Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Guerra in Ucraina: “Non ho mai visto niente di simile” – La Russia usa un dispositivo misterioso

  • aLuca Rugala

    Vicino

Nella guerra in Ucraina, la Russia sembra fare affidamento su una tecnologia precedentemente sconosciuta. Un funzionario dell’intelligence statunitense crede di sapere cosa c’è dietro.

Kiev / Mosca – Im Guerra in Ucraina– Il capo della polizia di una cittadina a ovest di Luhansk ha recentemente avanzato gravi accuse. È stato riferito che l’esercito russo ha utilizzato bombe al fosforo, il cui uso è vietato contro i civili, sostiene Oleksiy Beluchitsky. Ma potrebbe essere stato utilizzato un dispositivo precedentemente sconosciuto. Si dice che l’intelligence statunitense abbia fatto una scoperta sorprendente.

apparentemente usato Russia* In guerra, i missili con trappole esplosive superano i radar e gli antimissili, mai visti prima. Lo ha riferito il New York Times, citando un funzionario dell’intelligence.

Guerra in Ucraina: la Russia usa un nuovo tipo di trucco: “Non ho mai visto niente del genere prima”

Secondo il funzionario, che ha chiesto di non essere identificato, l’esercito russo lancia missili Iskander-M fuori dai confini dei lanciatori mobili. I missili, che possono raggiungere obiettivi fino a 500 km, sono dotati di trappole esplosive che vengono lanciate quando presi di mira dai sistemi di difesa aerea. Sono lunghi circa 30 cm, a forma di freccia, di colore bianco con finitura arancione. Ogni esca è dotata di elettronica e produce segnali radio per bloccare i radar ucraini. I radar dovrebbero determinare la posizione dei missili Iskander-M. Inoltre, i corpi contengono fonti di calore per attirare i missili in arrivo. L’uso di queste trappole esplosive potrebbe spiegare perché le difese aeree dell’Ucraina hanno difficoltà a intercettare i missili Iskander della Russia.

La guerra in Ucraina

READ  Dopo il pestaggio: condannata al carcere l'ex guardia del corpo di Macron

Sfondo e notizie attuali su Il conflitto in Ucraina* Possono essere trovati sulla nostra pagina tematica.

Le immagini di queste trappole esplosive si sono diffuse sui social media. Richard Stevens, che ha servito nell’esercito britannico per 22 anni prima di diventare uno specialista di bombe civili, ha condiviso le foto del cadavere su una pagina CAT-UXO che ha lanciato 11 anni fa. Il sito è un database di oggetti esplosivi. Anche il veterano Stevens ha detto “Non ho mai visto niente di simile prima” – così come altri utenti del sito.

Guerra in Ucraina: trappole esplosive sui missili russi che ricordano gli “aids” della Guerra Fredda

Secondo Stevens, i corpi sono simili ai cosiddetti “aiuti rivoluzionari” conosciuti dalla Guerra Fredda dagli anni ’70. Le testate nucleari di accompagnamento sono progettate per bypassare i sistemi di difesa missilistica, consentendo alle testate di trovare il loro obiettivo. Secondo l’anonimo funzionario dell’intelligence, l’uso di nuove trappole esplosive russe in armi come i missili Iskander-M con normali testate non è stato ancora documentato.

Jeffrey Lewis, professore di non proliferazione nucleare al Middlebury Institute of International Studies in California, fornisce al New York Times ragioni per usare trappole esplosive, che sembra non aver mai visto prima. Per prima cosa, l’uso mostra un grado di abbandono da parte dell’esercito russo. La Russia sa che queste cose saranno inevitabilmente esaminate dai servizi di intelligence occidentali. D’altra parte, si può anche riconoscere l’urgenza da parte della leadership militare di vincere la guerra. È anche altamente improbabile che la Russia abbia venduto all’estero i missili dotati di trappola Iskander, poiché la tecnologia sembra essere ancora vicina. “Penso che ci siano alcune persone molto eccitate nella comunità dell’intelligence statunitense in questo momento”, dice. (lrg) *fr.de è un’offerta di IPPEN.MEDIA.