Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

I soccorritori marittimi possono sbarcare in Italia

Migrazione

I soccorritori marittimi possono sbarcare in Italia

“Sea-Watch 3” ha permesso di parcheggiare nel porto di Tropani (immagine d’archivio).

Foto: dpa

I volontari hanno viaggiato più volte per salvare gli sfollati nel Mediterraneo. Poiché a bordo ci sono centinaia di persone, spesso sopportano molti giorni senza un rifugio sicuro.

Posallo/Trapani. Nel giro di un giorno, le autorità italiane avevano assegnato due navi di soccorso marittimo a un porto con più di 800 imbarcazioni di migranti.

“Sea-Watch 3” e “Ocean Viking” hanno avuto il permesso di parcheggiare sull’isola di Sicilia. La “Sea-Watch 3″ con quasi 260 persone a bordo ha raggiunto in mattinata il porto di Trapani, sulla costa occidentale. Secondo l’organizzazione SOS Mitditerranée, l'”Ocean Viking” con circa 550 migranti salvati è autorizzato a viaggiare nel sud-est di Bosallo.

Squadre di due navi hanno precedentemente soccorso i migranti nel Mediterraneo. La maggior parte dei rifugiati lascerà le coste della Libia o della Tunisia per raggiungere l’UE.

Le barche sono spesso straripanti. Secondo le Nazioni Unite, quest’anno nel Mediterraneo sono morti più di 1.000 migranti. Medici Senza Frontiere attualmente viaggia attraverso la regione con la nave “Geo Parents”.

Gli assistenti hanno recentemente riferito che molti immigrati sono mentalmente e fisicamente esausti. Per molti verrà il mare. Per motivi medici, alcuni immigrati erano già stati ammessi a terra. Secondo l’organizzazione umanitaria, a bordo della “Ocean Viking” ci sono 118 minori. Un totale di 550 immigrati dovrebbero sbarcare a Poseidon domenica. Prima di ciò, devono essere testati per il virus corona.

“Il salvataggio in mare non è negoziabile”

Le organizzazioni umanitarie per il salvataggio dei migranti nel Mediterraneo stanno protestando sabato in diverse città tedesche. Secondo gli organizzatori, diverse migliaia di persone a Berlino, Monaco e in una dozzina di città hanno preso parte allo slogan “Trattative di salvataggio in mare”.

Erano necessarie coalizioni con organizzazioni come Sea-Watch, SOS Mediterranean, Amnesty International e Medici Senza Frontiere. Un altro rally si svolgerà domenica ad Amburgo.

© dpa-infocom, dpa: 210807-99-761179 / 4


READ  Ali McCann non riesce ad uscire con la superstar italiana Marco Verratti, ma la star di St. Johnstone mostra lezioni d'élite