Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Gli investitori sono ancora titubanti: il DAX oscilla intorno ai 16.000

Gli investitori sono ancora titubanti: il DAX oscilla intorno ai 16.000


Rapporto di mercato

Stato: 10.11.2021 12:15

Dopo diversi viaggi sotto i 16.000 punti, il benchmark tedesco oscilla intorno al livello del giorno precedente a mezzogiorno. Gli investitori restano cauti sui dati importanti sull’inflazione negli Stati Uniti.

Finora, l’indice DAX si è mosso intorno al segno mille durante il giorno di negoziazione. I dati statunitensi sull’andamento dei prezzi al consumo, attesi questo pomeriggio, potrebbero indicare la strada per un’ulteriore traiettoria per il mercato azionario.

Aumento globale dei prezzi

C’è già consenso su un altro aumento dell’inflazione. “Per le borse, impostare il numero prima del punto decimale può essere cruciale”, afferma Thomas Altmann di QC Partners. “Gli agenti di borsa sono già abituati al ‘cinque'”. Gli investitori di tutto il mondo attualmente non si arrendono sulla questione dell’inflazione Anche in Cina i prezzi hanno continuato I produttori, importante precursore di un più alto livello dei prezzi in generale, sono in aumento.L’aumento dei prezzi dell’energia e l’impatto dell’imposta sul valore aggiunto hanno spinto verso l’alto l’inflazione in Germania ad ottobre.I prezzi al consumo erano 4,5 per cento in più rispetto al livello dello stesso mese dell’anno scorso, l’Ufficio federale calcola per le statistiche.

Rischi per l’economia tedesca

Allo stesso tempo, l’economia tedesca non acquisirà slancio come sperato entro la fine dell’anno. Crescerà solo del 2,7% nel 2021, secondo il comitato consultivo del governo federale nel suo rapporto annuale, che sarà presentato in mattinata. I “saggi economici” vedono grandi rischi per lo sviluppo dell’economia tedesca. Questi includono strozzature prolungate durante il parto e un’epidemia di nuovo in inverno.

A $ 1,1570, l’euro è ancora al di sotto del livello di $ 1,16 attorno al quale si aggira da settimane. Mercoledì i prezzi del petrolio hanno aumentato i loro premi rispetto al giorno precedente. Gli osservatori del mercato hanno citato un rapporto statunitense che ha reso meno probabile il rilascio di parti della riserva petrolifera nazionale. Il prezzo di un barile di Brent North Sea $ 84,60, in aumento di mezzo punto percentuale rispetto a ieri. Il prezzo di un’oncia d’oro è attualmente scambiato a $ 1.826.

I problemi con la sussidiaria dell’energia eolica Siemens Gamesa e la ristrutturazione della tecnologia energetica in corso hanno pesato su Siemens Energy nell’ultimo anno finanziario. Tuttavia, la società prevede di pagare un piccolo dividendo agli azionisti nel primo anno intero della sua esistenza. Anche l’analista Simon Tonsen della banca d’investimenti Jefferies ha confermato che i risultati della divisione gas ed energia sono stati ottimi. Da allora, le azioni Siemens Energy hanno occupato la vetta dell’indice DAX con un aumento dei prezzi dell’1,5%. Nell’esercizio 2020/21 (a fine settembre), l’ex controllata Siemens Siemens Energy ha registrato una perdita di € 560 milioni.

Il titolo Infineon è anche uno dei vincitori dell’indice DAX. Grazie alla crescente domanda di chip, la società di semiconduttori è più ottimista se si guarda all’anno fiscale in corso e si aspetta un valore di profitto leggermente migliore nel suo core business rispetto all’inizio di ottobre. Il margine basato sul risultato operativo, o cosiddetto risultato di segmento, è previsto intorno al 21 per cento nei dodici mesi fino alla fine di settembre 2022. Nell’ultimo anno fiscale 2020/21, Infineon – come è già noto – è cresciuto fortemente. I dividendi aumenteranno di cinque centesimi a 27 centesimi per azione.

