Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Nachhaltigkeit im Fokus: ESG-Anforderungen: Diese Nachhaltigkeitskriterien erwartet die BaFin von beaufsichtigten Unternehmen

Focus sulla sostenibilità: requisiti ESG: BaFin si aspetta questi standard di sostenibilità dalle aziende vigilate | newsletter

• I criteri ESG possono influenzare le decisioni di investimento
• BaFin considera anche la sostenibilità aziendale
• La Germania dovrebbe svolgere un ruolo di primo piano nella competizione internazionale

La sostenibilità è al centro dell’attenzione degli investitori

Quando prendono una decisione di investimento, gli investitori spesso chiedono non solo i forti numeri di vendita di un’azienda, ma anche i suoi sforzi di sostenibilità. La sostenibilità può ora essere misurata meglio utilizzando i fattori ESG, che includono i domini ambientale (ambientale), sociale (sociale) e governance (governance). Diverse società di analisi offrono sistemi di valutazione che certificano che l’azienda sta già operando in modo sostenibile o che ha qualche recupero. Interi indici o ETF sono spesso raggruppati in base a questi sistemi di punti, che hanno lo scopo di facilitare gli investimenti sostenibili per gli investitori. Ad esempio, il produttore di auto elettriche Tesla è stato costretto a lasciare il suo posto nell’S&P 500 ESG, in parte a causa di un arretrato di segnalazioni di cattive condizioni di lavoro negli stabilimenti del Musk Group e di incidenti, alcuni mortali, relativi all’assistente di guida “pilota automatico” che non è stato indagato abbastanza.

Le aziende stanno già facendo progressi, ma c’è ancora spazio per migliorare

L’Autorità federale di vigilanza finanziaria (BaFin) ha parlato anche alla conferenza “Finanza sostenibile” su cosa si aspetta dalle società che rientrano nell’autorità, secondo una dichiarazione. dice il dottor. Thorsten Pötzsch, che dirige la supervisione dei titoli di BaFin. Va sottolineato che le aziende devono fare i conti con potenziali rischi in relazione alla sostenibilità a livello dirigenziale. In questo contesto, Pötzsch ha elogiato le aziende che hanno già compiuto notevoli progressi nel campo degli ESG. Tuttavia, c’è ancora molto da recuperare, ha osservato Raymond Rossler, direttore esecutivo della vigilanza bancaria. “Le imprese più piccole, in particolare, non hanno ancora adeguatamente integrato i rischi climatici nella loro gestione del rischio”, ha spiegato. “In altre parole: non molti hanno ancora una solida strategia per affrontare i rischi climatici. Questo deve cambiare”. Sebbene non si possano prevedere modifiche dall’oggi al domani, il differimento non può essere concesso. In questo caso è importante che le banche non solo identifichino i rischi ESG, ma li documentino anche in modo appropriato e li integrino nelle loro operazioni.

READ  La Deutsche Bahn sta costruendo una costosa stazione ferroviaria di fronte a Tesla: Musk non deve essere coinvolto

Le compagnie di assicurazione agiscono come investitori e vettori di rischio

Anche le compagnie di assicurazione svolgono un duplice ruolo, in quanto dirigente di sorveglianza assicurativa d. Ha rivelato Frank Grund. Le aziende non sono viste solo come investitori, ma anche come portatrici di rischi. “Per me è importante che gli assicuratori non solo affrontino il rischio di sostenibilità con i loro investimenti di capitale, ma si avvicinino anche sistematicamente alla loro assicurazione”, ha affermato Grund. “Le forti piogge dell’estate 2021 hanno reso ancora una volta più visibili le conseguenze dei cambiamenti climatici per il business assicurativo”. Ma anche le compagnie di assicurazione possono far progredire notevolmente l’economia nel loro ruolo di investitori. Ciò significa che sono anche obbligati a fornire informazioni a livello dell’UE, ad esempio per quanto riguarda i dati dell’intero gruppo o dei singoli prodotti. “Qui è importante per noi che ciò che abbiamo promesso venga mantenuto, soprattutto in termini di vendita di prodotti”, ha affermato Grund. “Ovunque tu dica sostenibilità, dovrebbe anche contenere sostenibilità”.

La segnalazione è un compito enorme

Le regole chiare si applicano anche ai titoli. Dal 1° agosto 2022, le società di gestione del capitale hanno dovuto registrare i potenziali rischi associati alle problematiche ESG nei loro processi di gestione del rischio. BaFin lascia le aziende aperte alla forma in cui ciò si verifica. Se qualcosa non è chiaro, l’autorità di vigilanza supporterà le aziende con un opuscolo. Tuttavia, questo compito può essere una sfida – lo riconosce anche Pötzsch: “Non c’è dubbio che l’integrazione dei rischi per la sostenibilità nel processo di gestione del rischio richiede molto tempo, soprattutto nel campo dei titoli. Tuttavia, questo lavoro è assolutamente necessario per ogni finanza aziendale”.

READ  Inflazione in mente: Jeremy Siegel prevede tempi turbolenti per il mercato azionario: "Siamo diretti verso qualche guaio" | newsletter

È richiesta l’etichettatura ESG

Tuttavia, il presidente di BaFin Mark Branson ha sottolineato che non spetta all’autorità valutare le aziende in base alla loro sostenibilità. “Questo non è il nostro ruolo, né abbiamo le competenze necessarie”. Occorre invece garantire la trasparenza, che tutela in particolare i consumatori. Come consumatore, dovresti essere in grado di vedere chiaramente se i prodotti di investimento stanno investendo in società che sono già “verdi” o sono attualmente in fase di cambiamento. Ad esempio, Branson ha affermato se le aziende dipendono ancora dall’energia nucleare o dal gas o se utilizzano già sempre più energie rinnovabili. A tal fine, il responsabile di BaFin ha chiesto un’adeguata etichettatura dei prodotti corrispondenti, sulla base della quale gli investitori possono prendere decisioni.

Espandi il sito web di ESG Germania

Inoltre, potrebbe essere possibile non solo per gli investitori fornire in modo affidabile investimenti sostenibili, ma anche per la Germania come posizione competitiva. Come ha affermato in un commento il dottor Florian Tonkar, ministro di Stato presso il Ministero federale delle finanze, il governo federale vuole trasformare la Germania in un sito di finanziamento sostenibile che svolga un ruolo di primo piano a livello mondiale. “Per noi è quindi essenziale che la finanza sostenibile (SF) accresca la consapevolezza del settore finanziario sui rischi e le opportunità rispetto agli aspetti della sostenibilità e alteri i flussi di capitale in modo tale che i 17 obiettivi globali dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per la sostenibilità sarà raggiunto e sarà attuato l’accordo di Parigi sul clima”, ha spiegato Tonkar. “L’impegno di BaFin e l’obiettivo anti-greenwashing danno un contributo molto prezioso in questa materia”. Ciò significa che l’approccio dell’azienda all’impegno ESG è molto più ampio di quanto già adottato.

READ  DAX Plus scende: perché il mercato azionario spera in dati statunitensi negativi

redazione finanzen.net

Prodotti con leva selezionati su TeslaCon i knockout, gli investitori speculativi possono partecipare in modo sproporzionato ai movimenti dei prezzi. Basta selezionare la leva desiderata e ti mostreremo i giusti prodotti aperti su Tesla

La leva dovrebbe essere compresa tra 2 e 20

Non ci sono dati

Altre notizie su Tesla

Fonti immagine: Brian A Jackson/Shutterstock.com, SWKStock/Shutterstock.com