Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Giorno 3 della Coppa del Mondo: Weissenberg Heptathlon dopo tre dodici major

Stato: 17/07/2022 23:51

L’esordiente mondiale Sophie Weisenberg, 12° dopo le sue prime tre major nell’eptathlon, è la campionessa olimpica Navissatu Thiam sulla strada per vincere la medaglia d’oro. Un traguardo emozionante sui 10.000 metri, una vittoria americana nel lancio del martello e un successo nella doppia maratona etiope. Un rapido sguardo alla terza giornata di gare.

Septal: dopo il tiro di Weißenberg ha messo il dodicesimo

Sophie Weißenberg ha finora fatto una discreta apparizione ai Mondiali: con un miglior tempo personale sui 100 metri a ostacoli (13,51 secondi), miglior tiro della stagione (13,57 metri) e 1,74 metri nel salto in alto, la nazionale di Leverkusen è riuscita finora 2.717 punti – 12° posto. Dopo tre partite, il campione olimpico Navissatu Thiam del Belgio (3127) è chiaramente in testa.

Maratona: l’etiope Tola vince l’oro a tempo di record ai Mondiali

La maratona maschile di domenica si è conclusa con una doppietta etiope: Tamirat Tula ha vinto il record del mondo (2:05:36 ore) davanti a Mosinet Geremew (2:06:44). Bachir Abdi del Belgio (2:06:48) ha preso il bronzo e Tom Groschel di Rostock è arrivato 43esimo in 2:14:57.

10.000m: oro e bronzo per l’Uganda

Dopo uno sprint tattico, i corridori africani hanno raggiunto un emozionante traguardo di 10.000 metri. In 27:27.43 minuti, il campione in carica e detentore del record mondiale Joshua Kipri ​​​​Cheptegei ha guidato di poco il keniota Stanley Itaka Mburu (27:27.90) e il suo connazionale ugandese Jacob Kiplemo (27:27.97). Sorprendentemente, il campione olimpico Selimon Bariga (Etiopia) ha ottenuto solo il quinto posto.

Lancio del martello: vince nettamente l’americano Anderson

La finale del lancio del martello è stata un gioco da ragazzi: l’americana Brock Andersen ha vinto l’oro con 78,96 metri in assenza della detentrice del record mondiale polacca Anita Lodarczyk, che ha riportato un infortunio all’inseguimento di un ladro d’auto, portandola di 12 piedi davanti a Camryn Rogers, che ha vinto argento per il Canada con 75,52 m. Il terzo è stato il compagno di classe di Andersen Jani Casanavuid (74,86). La bomber DLV Samantha Boruta è stata eliminata nei playoff.

Qualificazioni 400m: i favoriti della Coppa del Mondo avanzano alle semifinali

Nelle batterie oltre i 400 metri i candidati non hanno mostrato punti deboli: il migliore USA dell’anno Michael Norman (45,37 secondi), il campione olimpico londinese Kirani James di Grenada (45,29), detentore del record mondiale sudafricano e campione olimpico di Rio. Wade van Niekerk (45.18) si è qualificato con sicurezza per le semifinali di giovedì (4:15 CST/Live su sportschau.de).

La giamaicana Stephanie Ann McPherson ha fatto segnare il miglior tempo nella gara femminile (50.15). Anche Shauna Miller-Uibo delle Bahamas (51.10) e Marilyde Paulino della Repubblica Dominicana (50.76) si sono qualificate alle semifinali di giovedì (3:45 CST).

100 m donne in evidenza

Nella terza giornata di concorso, ci sono ancora quattro finalisti in programma. In modalità tiro (3:30) e sui 110 m ostacoli maschili (4:30), non ci sono giocatori DLV alla partenza. Nel salto con l’asta femminile (2:10), l’esordiente in Coppa del Mondo Jacqueline Ocherry vuole ispirare di nuovo – e Gina Lokenkemper spera in una semifinale (2:30) per un inizio migliore rispetto ai preliminari e un posto in finale (4:50).

READ  EM 2021: Annalena Baerbock sulla campagna di Greenpeace: "completamente sbagliata"