Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Finanziare un viaggio in Inghilterra: le donne afghane Kardashian sono riuscite a fuggire

Viaggio finanziato in Inghilterra
Le donne afghane Kardashian sono riuscite a fuggire

I talebani impediscono alle calciatrici di giocare in luoghi pubblici in Afghanistan. La star televisiva Kim Kardashian sta ora aiutando 35 membri della squadra di calcio femminile a sfuggire al regime misogino e a portarli in Gran Bretagna.

Un volo di evacuazione finanziato dalla star della reality TV statunitense Kim Kardashian ha portato i giocatori della squadra di calcio femminile afghana nel Regno Unito. 35 giocatori e le loro famiglie, per un totale di 130 persone, sono atterrati all’aeroporto di Stansted vicino a Londra, secondo la Rocket Corporation coinvolta nell’evacuazione. La squadra di calcio è fuggita dall’Afghanistan dopo che il movimento islamico radicale talebano è salito al potere.

I giovani sono arrivati ​​prima in Pakistan, dove hanno ricevuto un visto per un periodo limitato di 30 giorni. Tuttavia, temevano di essere rimandati in Afghanistan una volta scaduto il loro permesso di soggiorno e hanno cercato un altro paese ospitante. Un aereo ora noleggiato li ha portati in Gran Bretagna, dove vogliono ricostruirsi una nuova vita in un hotel dopo una quarantena di dieci giorni con Corona. Un portavoce di Kardashian ha dichiarato all’Agenzia di stampa palestinese (AP) che il viaggio è stato finanziato da Kardashian e dal suo marchio di abbigliamento Skims. La presidente della Rocket Foundation, Seo Ann Gil, si è detta “profondamente commossa dal coraggio di queste ragazze”. “Ci ha ispirato a garantire che i loro sforzi per fuggire non fossero vani”, ha aggiunto.

Anche il club della Premier League Leeds United si è offerto di aiutare i calciatori dopo il loro arrivo in Inghilterra. Il proprietario del club Andrea Radrizzani è stato lieto che la squadra sia atterrata in sicurezza in Gran Bretagna. “Siamo onorati di aver svolto la nostra parte e grati che il governo del Regno Unito abbia permesso loro di recarsi nel Regno Unito”. Un portavoce del governo britannico ha affermato che la squadra di calcio femminile afghana del Regno Unito, come gli altri sfollati, riceverà “un caloroso benvenuto, sostegno e riparo”. Dopo il loro ritorno al potere, i talebani hanno annunciato a metà agosto che le donne afghane potevano continuare a giocare a calcio, anche se solo a condizioni rigorose. Soprattutto, non ti è permesso suonare in pubblico. Altre calciatrici sono già fuggite in Portogallo.

READ  Atterraggio di SpaceX: ogni turista di Elon Musk sulla via del ritorno - guida