Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Eintracht Francoforte: Totti en Bild: “Costik è un’ottima opzione per l’Italia” – Bundesliga

Arrivederci, signore Totti!

Bild ha incontrato la leggenda del calcio italiano Francesco Totti (45) per un’intervista esclusiva. Il campione del mondo 2006 è stato ambasciatore alla fiera tessile di Francoforte. Totti è il recordman e capocannoniere della Roma (784 partite / 307 gol), quindi conosce bene la strada verso la Serie A. L’esterno dell’Eintracht Philip Kostik (29) vorrebbe passare a…

Ma il serbo è adatto alla Juventus Torino? Totti LeBild: “Sì, sicuramente penso che stia bene perché è un giocatore forte. E se gioca nel campionato italiano migliorerà!”

Kostik (a Francoforte ha ancora contratto fino al 2023) avrebbe già concordato con la Juventus un contratto triennale al netto di 2,5 milioni di euro l’anno. L’Eintracht chiede una commissione di trasferimento di 20 milioni di euro. Tuttavia, non c’è ancora alcuna offerta. Anche il serbo non ha rifiutato l’offerta di contratto dell’Eintracht.

Coach Oliver Glasner (47): “Nessuna decisione è stata ancora presa. Ovviamente ora possiamo parlarne ogni due giorni. Il 1 settembre, quando la finestra di mercato si chiuderà, la rosa verrà licenziata. Suppongo che Philip tornerà in campo 7 luglio e unisciti alla formazione.

Come giocatore della nazionale, Kostic ha qualche giorno di riposo.

Con la Roma Totti (in pensione nel 2017) è diventato campione d’Italia nel 2001 e ha vinto due volte la Coppa (2007 e 2008). Tuttavia, non è stato in grado di vincere un titolo internazionale con il suo club locale.

L’Eintracht ha raggiunto questo obiettivo vincendo la Lega Europea. Totti rivela: “Sono stato molto contento. In finale ho anche tifato per l’Eintracht e ho incrociato le dita. È un grande successo per il club”.

READ  Ole Werner ha iniziato al Werder Bremen: come si comporta il nuovo allenatore!

L’ex attaccante ha festeggiato il suo più grande successo con la Nazionale, diventando campione del mondo con l’Italia ai Mondiali sul nostro suolo di tutti i luoghi… Totti con il sorriso: “Era un sogno d’infanzia battere la Germania in Germania. E poi qui è diventato campione del mondo contro la Francia”.


Francesco Totti con il giornalista BILD Roman UngerFoto: privato

Il Mondiale prende il via a novembre in Qatar, senza l’Italia. Leggenda Roma: “L’Italia è in vacanza. (ride) Due Mondiali consecutivi senza l’Italia – questa è una sensazione molto strana… La Germania è una delle favorite, e loro hanno la possibilità di vincere”.

A Francoforte c’era anche il figlio di Totti, Christian (16), che milita già nelle giovanili della Roma. In qualità di mentore, Totti vuole supportare i giovani talenti che vogliono diventare professionisti dopo la sua carriera: “Spero di trovare giocatori forti per la Roma in futuro”.