Nell’ultimo trimestre, la compagnia energetica ha approfittato del freddo, risparmiando sui costi ed eliminando gli effetti negativi del Corona. L’utile rettificato prima di interessi e imposte (EBIT) da luglio a settembre è aumentato del 52% a 765 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Le vendite sono aumentate da 12,8 a 15,1 miliardi di euro, anche grazie all’acquisizione. Il risultato del gruppo rivisto è aumentato da 139 a 424 milioni di euro.

READ  Controversia legale USA su "Dieseljet": Volkswagen ancora una volta minacciata di multe miliardari

Le foglie di Adidas perdono più del cinque percento entro mezzogiorno. I problemi di consegna globale e il calo della domanda in Cina hanno causato più problemi al produttore di articoli sportivi di quanto previsto in precedenza. Il CEO Casper Rorsted ha riaffermato le prospettive per l’intero anno dopo il crollo degli utili nel terzo trimestre. Tuttavia, la crescita sarà all’estremità inferiore dell’intervallo specificato. L’utile delle operazioni continue è diminuito del 10,4% a 479 milioni di euro. Le vendite sono aumentate del 3,4% a 5,75 miliardi di euro. I risultati sono stati leggermente inferiori alle aspettative degli analisti.

Operativamente, Allianz è sulla buona strada per raggiungere risultati record quest’anno. Il risultato operativo sarà di circa 13 miliardi di euro, secondo l’assicuratore in mattinata. Un trader ha affermato che i numeri del terzo trimestre sono stati superiori alle aspettative, guidati da tutte le aree del business, e la crescita nella gestione patrimoniale in particolare è stata “impressionante”.

I profitti del colosso tecnologico cinese sono aumentati del 3% a 39,5 miliardi di yuan (circa 5,3 miliardi di euro) nel terzo trimestre. Tencent ha così superato il rating medio degli analisti. Le vendite sono aumentate del 13% a 142,4 miliardi di yuan. Sebbene il governo cinese non abbia approvato nuovi giochi online da agosto, Tencent ha aumentato le vendite di giochi per dispositivi mobili del 9%. La più grande azienda cinese per valore di mercato, come altri produttori di videogiochi nel Paese asiatico, è stata colpita da nuove misure contro la dipendenza dal gioco adolescenziale.

Le azioni del gruppo di tecnologia solare stanno guadagnando circa il 16% in TecDAX entro mezzogiorno. Nonostante la carenza di materiale, SMA ha registrato un aumento dei profitti nei primi nove mesi. A fine settembre la società aveva raggiunto un risultato operativo (Ebitda) di circa 53 milioni di euro dopo i 41,4 milioni di un anno prima. Tuttavia, le vendite sono diminuite da 774 a 745 milioni di euro. Il consiglio ha annunciato che la carenza di materiale riguarderà anche l’ultimo trimestre. Pertanto, ha sottolineato la previsione annuale già ridotta. Ma l’arretrato di ordini elevati indica una crescita significativa delle vendite nel 2022.

Finora l’offerta pubblica iniziale del produttore di alimenti a base vegetale Vegans non ha avuto successo. Il primo prezzo era di 86,90 euro, poi è sceso a 84,40 euro. Rispetto al prezzo di emissione di 87 euro, questo significa uno sconto del 3%. La società aveva precedentemente fissato il prezzo di emissione all’incirca all’estremità inferiore della sua fascia di prezzo obiettivo, che era compresa tra 85 e 110 euro per azione. Secondo le precedenti informazioni di Fiegritz, il prezzo di emissione ha determinato il volume totale dell’offerta pubblica iniziale di circa 47,6 milioni di euro, valutando la società a più di 106 milioni di euro.

Al contrario, l’offerta pubblica iniziale di oggi del produttore di auto elettriche Rivian, sostenuta da Amazon e Ford, potrebbe essere un enorme successo negli Stati Uniti. Mercoledì, la società ha annunciato di aver fissato il prezzo di emissione per azione a 78 dollari e di aumentare il numero di azioni offerte in vendita a 153 milioni da 135 milioni. Nel tesoro di Rivian potrebbero essere spesi quasi dodici miliardi di dollari, quattro miliardi in più rispetto a quanto originariamente previsto.