Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

DirectStorage: i benchmark SSD rivelano capacità di ottimizzazione – ComputerBase

Il prossimo anno, i primi giochi utilizzeranno probabilmente l’API DirectStorage di Microsoft, che mira a fare un uso migliore degli SSD e quindi a ridurre i tempi di caricamento. Tuttavia, c’è un potenziale di miglioramento con gli SSD, come indicato dai benchmark con il nuovo firmware di Phison.

Posizione I dispositivi di Tom Hanno ricevuto un SSD di esempio con il controller E18 di Phison, che viene fornito con uno nuovo”I/O + Firmware ottimizzato per i giochiArchiviato Ciò significa che l’SSD dovrebbe essere più conforme ai requisiti che sono cambiati con DirectStorage e ottenere maggiori prestazioni per questi carichi di lavoro.

Come è noto, DirectStorage assicura che i dati di gioco (come gli overlay) non debbano più passare attraverso la CPU, ma vengano trasferiti direttamente dall’SSD tramite la memoria principale alla memoria video della scheda grafica e invece vengano decompressi dalla GPU, che viene Molto più veloce in questo senso.

Mentre le tipiche implementazioni quotidiane degli SSD tendono a richiedere brevi picchi di carico sequenziali o accesso in lettura 4K casuale con una piccola coda di comandi (Queue Depth, QD), il carico di lavoro per i giochi con DirectStorage è piuttosto diverso:

Tuttavia, DirectStorage utilizza letture casuali di grandi dimensioni in profondità di coda molto elevate. Quindi qui abbiamo a che fare con blocchi di grandi dimensioni superiori a 32 KB e una profondità della coda superiore a 512, che è un potenziale carico di lavoro DirectStorage.

Shane Downing, Tom Hardware

È proprio questo tipo di carico di lavoro che viene simulato nel test del sito Web con lo strumento Iometer. Vari scenari hanno dovuto passare attraverso Phison SSD con firmware proprietario e altri SSD con Phison E18 (Kingston KC300, Sabrent Rocket 4 Plus) nonché modelli con controller proprietari come Samsung 980 Pro, WD Black SN850 o Crucial P5 Plus.

READ  Gamescom 2021: Nintendo non esiste

Giochi di emulazione DirectStorage caricati nel test (immagine: I dispositivi di Tom)

Il risultato: come previsto, l’SSD Phison ottimizzato per questo tipo di carico di lavoro è più veloce e di qualche punto percentuale in più rispetto al Kingston KC3000. I peggiori sono Samsung 980 Pro e Crucial P5 Plus.

C’è anche un flusso continuo di dati dall’SSD tramite DirectStorage, che richiede prestazioni di lettura costanti nel corso di una sessione di gioco, che può durare diverse ore, che più test hanno simulato. Un firmware migliorato ha di nuovo un chiaro vantaggio in questo caso, mentre altri SSD con Phison E18 mostrano fluttuazioni significative nelle prestazioni. Il WD Black SN850 funziona in modo molto coerente, ma con una velocità di trasferimento inferiore. Il Samsung 980 Pro è stabile anche in termini di prestazioni, ma con una velocità di trasferimento notevolmente inferiore. Il Crucial P5 Plus è tornato di nuovo”Chiaramente non è ottimizzato per questo tipo di carico di lavoro‘, scrive l’autore.

Giochi di emulazione DirectStorage caricati nel test (immagine: I dispositivi di Tom)

Anche se questa è solo una simulazione e resta da vedere quali giochi che supportano DirectStorage possono ordinare da un SSD, i test dovrebbero mostrare che c’è sicuramente un potenziale di miglioramento da parte degli SSD e del loro firmware.

Nient’altro dovrebbe esserci dietro il prossimo WD Black SN850X: questo è semplicemente l’SN850 aggiornato il cui firmware è stato ottimizzato per i giochi, secondo il rapporto. Quindi non solo Phison vede la necessità di miglioramenti.

Tuttavia, Forspoken, uno dei primi giochi a supportare DirectStorage, è stato ritardato. I veri test della nuova API di Microsoft probabilmente attenderanno fino al prossimo anno.