Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Dopo che la Red Bull sarà finita, pensa Max Verstappen


13:39

Mercedes riferisce: L’autista non è ancora soddisfatto

Il team ha riferito durante la sessione di allenamento in corso che Lewis Hamilton e George Russell stanno ancora lottando con la Mercedes W13 a Monaco. “Stiamo costantemente facendo progressi, ma finora nessuno dei nostri piloti è stato soddisfatto della vettura”, afferma Mercedes. I piloti non hanno fiducia nell’auto, “soprattutto nei tratti veloci” di un autodromo, ad esempio nella corsia della piscina. Lo puoi vedere anche tu: Hamilton ha lasciato molta distanza dai guard rail lì prima, e di certo non era al massimo.


13:36

Immagini del primo sabato di Monaco

La prima mezz’ora di allenamento si è conclusa sabato e Charles Leclerc ha guidato la Ferrari. Abbiamo inserito le prime immagini della nostra terza sessione di prove libere nella nostra galleria fotografica di Formula 1 e aggiungiamo costantemente nuove decorazioni. Quindi sentiti libero di dare un’occhiata!

Le informazioni aggiornate sulla formazione sono disponibili nel nastro della sessione dal vivo della nostra sessione con Norman Fisher – clicca qui!


Foto: F1: Gran Premio di Monaco 2022, sabato




13:06

Domanda del lettore: i conducenti amano davvero Monaco?

Ecco una domanda del lettore di Maxime su Twitter con l’hashtag #FragMST. Ma potrebbe non esserci una risposta definitiva.

Personalmente, penso che i piloti non abbiano un’agenda fissa qui. Preferisco l’impressione che per loro il Monaco sia davvero l’ultimo giro di una lama di rasoio e una sfida di guida incredibilmente interessante che apprezzano e amano davvero. Questo è esattamente il modo in cui si esprimono.

Ma la verità è anche: il contratto del Monaco con la Formula 1 scade nel 2022.

Ma ci sono sicuramente altre opinioni qui. Se desideri commentare su Twitter, puoi farlo – e raccoglieremo i commenti qui nella barra dal vivo della Formula 1!


12:58

McLaren: coprifuoco rotto, niente più battute

Dopo la disavventura di Daniel Ricciardo in allenamento venerdì, la McLaren ha infranto il coprifuoco notturno e ha approfittato del suo secondo “Joker” dell’anno. Significato: che questo lavoro in più non comporta penalità. Ma: la McLaren ora non ha “Joker” in altre situazioni di questa natura.

READ  Formula 1: addio al calcio - L'Italia ora spera nella Ferrari

Il coprifuoco a Monaco è iniziato alle 23 di venerdì e si è concluso alle 10 di sabato, tre ore prima del terzo allenamento gratuito.


12:46

Un’anteprima del Monaco leggermente diverso…

…appaiono i campioni di Formula 1 e cosa possono dire. Conor Moore arrangia Max Verstappen, Lewis Hamilton & Co. in un modo divertente. Sentiti libero di dare un’occhiata e ridere! 🙂


12:33

La carriera di Verstappen finora

Se si fosse fermato davvero dopo il 2028, Max Verstappen avrebbe guidato solo per due squadre in Formula 1: Toro Rosso e Red Bull, e come è successo è mostrato nella nostra serie di foto. Tiene traccia della carriera sportiva di Verstappen, dalla classe junior alla fine della stagione 2020. E cosa è successo nel 2021, lo sappiamo tutti bene, giusto? 😉


12:20

Verstappen: Dopo la Red Bull può essere finita

Il campione del mondo di Formula 1 Max Verstappen esclude categoricamente il passaggio a un’altra squadra. “Il mio piano è di essere qui entro il 2028 [bei Red Bull] restare”, dice Una conversazione con il “Daily Telegraph”. Ha recentemente firmato un contratto con una durata simile.

Verstappen potrebbe benissimo accettare di porre fine alla sua carriera in F1 senza guidare per un’altra squadra. Dopo il 2028, ha detto: “Posso fermarmi”. “Sono in Formula 1 da quando avevo 17 anni. È molto tempo. E forse voglio fare qualcos’altro. Quando avrò 31 anni potrei essere al culmine della mia carriera o non stare più molto bene. Lo so. E voglio correre con gli altri, come le gare di lunga distanza”.

In generale, tuttavia, è “difficile prevedere” cosa accadrà in futuro, afferma Verstappen. “Se dovessi lottare per il titolo nel 2028, sarebbe stupido fermarmi improvvisamente. Ogni volta che hai una possibilità per il titolo, ovviamente vuoi coglierla”.


