Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Donald Trump minaccia di smascherare Ron DeSantis: solo a lui dovrebbe essere concesso di candidarsi nel 2024

Nel 2024 può candidarsi un solo candidato
Trump minaccia il collega membro del partito DeSantis di rivelare informazioni

Donald Trump si candiderà di nuovo alla Casa Bianca nel 2024? I tag stanno crescendo. Si dice che anche il governatore della Florida abbia ambizioni. Ma Trump sta suggerendo che il collega repubblicano DeSantis lo lasci cadere.

L’ex presidente Donald Trump ha minacciato il governatore della Florida Ron DeSantis di una scomoda rivelazione se si fosse candidato alla Casa Bianca nel 2024. Trump ha detto a Fox News che avrebbe potuto “dire cose particolarmente spiacevoli” su DeSantis. “So di lui più di chiunque altro, tranne forse sua moglie.”

Trump ha fatto un “annuncio molto grande” lunedì 15 novembre. Si può presumere che voglia annunciare la sua candidatura per le elezioni presidenziali del 2024, a cui si è a lungo accennato.

Un forte concorrente di Trump?

Il 76enne rimane popolare tra gli elettori repubblicani. E i pochi politici repubblicani che hanno rotto con lui dopo le sue bugie sulla frode elettorale presidenziale sono stati ostracizzati dal partito.

Ma nel paese nel suo insieme, Trump sta suscitando così tante polemiche che si ritiene che molti repubblicani come DeSantis o l’ex vicepresidente Mike Pence lo stiano sfidando con la loro nomina. Particolarmente forte è il 44enne DeSantis, posizionato anche lui sulla destra. “Se inizia, potrebbe essere molto doloroso per lui”, ha detto Trump del governatore della Florida. “Penso che farà un errore. Non credo che sarà nell’interesse del partito”.

Ovviamente vince DeSantis

Nelle elezioni del governatore della Florida, il 44enne ha confermato la sua popolarità. DeSantis avrebbe vinto le elezioni contro lo sfidante democratico Charlie Crist, secondo le previsioni delle stazioni televisive CNN, Fox News e NBC. Con quasi tutti i voti contati, DeSantis ha guidato dal 59,5% al ​​39,9%.

DeSantis ha ricoperto la presidenza di stato nel sud-est degli Stati Uniti dal 2019. Il politico di destra è visto come l’astro nascente dei repubblicani e prima delle elezioni presidenziali del 2024 come un potenziale rivale all’interno del partito dell’ex presidente Donald Trump.

(Questo articolo è stato pubblicato per la prima volta mercoledì 9 novembre 2022.)

READ  Corona: qui la gente non può più nemmeno andare al supermercato