Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Dopo la sanzione dell’UE: Google offre caselle di controllo “opt all” per i cookie di tracciamento


Dopo essere stato multato di milioni dall’autorità francese per la protezione dei dati, Google sta ora introducendo nuove opzioni per limitarne il tracciamento.

Google introduce nuove opzioni per disattivare i cookie di tracciamento in Europa dopo che le caselle di controllo esistenti sono state ritenute una violazione della legge UE sulla protezione dei dati,

Come riportato da The Verge.

All’inizio di quest’anno, l’autorità francese per la protezione dei dati CNIL ha multato Google di 150 milioni di euro per aver utilizzato un linguaggio confuso nell’includere i cookie. In precedenza, Google consentiva ai suoi utenti di accettare tutti i cookie di tracciamento con un solo clic, ma li obbligava a fare clic su menu diversi per rifiutarli tutti.

Secondo la CNIL, questo trattamento asimmetrico era illegale perché spingeva gli utenti ad accettare i cookie, il che alla fine non faceva che aumentare l’attività pubblicitaria di Google.

Gli utenti possono ora rifiutare tutti i cookie con a

Le nuove caselle di controllo dei cookie di Google ora forniscono il trattamento con opzioni come: “Rifiuta tutto”, “Accetta tutto” o “Altre opzioni” per un’impostazione più dettagliata. Il nuovo elenco verrà visualizzato in Ricerca Google e YouTube quando gli utenti navigano nei siti Web senza effettuare l’accesso. Gli utenti che hanno effettuato l’accesso possono comunque personalizzare le proprie opzioni di tracciamento tramite il menu Dati e privacy di Google.

“Abbiamo iniziato con il lancio in Francia e amplieremo questa esperienza nel resto dello Spazio economico europeo, nel Regno Unito e in Svizzera”,

READ  Raiders Republic - Beta dal 23 al 25 agosto

Sammit Adhya, Product Manager di Google, ha scritto in un post sul blog,
Dove vengono annunciati i cambiamenti.

“Presto, gli utenti della regione avranno una nuova opzione per i cookie, che può essere accettata o rifiutata con un solo clic”.

La possibilità di rifiutare o accettare i cookie dovrebbe dare agli utenti un maggiore controllo sui propri dati, ma come mostra l’esempio di Google, ciò può dipendere da come vengono implementate queste opzioni. Il Centro europeo per i diritti digitali, che sostiene elenchi di cookie adeguati, afferma che il 90% degli utenti accetta tutti i cookie con un clic, ma solo il 3% lo desidera effettivamente. Modifiche come quelle apportate da Google possono migliorare l’esperienza utente frustrante di tutti.

Interessante anche:

Tribunale Ue: Google deve pagare una multa di 2,4 miliardi di euro