Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Fiorentina e Empoli: cosa aspettarsi dalle toscane in Serie A

Mancano meno di tre settimane all’inizio della Serie A che prenderà il via il 21 agosto e in Regione continua a crescere l’attesa nei confronti di una stagione che vedrà Fiorentina ed Empoli come le due uniche toscane a disputare la massima serie.

La Viola ha bisogno di serenità

Dopo l’addio a Beppe Iachini, la società aveva deciso di puntare tutto su Rino Gattuso. Il rapporto tra il tecnico calabrese e la Viola, però, si è interrotto dopo pochi giorni, prima ancora che il contratto venisse depositato in Federazione. Alla base della rottura, stando alle voci che continuano a circolare, ci sarebbero state delle incomprensioni sorte tra la società, Gattuso e il procuratore di quest’ultimo Jorge Mendes che avrebbe imposto delle commissioni per l’acquisto di alcuni suoi assistiti. Dopo la rottura, il presidente Commisso è tornato a guardarsi intorno e alla fine l’uomo scelto cui affidare la guida del progetto tecnico dei gigliati è stato Vincenzo Italiano, reduce da una clamorosa e inaspettata salvezza conquistata con lo Spezia. Italiano è uno degli allenatori più interessanti in circolazione e, soprattutto, uno dei più vincenti degli ultimi anni. Dopo anni difficili, in città cresce l’entusiasmo per una stagione che potrebbe determinare la svolta nella storia recente della Fiorentina che, come testimoniato anche dalle scommesse online, si presenta ai nastri di partenza del campionato come una delle possibili papabili per l’ingresso in Europa League o nella Conference League.

L’Empoli si affida ad Andreazzoli

Dopo due anni a battagliare in cadetteria, al termine dello scorso campionato di Serie B l’Empoli è riuscito a conquistare la tanta agognata promozione. Gran parte del merito di questo straordinario risultato è del tecnico Dionisi che quest’anno allenerà a Sassuolo dove dovrà raccogliere la pesante eredità lasciata da De Zerbi. Il nuovo allenatore del club empolese sarà Aurelio Andreazzoli, ex tecnico dei toscani e storico vice di Spalletti alla Roma. L’obiettivo stagionale dei toscani sarà una salvezza tranquilla, ma la sensazione è che Andreazzoli e i suoi ragazzi dovranno dare tutto fino all’ultima giornata. Sono diverse le squadre che alla vigilia del campionato sembrano destinate a bazzicare in zona retrocessione e tra queste ci sono sicuramente le altre due neo promosse Salernitana e Venezia. Entrambe, così come l’Empoli, stanno lavorando duramente sul mercato per mettere in piedi una squadra competitiva, ma entrambe al momento non sono ancora riuscite a portarsi a casa dei calciatori che possano essere già pronti per la categoria. Dopo la partenza di Musso e De Paul, anche l’Udinese dovrà lottare per la salvezza fino all’ultima giornata e la sensazione è che quest’anno anche l’Hellas Verona e il Genoa saranno chiamate a difendersi dai sogni di gloria delle nuove arrivate.

READ  L'Italia è stata nuovamente colpita da una terza ondata del Coronavirus

Empoli e Fiorentina continuano a lavorare duramente per farsi trovare pronte all’inizio del campionato. Tutte e due le squadre toscane hanno tutte le carte in regola per raggiungere i rispettivi obiettivi ma come di consueto nulla dovrà essere dato per scontato.