Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

DAX è in ritardo: nessun recupero dopo Pasqua

DAX è in ritardo: nessun recupero dopo Pasqua


Rapporto di mercato

Stato: 19/04/2022 09:34

Dopo le lunghe vacanze di Pasqua, il DAX inizialmente è diminuito. Le preoccupazioni per l’economia cinese e gli sviluppi in Ucraina lasciano poco spazio a strategie di investimento rischiose.

Il DAX è in calo di oltre mezzo punto percentuale ed è elencato al di sotto dei 14.100 punti. Nel lo scorso giovedì L’indice è salito dello 0,6% a 14.163 punti.

“In gran parte, la guerra in Ucraina e le misure di blocco in corso in Cina rimangono al centro dell’attenzione”, hanno scritto gli osservatori del mercato di ING in un commento sul mercato. Da un punto di vista tecnico, attribuiscono una certa importanza al punteggio di 14.100 punti: “Se il DAX si rompe qui in modo sostenibile, inizialmente è previsto un ulteriore calo del prezzo fino al segno del round di 14.000”. Meno di 14.000 punti sarebbero un ritorno fino a 13.106 punti nel lungo periodo, tesi degli esperti di ING.

I trigger della stagione di rendicontazione possono fornire una spinta, ma in entrambe le direzioni. Negli Stati Uniti le aziende stanno già presentando i loro bilanci, seguiranno i gruppi tedeschi. Secondo l’analista Tina Teng del broker CMC Markets, gli investitori stanno ora aspettando i dati trimestrali dei grandi gruppi tecnologici statunitensi. Il servizio di streaming Netflix inizia oggi dopo la giornata di negoziazione, mercoledì seguirà tra le altre cose il produttore di auto elettriche Tesla.

Quasi nessun movimento a Wall Street

Negli Stati Uniti le contrattazioni sono ricominciate ieri, ei mercati nel complesso sono rimasti piatti: l’indice Dow Jones ha perso lo 0,1 per cento a 34.411 punti. L’S&P 500 è cambiato a malapena a 4.391 punti e il Nasdaq Tech Index ha perso lo 0,1% a 13.332 punti. Obiettivamente anche la situazione non è cambiata: “La politica monetaria della Fed, gli altissimi costi energetici e i problemi economici causati dalla guerra in Ucraina influenzeranno i mercati nelle prossime settimane a meno che non si trovi una soluzione”, ha affermato Rick Meckler, Partner. Presso la società di investimento Cherry Lane Investments.

READ  Nokia: l'azienda fa sperare in un business migliore: gli investitori si lanciano in azioni

Nel frattempo, il banchiere federale statunitense James Bullard ha chiesto ancora una volta di aumentare i tassi di interesse statunitensi al 3,5% entro la fine dell’anno al fine di frenare l’elevata inflazione. Non puoi arrivarci in un solo passaggio e gli incrementi non dovrebbero essere superiori a 0,5 punti percentuali per passaggio, ha affermato il capo della Federal Reserve Bank di St. Louis a St. Louis. L’economia statunitense non entrerà in recessione e il tasso di disoccupazione, attualmente al 3,6 per cento, è probabile che quest’anno scenda al di sotto del 3 per cento.

Tassi di interesse più alti tendono a essere dannosi per il mercato azionario perché i tassi di interesse più elevati rendono le obbligazioni un’alternativa alle azioni.

Specifiche miste dall’Asia

Non c’è stata una chiara tendenza in Asia: i dati economici cinesi misti stanno influenzando i mercati azionari locali. La borsa di Shanghai ha perso lo 0,6% a 3.177 punti. L’indice principale di Hong Kong è sceso del 2,5%. In Cina, l’economia è sorprendentemente cresciuta fortemente nel primo trimestre. Tuttavia, a causa della recente ondata di Corona e della guerra in Ucraina, le vendite al dettaglio a marzo sono diminuite il doppio del previsto al 3,5%, mentre la disoccupazione al 5,8% è stata la più alta in quasi due anni.

D’altra parte, il Nikkei giapponese è salito dello 0,7% a 26.985 punti grazie all’aumento dei prezzi dei chip.

I prezzi del petrolio sono quasi stabili

I prezzi del petrolio tendono ad essere un po’ più deboli. Al mattino, il prezzo di un barile di Brent del Mare del Nord (159 litri) era di $ 113,06. Erano 10 centesimi in meno rispetto al giorno prima. Il prezzo di un barile di greggio West Texas Intermediate (WTI) è sceso di 27 cent a 107,94 dollari.

READ  Come funziona la digitalizzazione sostenibile nelle aziende?

Nel mercato petrolifero, gli investitori continuano a preoccuparsi della domanda dalla Cina. I blocchi e altre restrizioni imposte dalla rigorosa strategia zero-Covid stanno rallentando la seconda economia più grande. Gli investitori sperano ora in misure economiche di supporto.

L’investitore finanziario Apollo sta valutando la possibilità di partecipare a uno spettacolo su Twitter

Secondo un comunicato stampa, l’investitore finanziario americano Apollo potrebbe voler acquisire il servizio SMS di Twitter. La società sta valutando la possibilità di sostenere il miliardario tecnologico Elon Musk o qualsiasi altro offerente con capitale o prestiti in un’offerta, Lo riporta il Wall Street Journal (“The Wall Street Journal”) e si basava su persone che avevano familiarità con la questione. L’investitore finanziario è stato giocato anche da una possibile collaborazione tra il servizio Internet Yahoo e Twitter.

Bank of America guadagna di meno

Dopo un brillante lavoro nella pandemia, Bank of America ha realizzato profitti notevolmente inferiori all’inizio dell’anno. Nel primo trimestre, l’utile netto è sceso di circa il 12% anno su anno a 7,1 miliardi di dollari. Tuttavia, la banca ha aumentato il suo reddito totale del 2% a $ 23,2 miliardi. Ciò è stato in gran parte dovuto alla forte attività di credito al consumo.

Peloton vuole aumentare il numero di clienti con dispositivi più economici

La nuova gestione del fornitore di articoli sportivi Peloton sta rovinando il modello di business dopo pesanti perdite. Le biciclette sportive e le attrezzature da passeggio dell’azienda avranno un prezzo ridotto in tutti i mercati. Ad esempio, la bici Peloton più economica in Germania ora costa 1.445 euro, ovvero 300 euro in meno rispetto a prima. Nel mercato interno statunitense, i clienti devono anche pagare $ 44 invece dei precedenti $ 39 per connettersi con le ore di formazione online. I prezzi degli abbonamenti all’estero “attualmente” rimangono invariati, mentre l’ambito dei contenuti viene ampliato.

READ  Corona: Omikron-Welle - Massive Personalausfälle bei deutschen Unternehmen

Peloton è stato uno dei grandi vincitori all’inizio della pandemia di Corona, ma ha sopravvalutato le sue prospettive di crescita ed è entrato in crisi.