Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Heroes 3 in arrivo nel 2022: la pre-alpha è davvero possibile

Dalla pubblicazione della seconda parte di Company of Heroes, che è stata valutata in gran parte positivamente su Steam con oltre 50.000 recensioni, i fan della strategia hanno dovuto aspettare otto anni per il successore. Ora è finalmente giunto il momento, secondo SEGA e lo sviluppatore Relic, che Company of Heroes 3 uscirà il prossimo anno, finora senza una data specifica. Non solo c’è una nuova ambientazione nel Mediterraneo, ma ci sono anche nuove funzionalità di gioco come la mappa strategica o l’opzione per fare una pausa tattica nelle battaglie in tempo reale, rendendo possibili approcci strategici alternativi.

In precedenza, le console di gioco per PC e i giochi per PC avevano accesso al rendering pre-alpha. Vorremmo concentrarci sul lato tecnico del gioco, riceverai una panoramica del gameplay e tutte le nuove funzionalità di Company of Heroes 3 Con i colleghi nei giochi per computer.

03:18
Company of Heroes 3: trailer di gioco strategico in tempo reale

Heroes Company 3: Infrastruttura tecnica

La terza parte della serie è stata lanciata dal motore Essence interno, che è stato utilizzato per la prima volta nella prima parte di Company of Heroes. Alla fine del 2006, questo motore ha introdotto per la prima volta nei giochi di strategia ombre dinamiche, illuminazione, effetti shader estesi e rappresentazioni e animazioni facciali realistiche. Un anno dopo, Essence Engine ha celebrato il suo aggiornamento DirectX 10 ed è stato consegnato con il DLC Opposing Frontes. Grazie agli effetti DX10, l’illuminazione ora è perfetta ai pixel e le ombre morbide sono risolte in modo più preciso. Gli effetti particellari sono più numerosi e belli da vedere e grazie ad Alpha to Coverage i fastidiosi meandri della vegetazione non sono più un problema. Questo ha avuto il suo prezzo, i frame rate di queste schede grafiche, ad esempio Nvidia Geforce 8800 GTX, sono diminuiti di oltre il 60 percento.

Company of Champions, DirectX 9 contro DirectX 10

Come sviluppo intermedio, la versione 2.0 dell’Essence Engine è stata utilizzata in Warhammer 40k: Dawn of War II, ma differiva solo dal suo predecessore in alcuni dettagli, vale a dire, che era in grado di portare senza soluzione di continuità la Company of Heroes sullo schermo in DirectX 10 è stato realizzato anche con DoW II. La versione 3.0 dell’Essence Engine, che è stata utilizzata in Company of Heroes 2 nel 2013, sta diventando ancora più eccitante. Rispetto al suo predecessore, lo sviluppatore promette un nuovo proiettore ad acqua, calcolando un’elevata gamma dinamica di luce (display HDR) e l’occlusione dello spazio dello schermo circostante. Inoltre, ora c’è il supporto multi-core obbligatorio, una fisica degli effetti attraente basata sul motore Havok e l’anti-aliasing basato su shader simili a FXAA. PCCH potrebbe utilizzare l’estensione del file Test tecnologico per COH 2 Renditi conto che devi avere una potente scheda grafica per sfruttare tutti i dettagli grafici.



Screenshot degli sviluppatori di Heroes 3_1


Screenshot degli sviluppatori di Heroes 3_1

Questi: Sega / Relic




Il prossimo aggiornamento ha ricevuto il motore sotto forma di versione 4 in Warhammer 40k: Dawn of War III, che è stato rilasciato nel 2017. La grafica è resa molto bene dal motore, nuvole di particelle danzano sullo schermo, effetti di distorsione HD e innumerevoli proiettili E anche le esplosioni che si schiantano creano una buona atmosfera. Anche la vista del livello e dell’oggetto è stata notevolmente aggiornata rispetto alla seconda parte. Oltre all’alta risoluzione e, in larga misura, alle trame molto attraenti e a un numero maggiore di poligoni, è particolarmente evidente il passaggio a un modello di rendering basato sulla fisica e una migliore illuminazione.



