Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

“È tutto nelle nostre mani”

Xherdan Shaqiri (a destra) ha elogiato la sua squadra

Chiave di volta

Gli svizzeri sono soddisfatti dopo l’1-1 di Roma contro l’Italia. Lunedì andrai in casa contro la Bulgaria con fiducia. Nel frattempo, il campione europeo si reca in Irlanda del Nord.

Agli Europei di giugno, la squadra olimpica svizzera ha lasciato le Olimpiadi di Roma come cani imbattuti dopo aver battuto per 3-0 il loro ospite. Cinque mesi dopo hanno tenuto la testa alta e hanno analizzato il loro aspetto, che è stato convincente anche alla luce dei tanti insuccessi. “Si vede che avevamo un piano e l’abbiamo eseguito”, ha detto il capitano Xherdan Shaqiri, che ha dato il via al primo gol di Sylvain Widmer all’11’ con un superbo passaggio incrociato di Noah Okafor.



Prima della pausa, la selezione SFV ha posto grossi problemi ai campioni d’Europa e li ha scossi. Solo alla fine della partita, quando gli svizzeri lodavano i loro tremendi sforzi e il rallentamento delle loro forze, l’Italia si è rafforzata. Alla fine, hanno avuto la fortuna di riuscire a fare una buona prestazione quando Jorginho, che aveva già fallito all’andata da 11 metri, ha calciato un fallo di rigore sopra la porta. “Il rigore è stato ridicolo secondo me ma fa parte del calcio”, ha detto Shaqiri, che ha parlato di “pareggio meritato”.

Estate: “buon punto”

Alla luce dei rigori inflitti dagli italiani, anche Jan Sommer ha parlato di “buon punto”, soprattutto perché la Svizzera aveva ancora realistiche possibilità di vincere il girone. In un testa a testa con la capolista a pari punti, che lunedì visiterà Belfast, la Svizzera deve segnare due gol contro la Bulgaria. .

READ  Sportivo vs. BVB: la UEFA Champions League è ora in diretta


Anche Shaqiri, che lunedì giocherà la sua 100esima partita in nazionale, crede nella vittoria del girone: “Tutto è ancora nelle nostre mani”. Sai quanto sia difficile giocare in Irlanda del Nord. “Dobbiamo dare ancora tutto contro la Bulgaria. Alla fine facciamo i conti”.

Murat Yakin deve ora fare a meno dello squalificato Manuel Akanji. Probabilmente sarà assente anche Ricardo Rodriguez. L’infortunato difensore è stato sostituito a Roma un’ora dopo.

Danny Gijax: “Gli italiani non hanno ancora vinto in Irlanda del Nord”

L’ex nazionale Daniel Gijaks ha elogiato l’allenatore della Nati Murat Yakin per la sua guida tattica contro l’Italia e ha sottolineato la prestazione di Noah Okafor. In vista della finale di qualificazione, Gygax vede ora la Svizzera in vantaggio.

12.11.2021

sda