il prossimo scandalo razzismo. “Vai via, sei solo un negro.”ha detto il nazionale italiano Francesco Acerbi Lo ha detto a Gesù domenica sera. Poco dopo gli ha chiesto scusa.

Il brasiliano infatti ha messo da parte la questione e ha dichiarato nel dopo partita: “Ciò che accade in campo resta lì”. Ma Acerbe ha negato pubblicamente di aver fatto commenti razzisti. Jesus, dal canto suo, non ha voluto lasciare la vicenda senza commenti, e ha scritto su Instagram: “Avrei preferito non parlare più di una cosa così brutta come quella che ho dovuto subire, ma oggi ho letto una dichiarazione di Acerbi secondo cui è in completa contraddizione con la realtà. Il razzismo si combatte qui e ora.

Il razzismo si combatte qui e ora.

Giovanni Gesù

Il CAS ha già avviato un'indagine; Se Acerbi verrà giudicato colpevole la somma sarà: Pena minima: squalifica per dieci partite. Allenatore della Nazionale Luciano Spalletti Il 36enne campione d'Europa è stato escluso dalla rosa per le prossime partite internazionali. In genere dovresti fare attenzione quando esprimi pregiudizi riguardo a questo argomento Sistema calcio Tuttavia si può dire senza dubbio: l’Italia ha un problema razziale persistente.

Suoni di scimmia a Udine

Solo due mesi fa c'era una partita L'Udinese Calcio Poco prima della demolizione dopo gli spettatori Mike MinianPortiere nero Club italiano del Milancon Suoni della scimmia Si è offeso. La squadra ospite ha lasciato lo stadio per protesta. Sei minuti dopo, i giocatori del Milan rientrano e continuano la partita. Il tribunale sportivo lo ha vietato Curva ultras dell'Udinese Per il gioco.

READ  FC Bayern - Franck Ribery su Sadio Mane: “Sarà importante che... - FC Bayern
Kevin-Prince Boateng parlò alle Nazioni Unite nel 2013 dopo aver lasciato il campo da giocatore del Milan in seguito alle urla razziste del pubblico.

© DPA/Rolf Wenenbernd

Kevin Prince Boateng, Mario Balotelli, Samuel Eto'o, Sulley Muntari, Kalidou Koulibaly, Moise Kean, Romelu Lukaku – Elenco dei giocatori presenti in Serie A Possono continuare a essere insultati a causa del colore della loro pelle per molto tempo. Zlatan Ibrahimovic E Dusan Vlahovic È stato ripetuto o ripetuto dagli spettatori ancora e ancora Anti-zingaro Attacco. Nel 2013, lo disse l’allora Ministro dell’Integrazione Cecil Kenji IL Il razzismo nel calcio italiano Piace “Una crescita cancerosa che deve essere rimossa.”.

Tuttavia, da allora la situazione è peggiorata. con Georgia Meloni Dal 2022, la carica di Primo Ministro è ricoperta da una donna che in precedenza ha fatto dichiarazioni apertamente fasciste e rimane molto a destra nello spettro dei partiti. Come in molti paesi europei, A Spostamento a destra Ho sentito che il calcio non fa eccezione.

In un comunicato pubblicato a febbraio Sondaggio Un intervistato su due ha affermato che era giusto insultare o intimidire i giocatori in campo. Il 18% ritiene che sia giustificato insultare i calciatori a causa della loro origine, del colore della pelle o della religione. Il 16% ritiene accettabile lanciare banane ai giocatori o fare versi da scimmia.

Ma il comportamento razzista non si limita al calcio professionistico e ai suoi tifosi. DEM Ministero dell'Interno Il subordinato Oscad ha Secondo quanto riportato dalla “Gazzetta dello Sport”. Nel 2023 a Calcio giovanile e amatoriale Registrando 51 insulti basati sull'origine o sulla “razza” Parzialmente commesso da bambini di 13 anni.

READ  Haas ora è di nuovo una "squadra normale".

Ci sono anche 18 casi Antisemitismo E 27 di “Discriminazione regionale”. Ciò include attacchi basati sull’origine all’interno dell’Italia. In molti stadi del nord Italia gli spettatori cantano durante le partite SSC Napoli“O Vesuvio, lavali col tuo fuoco”. Il numero di casi non segnalati potrebbe essere molto più elevato – e questo Caso Acerbi Non l'ultimo del suo genere.