Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

I vacanzieri in Italia possono aspettarsi un cambiamento importante: tutti i turisti dovranno pagare

I vacanzieri in Italia possono aspettarsi un cambiamento importante: tutti i turisti dovranno pagare

  1. ruhr24
  2. Servizio
I vacanzieri dell’Alto Adige hanno bisogno di sapere qualcosa di nuovo (codice foto). © Pool5 Immagini/Imaco

Un’innovazione in Alto Adige porta con sé vantaggi e svantaggi per i turisti. Se non c’è alcun problema, questo cambiamento dovrebbe effettivamente rendere il viaggio più confortevole.

Dortmund – Per i vacanzieri che visitano l’Alto Adige c’è un’importante novità: l’Alto Adige Guest Pass. Questo abbonamento digitale, che può essere memorizzato su uno smartphone, consente ai turisti di accedere ai trasporti pubblici della regione. Ma i viaggiatori dovrebbero essere consapevoli che ci sono alcune importanti eccezioni e uno svantaggio.

I vacanzieri in Italia possono aspettarsi un cambiamento importante: tutti i turisti dovranno pagare

L’Alto Adige Guest Pass riunisce 20 carte ospiti precedenti in un unico documento digitale. Questo pass consente ai visitatori di spostarsi comodamente da un villaggio all’altro utilizzando treni, funivie e autobus urbani e interurbani. Offre un’alternativa interessante ai viaggi in auto, spesso caratterizzati da ingorghi e pedaggi elevati.

Tuttavia, il pass non è valido per tutti i collegamenti di trasporto. Non è possibile viaggiare sui treni a lunga percorrenza quali EuroCity (EC), Railjet, Frecciarossa, Frecciargento o Italo. Allo stesso modo non è possibile trasportare biciclette e animali con la carta ospiti (ulteriori notizie sul servizio su RUHR24).

Holiday Guest Pass Alto Adige: i viaggiatori non possono utilizzare queste linee

Alcuni autobus turistici sono esenti dall’uso nella destinazione turistica Italia, compresi i seguenti percorsi:

  • Linea 444 Dobbiaco-Misurina-Tre Cime/Auronzohütte
  • Linea 440 Passo Croce-Val Fiscalina-Sesto
  • Linea 442 Dobbiaco-Niederdorf-Brayes (tra il 10 luglio e il 10 settembre 2024)
  • Linea navetta 439 Monguelfo-Brags

Vacanze in Alto Adige: per i viaggiatori è obbligatorio il pagamento del pass per gli ospiti

L’Alto Adige Guest Pass non è gratuito. Un ospite paga 60 centesimi a notte indipendentemente dal fatto che il pass venga utilizzato o meno. Ciò ha portato all’insoddisfazione di alcuni pendolari che devono pagare il prezzo anche se non utilizzano i trasporti pubblici.

READ  I vacanzieri altoatesini sono furiosi: l'Italia riceve solleciti costosi

Un Guest Pass Alto Adige personalizzato viene generato e inviato via e-mail al momento del check-in degli ospiti presso l’alloggio. Il pass può essere stampato o conservato in un portafoglio digitale su uno smartphone. Questa soluzione innovativa offre un facile accesso ai trasporti pubblici proteggendo l’ambiente.

Inviare innovazioni in Alto Adige: un vantaggio per i vacanzieri?

Si potrebbe dire che in un certo senso i visitatori devono pagare un biglietto d’ingresso all’area. Tuttavia, una mappa digitale non dovrebbe essere solo una comodità, ma anche uno strumento per guidare i visitatori e promuovere la mobilità sostenibile.

Segui RUHR24 su Google News:

Non vuoi perderti le novità più importanti della giornata? Poi segue RUHR24 su Google News.

Per i viaggiatori che desiderano esplorare gli impressionanti paesaggi e i tesori culturali dell’Alto Adige, il nuovo Guest Pass offre un’opzione flessibile ed ecologica.

Nonostante alcune restrizioni e una tassa obbligatoria, l’Alto Adige Guest Pass rappresenta un passo avanti verso il turismo sostenibile e può migliorare notevolmente l’esperienza di vacanza nella regione. Se non siete in vacanza in Alto Adige, ma siete comunque in Italia, fate attenzione all’epidemia di vermi di fuoco sulla spiaggia.