Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

F1 Live Tape: Ecclestone critica Hamilton: nessuno gli crede scusa!

14:17

Ecclestone critica il comportamento della Mercedes

Hamilton e la Mercedes non erano alla celebrazione della FIA dove avrebbero dovuto essere, come ha stupito l’ex presidente di Formula 1 Bernie Ecclestone: “Sono rimasto molto, molto, molto sorpreso, dall’atteggiamento della Mercedes, perché non li ho visti comportarsi in questo modo”, dice Ecclestone.

“Naturalmente, come perdenti, non sono felici come vincitori, ma c’è un modo per agire – e non è così che hanno agito”, ha detto.

Questo vale anche per le assenze dalla festa, che era Valtteri Bottas (in ritardo), ma non Hamilton: “Non gli avrebbe fatto male venire qui”, dice Ecclestone. “Ha inventato una scusa che non poteva essere qui, che non credo che nessuno crederebbe perché è arrivato a 22 gare”.

15:24

Todd: La FIA è troppo indulgente con le critiche?

Torniamo ancora al critico Michael Massey. Il presidente uscente della FIA crede che piloti e team cruciali a volte se la cavano molto bene. Poteva immaginare che una mano più solida sarebbe stata migliore.

“Oggi ho letto sulla rivista sportiva francese L’Equipe del presidente dell’FC Lyon, una delle squadre più importanti. È stato sospeso dieci partite perché ha parlato male dell’arbitro”, paragona Todt al calcio. “Forse siamo stati troppo indulgenti.”

Il mio collega Julian Ziggest ha riassunto di più su questo nelle notizie.


14:52

Le prime parole del nuovo Presidente FIA

Intanto la FIA ha confermato l’elezione di Mohamed Ben Sulayem con il 61,62 per cento dei voti (36,62 per cento per Graham Stoker e 1,76 per cento astenuti). Ha anche annunciato le sue prime parole come nuovo presidente.

“Sono onorato di essere eletto presidente della FIA al termine dell’assemblea generale annuale a Parigi oggi. Ringrazio tutti i nostri club membri per il loro apprezzamento e fiducia. Mi congratulo con Graham per la sua campagna e l’impegno nei confronti della FIA”.

“A nome della FIA e dei suoi membri, vorrei esprimere la mia più profonda gratitudine a Jean Todt per tutto ciò che ha realizzato negli ultimi 12 anni. Sono determinato a continuare l’importante lavoro e ad andare avanti nel motorsport e nella mobilità. “

Todd, ovviamente, alla fine ha anche detto: “Un capitolo è finito. Possiamo essere tutti soddisfatti di ciò che abbiamo raggiunto negli ultimi 12 anni negli sport motoristici e nella mobilità sicura e sostenibile”.

“Vorrei ringraziare la mia squadra, la nostra dirigenza e tutti i nostri club membri per il loro instancabile impegno, entusiasmo e perseveranza. Mi congratulo con Mohamed per la sua elezione a presidente della FIA e auguro a lui, alla sua squadra e alla Federazione ogni successo negli ultimi anni. .


14:09

La Mercedes si riunisce

Un giorno dopo i festeggiamenti della FIA, i campioni della Mercedes si sono ritrovati insieme. Almeno Valtteri Bottas ha ottenuto il trofeo dopo che Mercedes e Lewis Hamilton non sono riusciti a ritirare il trofeo. A tal fine, Hamilton ha smontato ancora una volta le sue scarpe più eleganti.


13:43

Chi è Bin Salim?

Per tutti coloro che non conoscono il nuovo presidente della FIA: Bin Sulayem, nato a Dubai, è un 14 volte campione di rally in Medio Oriente e ha partecipato anche al World Rally Championship con la Toyota.

Dopo la sua carriera attiva, è stato membro del FIA World Motorsport Council e, in qualità di Presidente della Federazione automobilistica degli Emirati Arabi Uniti, ha portato anche la Formula 1 ad Abu Dhabi prima di essere responsabile della mobilità e del turismo per la FIA dal 2013 fino al 2017.

I suoi obiettivi si concentrano principalmente su tre temi:
– Doppia partecipazione agli sport motoristici di tutto il mondo
Promuovere la diversità e l’inclusione
Diventa leader e opinion leader nella mobilità sostenibile


13:03

Mohammed bin Sulayem assume la presidenza della Federazione Internazionale dell’Automobile

Sembra che il successore di Jean Todt sia stato trovato. Sembra che Mohammed bin Sulayem abbia sconfitto il suo rivale britannico, Graham Stocker, che è il nuovo presidente della Federazione internazionale dell’automobile.

Almeno questo è ciò che è stato annunciato dal suo campo, insieme alle informazioni che l’ex pilota di rally è stato in grado di raccogliere un totale del 62 percento dei voti.

Siamo ancora in attesa della conferma molto ufficiale da parte dell’associazione.


12:39

Norbert Hauge: elogio a Michael Massey

Il direttore di gara Michael Massey non è un’impresa facile di questi tempi. Non solo è stato criticato dalla controversa finale dei Mondiali. Anche in Arabia Saudita ha creato molto scalpore “commerciando sui cavalli” su dove ha iniziato Max Verstappen.

Ma ora è supportato da almeno una cosa: Norbert Hauge. “Chiunque segua le orme di Charlie Whiting, indipendentemente dal suo nome, sta attraversando un momento difficile. Charlie Whiting è cresciuto in Formula 1 con Bernie Ecclestone. Prima come meccanico, poi come capo meccanico. Era un modello di grande talento nella calma, equilibrio e compostezza” In “ServusTV”.

