Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Dopo l’incidente della funivia in Italia: Amico arrestato a Cipro

ioLa polizia ha preso provvedimenti contro un sospettato del presunto rapimento del giovane Eaton, l’unico sopravvissuto a un incidente in gondola nel nord Italia. Un complice del nonno materno di Eden è stato arrestato giovedì a Limassol, nel sud di Cipro, secondo il quotidiano italiano “Courier della Cera”. Quando è stato chiesto, la polizia di Cipro ha confermato che un uomo di 50 anni era stato arrestato in un hotel lì a causa di un mandato di arresto europeo, in relazione al rapimento di un minore dell’11 settembre 2021.

La procura di Pavia, in Italia, sarebbe stata complice ricercata nel caso Eaton. La persona è stata identificata in base ai dati del suo cellulare.

Si dice che il nonno materno abbia portato il ragazzo dall’Italia in Israele con l’aiuto di un complice, contrariamente a un ordine del tribunale. Secondo quanto riferito, i due ex militari hanno noleggiato un’auto per portare il ragazzo in Svizzera e da lì sono volati a Tel Aviv con un aereo privato.

La conoscenza non è mai stata preziosa

Leggi F + 30 giorni gratis ora e accedi a tutti gli articoli su FAZ.NET.

F + Leggi ora


Solo un Eidan è morto a maggio Incidente in funivia Sopravvissuto a Monte Motoron, a ovest del Lago Magior. All’epoca, 14 persone furono uccise, inclusi i genitori di Eden, i nonni e suo fratello minore. In seguito si trasferì nella città italiana di Pavia con la zia paterna, Aya Fran-Nirco.

Di conseguenza, in Israele è scoppiata una battaglia di polizia con i parenti dalla parte di sua madre. Dopo che Eaton è stato portato in Israele, i tribunali locali hanno stabilito in due casi che Aidan dovesse essere riportato in Italia. La causa è attualmente pendente in Cassazione. Tuttavia, si tratta della posizione temporanea del ragazzo. Il suo caso di guardia del corpo è pendente a Milano e dovrebbe continuare il 1 dicembre.

READ  "La gente in Italia è più perbene di noi"