12:04

Aiban MGU-K a Monaco: ‘Ansia’ alla Ferrari

La MGU-K di Valtteri Bottas su Alfa Romeo C42 ha scioperato venerdì, così come la Haas VF-22 di Mick Schumacher. Entrambi i team ottengono questi componenti e la piena leadership dalla Ferrari, poiché reagiscono agli errori tecnici “con preoccupazione”, ha spiegato il capo del team Mattia Binotto in conferenza stampa. Tuttavia, si presume che l’affidabilità delle unità non sia a rischio.

Anche il capo del team Alpha, Frederic Wasser, non prevede continui problemi dal punto di vista tecnico: “Suppongo che la Ferrari risolverà il problema rapidamente”.


11:58

Ricciardo ha contato in McLaren? Seidl mette le cose a posto

All’inizio il boss della McLaren Zak Brown ha criticato pubblicamente Daniel Ricciardo, poi l’australiano ha avuto un incidente venerdì a Monaco. Ma il boss della McLaren Andreas Seidl sta cercando di non concentrarsi troppo sulla questione dello staff attorno a Ricciardo.

“È importante separare i diversi argomenti l’uno dall’altro qui”, afferma Seidl. E l’incidente in allenamento non è solo colpa di Ricciardo: “Abbiamo deciso come squadra di mettere più pressione ed è andata male. Ma abbiamo tutti abbastanza esperienza per mettercela alle spalle”.

Ricciardo si sente ancora “non al cento per cento a suo agio in macchina” alla McLaren e ha un compagno di squadra molto veloce a Lando Norris. Ciò si traduce nella consueta distanza tra i piloti McLaren. “Possiamo lavorare solo con Daniel per trovare l’ultima percentuale”, afferma Seidl. “Questo è ciò per cui usiamo la nostra energia”.


11:53

Lando Norris non è ancora in forma

Secondo il capo della McLaren Andreas Seidl, Lando Norris non è completamente tornato dopo la tonsillite. “Probabilmente non è ancora al 100 percento, ma non è lontano”, afferma Seidl.

“Era importante farlo riposare, è stato bello vederlo ieri [im Freitagstraining] Era davvero bravo in questo. Grazie agli aggiornamenti di Barcellona abbiamo fatto progressi anche alle basse velocità”.


11:41

Determinazione degli stipendi dei conducenti: Possibile, afferma Seidl

Andreas Seidl può ben immaginare che anche gli stipendi giornalieri dei piloti in Formula 1 scenderanno al di sotto della linea di budget. Come è noto, gli stipendi dei conducenti costituiscono attualmente un’eccezione.

“Troverai le possibilità lì”, dice Seidl. “È un argomento complicato. Ma sappiamo da altri sport che è possibile”.

Otmar Szafnauer ha un punto di vista simile e dice: “Devi solo pianificare a lungo termine qui, così tutti lo sanno”.

Termini contrattuali lunghi, come quelli tra Max Verstappen e Red Bull, complicano le cose. Una domanda aperta, ad esempio, è come procedere con i contratti esistenti. Ovvero: non ci sarà una risposta semplice, almeno a breve termine.


11:31

Questo è tutto per la conferenza stampa, ma…

…abbiamo salvato alcuni thread da esso. Naturalmente, sarà presto disponibile qui nel bar della Formula 1. Quindi vale la pena tenerlo d’occhio!

Il prossimo punto ufficiale all’ordine del giorno è la terza sessione di prove libere a Monaco alle 13, seguita dalle qualifiche dalle 16.


11:24

inflazione? L’abbiamo pianificato, dice Szafnauer

Otmar Safnauer non accetta l’argomento dell’inflazione elevata. Potresti essere preparato per questo. “Lo mettiamo in fondo alla nostra mente quando pianifichiamo il nostro budget [im Herbst 2021]. Dove c’è una volontà, c’è un modo. Lo faremo perché ci adattiamo di conseguenza”.

“Non è inaspettato”, afferma Andreas Seidl, team principal della McLaren.


11:22

Wasser: Va tutto bene…

Frederic Wasser, Team Principal dell’Alfa Romeo, crede che ci siano ottimi modi per tagliare abbastanza da non spendere troppo.

“Non posso spendere più di quello che ho”, dice. “Il modo migliore è fermare la galleria del vento in modo da non portare nuovi pezzi ogni fine settimana. Chiunque può farlo. I team devono solo decidere se frenare ora per completare l’intera stagione”.