Screenshot degli sviluppatori di Heroes 3_3


Screenshot degli sviluppatori di Heroes 3_3

Questi: Sega / Relic




Essence Engine 5.0 verrà finalmente utilizzato in Company of Heroes 3 e anche Age of Empires IV utilizzerà il framework grafico. Gli sviluppatori promettono niente di meno che “la prossima generazione di RTS”, sia graficamente che in termini di qualità del suono. Abbiamo già potuto vederlo di persona nella versione di anteprima. Ovviamente, questo non era completamente sviluppato da un punto di vista tecnico e mancavano animazioni e messa a punto. Tuttavia, se un grande edificio crolla in modo fisicamente corretto, sarà impressionante quanto il suono forte quando esplodono bombe e granate, e i fan della serie si sentiranno come a casa. Ottieni una prima impressione di Essence Engine 5.0 con supporto Direct X 12 in formato Trailer di gioco 4K per Company of Heroes 3 Non includiamo video in questo articolo per motivi di protezione dei minori. I bellissimi effetti di fumo e particelle sono chiaramente visibili lì e l’ombreggiatura in generale è molto realistica. Scintille sparse dalle auto distrutte e le granate hanno fatto piccoli buchi nel terreno. Per quanto ne sappiamo attualmente, il gioco ha finora rinunciato al ray tracing, soprattutto nell’area dell’illuminazione, ad esempio con l’ugello flash, l’impressione grafica complessiva manca di qualcosa di particolare. Tuttavia, ciò potrebbe cambiare nella versione finale.



Screenshot degli sviluppatori di Heroes 3_4


Screenshot degli sviluppatori di Heroes 3_4

Questi: Sega / Relic




In particolare, il crollo di un edificio in fiamme sembra impressionante e suscita direttamente il desiderio di mettere in rovina l’intera città solo a causa di disegni speciali. Anche i piccoli edifici si rompono gradualmente quando li attraversi in veicoli blindati.

Heroes 3 Physikengine

Heroes 3 in arrivo nel 2022: la pre-alpha è già possibile (1)

Company of Heroes 3: Access Pre-Alpha è ora disponibile

Justin Dowdeswell, General Manager di Relic Entertainment, è entusiasta di vedere i giocatori entrare nella fase alpha di Company of Heroes 3. Relic ha sviluppato il gioco per anni in stretta collaborazione con la community e i test aperti a tutti i giocatori di tutto il mondo sono ora il prossimo passo logico. Puoi effettuare il check-in fino alle 4 del mattino del 3 agosto 2021 Home zu Company of Heroes 3 Iscriviti per ottenerlo. Gli sviluppatori chiamano questo approccio “sviluppo COH” e vogliono continuare ad espandere il coinvolgimento della comunità. Anche l’annuncio di Company of Heroes 3 all’inizio di un anno prima del rilascio fa parte di quella strategia. A poco a poco, dovrebbero essere coinvolti più giocatori.



Screenshot degli sviluppatori di Heroes 3_4


Screenshot degli sviluppatori di Heroes 3_4

Questi: Sega / Relic




Company of Heroes 3: Vasette

Il titolo è stato davvero in grado di stupirci in termini di gameplay. L’IA ha ancora alcuni abbandoni, ma molto probabilmente è dovuto allo stato alpha. La nuova carta strategica ti fa desiderare di più e le carte Schermaglia sono grandi come al solito e offrono ogni tipo di margine di manovra per gli strateghi. Tecnicamente puoi ancora notare la condizione alpha di COH 3, molte delle animazioni non sembrano molto fluide e nel complesso l’immagine generale manca ancora di qualcosa in particolare a causa degli effetti mancanti, specialmente con l’illuminazione. Siamo curiosi di vedere come procederà lo sviluppo. Sei un fan del franchise COH e giocheresti in pre-alpha? Si prega di lasciare un commento.

04:05
Company of Heroes 3: il trailer CGI crea l’atmosfera per la battaglia in Italia





[PLUS-TOPSELLER]    Sintonizzazione per monitor a 144Hz: ecco cosa offrono Freesync, Gsync, Vsync, limiti di frame e altre tecnologie



[PLUS-TOPSELLER] Sintonizzazione per monitor a 144Hz: ecco cosa offrono Freesync, Gsync, Vsync, limiti di frame e altre tecnologie



PCGH Plus: il monitor da gioco contemporaneo è dotato di tre cifre e, soprattutto, di un frame rate variabile. È necessaria una piccola regolazione per abbinare il frame rate della scheda grafica. L’articolo proviene da PC Games Hardware 01/2020.
Di più …


Vai all’articolo


I link contrassegnati con * sono link di affiliazione. I link di affiliazione non sono pubblicità perché siamo indipendenti nella ricerca e selezione dei prodotti offerti. Riceviamo una piccola commissione sulle vendite dei prodotti, che utilizziamo per finanziare parzialmente i contenuti gratuiti del sito.

READ  Una misura che migliora il Google Play Store