Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Decisione rinviata: l’Inter resiste alle pressioni – Lega Uno

L’Inter festeggia a Cagliari. © ANSA / Fabio Moro

In Serie A c’è una grande resa dei conti nell’ultima giornata di gioco. L’Inter ha vinto 3-1 a Cagliari domenica sera.

Il Milan ha battuto l’Atalanta 2-0 in anticipo domenica sera e ha alzato il differenziale in partenza a 5 punti. La posizione di partenza era chiara: se l’Inter non vincesse, il Milan potrebbe festeggiare prematuramente lo scudetto.

I nerazzurri festeggiano per la prima volta dopo appena 11 minuti, ma il gol di Milan Skriniar è stato annullato dopo le prove video. La mano del difensore è stata appoggiata sulla palla e dopo 25 minuti la palla è stata per la seconda volta nella porta dei padroni di casa. Matteo Darmian ha segnato un colpo di testa per 1-0 per gli ospiti. Con il progredire del primo tempo, i candidati hanno dominato tutto ed sono entrati nel secondo tempo con uno stretto margine.

Al 51′ Lautaro Martinez segna il 2-0. Appena due minuti dopo, Charalampos Lykogiannis ha riportato i rivali della retrocessione sull’1: 2. Di conseguenza, i lombardi hanno cercato di gestire il punteggio. All’84’ Martinez ha preso la decisione iniziale con il suo secondo gol di questa sera. Sono rimasto a 3:1.

Così l’Inter ha ridotto a due punti il ​​distacco dal rivale in città. La grande resa dei conti avrà luogo l’ultimo giorno della partita il prossimo fine settimana. L’Inter incontra la Samp in casa, Milan Sassuolo deve giocare fuori casa. È d’obbligo che i nerazzurri vincano e speriamo di sbaragliare i rivali in città. Al Milan basta un punto per aggiudicarsi lo scudetto: i rossoneri hanno vinto il testa a testa 2-1, 1-1 con l’Inter. Nell’ultima giornata di gara, le principali partite dei candidati si giocheranno alla stessa ora, verosimilmente domenica pomeriggio.

READ  Nuoto: Grabowski conquista il bronzo con un record

Cagliari Inter 1-3
0-1 Darmian (25 minuti), 0-2 Martinez (51 minuti), 1-2 Licogiannis (53 minuti), 1-3 Martinez (84).

orario

SP J tu Quinto tv S
1- Milano 37 25 VIII 4 66:31 83
2. Inter 37 24 9 4 81:32 81
3. Napoli 37 23 7 7 71:31 76
4. Juve 36 20 9 7 55:33 69
5. Lazio 36 18 VIII 10 72:53 62
6. Roma 37 17 9 11 56:43 60
7. Fiorentina 36 18 5 13 56:47 59
8. Atalanta 37 16 11 10 65:47 59
9. Hellas Verona 37 14 10 13 62:56 52
10. Torino 37 13 11 13 46:38 50
11. Sassuolo 37 13 11 13 64:63 50
12. Udinese 37 10 14 13 57:58 44
13. Bologna 37 11 10 16 43:55 43
14. Empoli 37 9 11 17 49:70 38
15. Spezia 37 10 6 21 41:68 36
16. Samdoria 36 9 6 21 42:59 33
17. Salernitana 37 7 10 20 33:74 31
18- Cagliari 37 6 11 20 34:68 29
19. Genova 37 4 16 17 27:59 28
20. Venezia 37 6 VIII 23 34:69 26

Raccomandazioni