Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Gli spettatori sono entusiasti di “Tagesschau”

Più di dieci milioni di persone si rivolgono a “Tagesschau” su ARD in media alle 20:00. Tuttavia, sabato sera, il pubblico è stato accolto solo in modo costante per molto tempo. Ciò ha causato confusione su Internet.

Serie di foto con 11 foto

Tutti i giorni in orario alle 20:00 ARD Una voce dall’esterno saluta il pubblico davanti agli schermi. “Questa è la prima TV tedesca con”notizie del giorno“” è quello che di solito dicono prima che la telecamera vada verso l’annunciatore.

Ma il 27 novembre, l’uscita di “Tagesschau” è iniziata in modo diverso dal solito, quindi invece della solita voce di Claudia Orbschat-Ming, ci sono stati solo 45 secondi di silenzio per il pubblico. Anche nel primo non si vede molto. ARD trasmette un fermo immagine.

“La Germania sta crollando”

Ciò ha causato confusione su Internet, ma anche per alcuni prematuri. “Il mondo finirà”, ha scherzato uno spettatore su Twitter. “La Germania sta crollando”, ha commentato un altro utente. Un altro ha scritto: “Non puoi più contare su nulla… nemmeno che il missile ‘Tageshau’ parta esattamente alle otto di sera”. Come si può leggere su Internet la frase “Caro Tagchou, hai appena scosso le fondamenta della mia esistenza”.

Solo dopo circa 45 secondi è stato così Judith Rackers vedere. “Buona sera, signore e signori, vi do il benvenuto a Tageschau”, ha detto il 45enne e ha subito iniziato con il primo argomento del numero di sabato sera: “Sembra che sia arrivata anche la nuova variante del Corona virus Omicron in Germania.” L’annunciatore non ha detto nulla sul ritardo.

READ  Gli studenti delle scuole superiori in Alto Adige sono al di sopra della media in inglese e matematica - Südtirol News

Non si sa perché “Tagesschau” sia iniziato più tardi sabato sera e perché la voce di Claudia Orbchat-Menges non sia stata ascoltata. ARD non ha ancora commentato. Anche una richiesta di t-online è rimasta finora senza risposta.