Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

I dolcificanti hanno un effetto negativo sulla flora intestinale – una pratica curativa

I dolcificanti artificiali possono farti ammalare?

In un recente studio, un gruppo di ricerca britannico ha avvertito che i comuni dolcificanti artificiali possono eliminare i batteri intestinali precedentemente sani, che potrebbero portare a gravi problemi di salute.

I ricercatori dell’Anglia Ruskin University hanno scoperto che i dolcificanti artificiali più comunemente usati come saccarina, sucralosio e aspartame possono stimolare i batteri intestinali a invadere le cellule intestinali. I risultati sono stati recentemente pubblicati inRivista internazionale di scienze molecolari“Piede.

Possibili rischi per la salute dei dolcificanti

L’autore principale dello studio, il dott. Havovi Chesher.

Precedenti studi hanno dimostrato che i dolcificanti artificiali possono modificare il numero e il tipo di batteri nell’intestino. La ricerca attuale è il primo studio a mostrare i potenziali effetti patologici dei dolcificanti artificiali saccarina, sucralosio e aspartame. In particolare, i dolcificanti interagiscono con i batteri intestinali Escherichia coli (E. coli) ed Enterococcus faecalis (E. faecalis). Sembra che i dolcificanti possano rendere i batteri patogeni.

I dolcificanti consentono ai batteri intestinali di penetrare nelle cellule dell’intestino

“Il nostro studio è il primo a dimostrare che alcuni dei dolcificanti più comuni negli alimenti e nelle bevande possono causare la patogenicità di batteri intestinali normali e sani”, conferma il dott. Chesher. Questi cambiamenti patogeni sono caratterizzati da una maggiore formazione di biofilm, maggiore adesione e invasione di batteri intestinali nelle cellule intestinali umane.

Particolarmente colpite sono le cellule epiteliali dell’intestino, cioè le cellule che rivestono la parete intestinale. A causa dei cambiamenti indotti dagli edulcoranti, i batteri intestinali sono in grado di aderire, penetrare e uccidere le cellule intestinali.

Rischio di sepsi e insufficienza d’organo

“Questi cambiamenti possono portare a batteri intestinali che penetrano e danneggiano il nostro intestino, che possono essere associati a infezioni, sepsi e insufficienza multiorgano”, spiega l’autore dello studio.

READ  Accelera la ricerca dei vaccini COVID - Heilpraxis

È già noto da studi precedenti che batteri come E. faecalis possono superare la parete intestinale ed entrare nel flusso sanguigno. Questo è legato all’accumulo di batteri nei linfonodi, nel fegato e nella milza, che aumenta il rischio di una serie di malattie, tra cui infezioni e setticemia.

Bastano due lattine di bevande dietetiche

I ricercatori hanno scoperto che anche due lattine di bibite dietetiche come Cola Light contenevano una concentrazione di dolcificanti che aumentava significativamente la capacità di malattia di E. coli ed E. faecalis.

Come i dolcificanti influenzano il microbioma intestinale

Da un lato, gli effetti dannosi degli edulcoranti sono dovuti alla maggiore formazione di biofilm nell’intestino. In tali biofilm, i batteri crescono più velocemente e hanno maggiori probabilità di espellere le tossine. D’altra parte, c’è un aumento del rischio che i batteri intestinali patogeni penetrino nelle cosiddette cellule Caco-2 situate nella parete intestinale.

Secondo lo studio, tutti e tre i dolcificanti esaminati, vale a dire saccarina, sucralosio e aspartame, hanno avuto un effetto dannoso simile sulla flora intestinale, sebbene la saccarina non abbia avuto un effetto significativo sull’invasione di E. coli.

I dolcificanti sono una valida alternativa allo zucchero?

“Sappiamo che il consumo eccessivo di zucchero è un fattore importante nello sviluppo di malattie come l’obesità e il diabete”, sottolinea il dott. Chesher. È quindi importante capire come i dolcificanti, in alternativa allo zucchero, influiscano sulla salute. (FP)

Informazioni sull’autore e sulla fonte

Questo testo è conforme ai requisiti della letteratura medica specializzata, delle linee guida cliniche e degli studi attuali ed è stato esaminato da professionisti medici.

gonfiare:

  • Aparna Shil, Havovi Chichger: I dolcificanti artificiali regolano negativamente le proprietà patogene di due modelli di batteri intestinali, E. coli ed E. faecalis; In: Rivista internazionale di scienze molecolari, 2021, mdpi.com
  • Anglia Ruskin University: lo studio mostra i potenziali rischi dei dolcificanti (veröffentlicht: 25.06.2021), aru.ac.uk

nota importante:
Questo articolo è solo a scopo di orientamento generale e non è destinato all’uso per l’autodiagnosi o l’autotrattamento. Non può sostituire una visita dal medico.