Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Delusione CPU e RAM, nessun nuovo negativo

Che danza delle uova con Nintendo Switch “Pro”: dopo che le voci hanno turbinato per settimane e la stessa Nintendo ha pubblicato commenti significativi o insignificanti su un’altra console Switch, ora c’è una versione “Pro” dello Switch. Ma per quanto riguarda il processore o la RAM integrati?

Nuovo modello OLED di Nindendo Switch con display OLED da 7 pollici

Il “Nintendo Switch OLED Prototype” è il nome del prossimo Switch, che gira su Internet come versione Pro da settimane e mesi. Le basi Dati principali OLED di Nintendo Switch Abbiamo già introdotto ieri, incluso il nuovo supporto da tavolo e la docking station modificata, ma alcuni punti sono rimasti senza risposta. Ad esempio: non stai davvero cambiando nessuno dei componenti tecnici importanti che hanno un impatto sulle prestazioni? Per farla breve, questo è esattamente quello che sembra. Come tra l’altro Rapporti di Tom Warren da The VergeNintendo ha confermato che non ci sono stati cambiamenti nella “quantità di CPU e RAM”. Quindi non c’è un nuovo SoC Tegra di Nvidia e rimarranno quattro GiB LPDDR4X. Ciò significa anche che i giochi vengono riprodotti a un massimo di 1080p a 60 fotogrammi al secondo in modalità TV. In modalità da tavolo e in modalità portatile, è 720p, che corrisponde alla risoluzione di uno schermo OLED.

Gli osservatori del mercato vedono che Nintendo porterà sul mercato la presunta versione “Pro” come una versione leggermente migliorata dello Switch l’8 ottobre 2021 – per $ 350 (probabilmente € 350) come un’occasione mancata. costi di commutazione attuali (di nuovo) s 329 EUR. Tuttavia, con il controller più potente di Switch, la domanda era cosa fa Nintendo con la potenza extra. Il problema con la creazione di due diverse versioni di un gioco Switch probabilmente ha scoraggiato Nintendo e i suoi partner. Ma anche se il SoC Tegra e la quantità di RAM rimangono costanti, cambiano anche alcuni parametri minori della dotazione tecnica. È così che parla Sito web NintendoIl peso è ora passato da 297 grammi a 320 grammi. Per i Joy-Contro, devi aggiungere altri 100 g. Ora la larghezza è di 3 millimetri, è noto che la memoria interna aumenta da 32 a 64 GB.

READ  Siege Survival: Gloria Victis - Sopravvivi durante l'assedio del castello

Lo schermo OLED ha una diagonale di 7 pollici, quello “normale” è di 6,2 pollici. Secondo le FAQ, questo può portare a “differenze nell’esperienza di gioco con alcuni modelli della serie Nintendo Labo Toy-Con a causa delle diverse dimensioni del controller e dello schermo su Nintendo Switch (modello OLED) e Nintendo Switch”. Inoltre, “è anche possibile che ci siano giochi in cui l’esperienza di gioco potrebbe differire leggermente a causa di nuove funzionalità, come ad esempio lo schermo più grande”.

Secondo la scheda tecnica, non ci sono modifiche alla capacità delle batterie (4310 mAh), e anche la durata della batteria e il tempo di ricarica sono identici sulla carta. Anche i Joy-Contro non verranno recensiti. Nintendo conferma che “i controller Joy-Con forniti con Nintendo Switch (modello OLED) sono gli stessi di quelli attualmente disponibili”. Alla luce delle segnalazioni di controller Joy-Con difettosi, questo argomento dovrebbe rimanere interessante per molto tempo a venire. Anche il “suono migliorato” promesso rimane entusiasmante: gli altoparlanti stereo suonano davvero meglio? Solo i test lo scopriranno. Siamo eccitati.








Panoramica delle modalità anti-aliasing: combatti il ​​pixel creep



PCGH Plus: l’anti-aliasing nei giochi è un vecchio cappello. Ma anche se le tecnologie esistono da decenni, sono soggette a cambiamenti nel tempo. L’articolo è tratto da PC Games Hardware 03/2018.
Di più …


Vai all’articolo


I link contrassegnati con * sono link di affiliazione. I link di affiliazione non sono pubblicità perché siamo indipendenti nella ricerca e selezione dei prodotti offerti. Riceviamo una piccola commissione sulle vendite dei prodotti, che utilizziamo per finanziare parzialmente i contenuti gratuiti del sito.