“Michael è partito subito e ha fatto davvero bene. Non ho mai lavorato personalmente con lui, ma sono impressionato dall’arguzia e dalle molte decisioni”. A proposito: anche i negoziati a Jeddah sono stati una “mossa molto intelligente” per Hogg.


12:12

Grande intervista con Helmut Marko

Puoi leggere l’intera intervista di mezz’ora con Helmut Marko su Canale YouTube di Formula1.de Aspetto. Il caporedattore Christian Nimmervall ha parlato in dettaglio con l’austriaco della gara precedente.

Tra le altre cose, viene data risposta alle seguenti domande: Quanto siamo sollevati quando Max Verstappen è stato finalmente confermato campione del mondo? Al contrario, anche la Red Bull avrebbe protestato? Il contratto di Verstappen è stato rinnovato adesso?


12:09


Helmut Marko: L’intervista dopo il finale pazzesco!

Quanto è stato sollevato quando Max Verstappen è stato incoronato campione? Anche la Red Bull avrebbe protestato? Il contratto di Verstappen verrà prolungato? Altri video di Formula 1


11:47

Helmut Marko: E se Tsunoda si blocca?

La Red Bull ha fatto un miracolo domenica scorsa. “Internamente, era chiaro per noi che avevamo bisogno di un’auto sicura”, afferma il consulente di sport motoristici Helmut Marko in un’intervista esclusiva con Motorsport-Total.com. Preferibilmente intorno a 47 o qualcosa del genere. Questo era il sogno.

Altre squadre hanno felicemente aiutato la loro fortuna in passato – il keynote della Renault a Singapore nel 2008. Certamente alcuni fan hanno predetto che ad un certo punto (per caso, ovviamente) l’AlphaTauri sarebbe sul lato della pista.

Ma alla fine è stato Nicholas Latifi, tra tutti, un cliente Mercedes a causare l’incidente cruciale. “Sarebbe successa una piccola cosa se fosse stato Yuki [Tsunoda] Potrebbe aver causato un incidente”, dice Marco.


11:33

Vendere l’auto del nuovo campione del mondo di Formula Uno

Sogni di acquistare l’auto del nuovo campione del mondo di Formula 1 Max Verstappen? Allora ora ne hai la possibilità! C’è un piccolo problema, tuttavia: non è un’auto da corsa Red Bull di Formula 1, ma una Honda Civic Type R che viene messa all’asta per beneficenza. Puoi trovare maggiori informazioni su questo nel canale automobilistico su Motorsport-Total.com.


11:11

Mercedes: ora si festeggia il Mondiale

Cinque giorni dopo la finale del Mondiale, la Mercedes può ora festeggiare la vittoria del campionato costruttori. L’account Twitter della Mercedes è stato sospeso per diversi giorni a seguito delle polemiche ad Abu Dhabi.

Per quanto riguarda il campionato piloti, una cosa era, ma almeno pensavamo che la vittoria del titolo costruttori sarebbe stata celebrata, anche un’intercettazione riuscita non avrebbe cambiato le cose.

Ora è stato recuperato dopo cinque giorni.


10:40

Ruhrl critica la Formula 1

Dopo gli eventi di Abu Dhabi, la leggenda del rally Walter Ruhrl è stanco della Formula 1 e non ha più la sensazione di correre. Perché il modo in cui si è conclusa la gara di domenica scorsa gli è bastato.

“La cosa più positiva per me di tutta questa faccenda è: ora so che in futuro non dovrò sprecare un solo minuto a guardare una gara di Formula 1 in TV”, Di fronte al quotidiano locale ‘idowa’. “Lo salverò, posso ingannare me stesso.”


10:26

calendario dell’avvento numero 17

Ovviamente oggi vogliamo ricominciare la giornata aprendo il nostro calendario natalizio. Tutto in Porta 17 oggi ruota attorno al numero di partenza 17, che è l’unico numero in Formula 1 che non può più essere utilizzato.

Il mio collega Stephen Ellen vi dirà il triste motivo.

Puoi guardare tutti i video nel nostro calendario dell’Avvento su Canale YouTube di Formula1.de guardando.


10:24


Calendario dell’Avvento #17: questo numero è vietato in F1!

Perché il numero di partenza 17 non viene più assegnato in Formula 1 e cosa ha a che fare questo con i numeri di partenza personali dei piloti. Altri video di Formula 1


10:14

Volevo Khalifa desiderio

Anche il regno di Jean Todt, che ha presieduto la FIA per dodici anni, sta volgendo al termine. Oggi il suo successore sarà eletto come uno dei due potenziali candidati.

Sono stati scelti Mohammed bin Sulayem degli Emirati Arabi Uniti e Graham Stoker della Gran Bretagna. Il risultato è atteso intorno a mezzogiorno. Siamo eccitati.

Lo stesso Todd aveva salutato ieri commosso il gala della FIA e ha anche pensato al suo amico di lunga data Michael Schumacher. Puoi leggere tutto su di esso nelle nostre notizie.


10:07

All’ultimo giro!

Buon giorno! Abbiamo alcune tristi notizie per te: oggi è l’ultimo giorno del nostro live streaming dell’anno in questo momento. Andiamo in vacanza invernale (meritatamente) – almeno per quanto riguarda l’indice.

A partire da domani, continuerai a offrire regolarmente funzionalità social qui, non solo per tutto il giorno. Ma non preoccuparti: il nostro nastro tornerà ovviamente nel 2022!

Oggi farà le ultime pulizie dopo la celebrazione della FIA di giovedì Norman FisherSiete calorosamente accolti qui. Avete domande o commenti? Quindi scrivici utilizzando il modulo di contatto o usa l’hashtag #FragMST su Twitter.

READ  Le calde scoperte di Schumacher: l'odio sinistro del "traditore"