Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Costa Toscana: Il battesimo ieri a Barcellona

Allo stesso tempo, la cerimonia segna l’inizio di un’altra collaborazione con lo chef spagnolo a tre stelle Angel Leon. Il focus è sul finanziamento di un progetto innovativo per un alimento di mare particolarmente sostenibile: “Sea Rice”.

Costa festeggia la nomina di Costa Tuscany, la nuova nave della flotta Costa Crociere, nel porto di Barcellona. L’obiettivo era quello di scoprire “l’arte di vivere il mare”. Madrina è stata la giovane cantante, attrice e ballerina Chanel, che ha celebrato il successo in tutta Europa dopo la sua esibizione all’Eurovision Song Contest 2022. Insieme al capitano Pietro Senesi, ha intrapreso il “taglio del nastro” – compreso il rito di frantumare una bottiglia sul prua della nave. L’artista italiano Andrea Casta ha apportato tocchi insoliti con il suo violino elettrico e il suo arco illuminato di fama mondiale, e sul balcone di Piazza del Campo, gli ospiti hanno potuto godersi il “Molecule Show” – uno spettacolo mozzafiato con trecento palloncini di elio e un bicchiere su un trapezio. L’aperitivo e la cena sono stati serviti da Angel Leon, conosciuto come “lo chef del mare” e premiato con tre stelle Michelin con il Ristorante Aponiente a Cadice, in Spagna. Leòn è uno dei partner culinari creativi di Costa Crociere, insieme all’italiano Bruno Barbieri e alla francese Hélène Darroze.

Costa e ‘Sea Chef’ insieme per ‘Food of the Future’

In occasione del battesimo di Costa Tuscany, Costa e Angel Leon continuano a sviluppare la loro collaborazione e si dedicano a un tema su cui sono da tempo impegnati: la sostenibilità ambientale. Attraverso la Fondazione Costa Crociere, Costa Crociere sostiene il progetto di punta mondiale di Lione: lo sviluppo del “grano marino” (noto anche come “ghiaccio marino”). Il centro di ricerca del Ristorante Aponiente ha iniziato a coltivare “Zostera Marina” nel Golfo di Cadice, una pianta che contribuisce ad aumentare la biodiversità del mare e ad arricchire così l’ecosistema. Potrebbe anche svolgere un ruolo nella lotta al cambiamento climatico perché assorbe e immagazzina grandi quantità di carbonio. Ma soprattutto i semi di Zostera Marina possono essere utilizzati per produrre un “superfood” che potrebbe rappresentare una futura soluzione a problemi come fame e malnutrizione. Con il supporto della Fondazione Costa Crociere è possibile ampliare l’area di “Sea Garden”, che attualmente è di circa 3000 mq, e “Zostera Marina” può essere esportata in nuove zone costiere.

READ  Oliver Frank Matt: Il cantante di Schlager è stato duramente colpito dal destino

Mario Zanetti, Presidente di Costa Crocier, ha commentato: “È per noi un grande piacere celebrare il battesimo di Costa Tuscany a Barcellona, ​​la città alla quale ci sentiamo particolarmente legati e che abbiamo chiamato casa dall’inizio della nostra storia. Felice ritorno per viaggi e vacanze.L’evento mette in mostra anche l’eccellenza dei prodotti Costa in tutti i settori, dalla cucina raffinata all’intrattenimento di qualità e alle esperienze uniche sulla spiaggia.” Secondo l’ultima ricerca di mercato, quasi 14 milioni di europei sognano di fare una crociera nel prossimi 12 mesi. Zanetti ha affermato che le crociere sono tra le crociere con il maggiore potenziale per soddisfare la necessità di esplorare le destinazioni. “Dobbiamo usare questo boom per promuovere un turismo più sostenibile, il rispetto dell’ambiente e la valorizzazione delle comunità locali. Il nostro impegno è evidente non solo in navi tecnologicamente avanzate come Costa Tuscany a GNL, ma anche nel supportare progetti innovativi che vanno oltre il settore turistico, come quello dello Chef Angel Leon”.

Costa Tuscany – una “città intelligente” galleggiante

Costa Tuscany è una vera “città intelligente” sul mare. Grazie all’utilizzo del GNL è possibile eliminare quasi completamente le emissioni di SOx (zero emissioni) e di particolato (riduzione del 95-100%) nell’atmosfera, riducendo le emissioni di NOx (riduzione diretta dell’85%) e la riduzione di CO2 (fino al 20%) in modo significativo. Il gruppo Costa, che comprende il marchio italiano Costa Crociere e il marchio tedesco AIDA Cruises, è stata la prima compagnia crocieristica al mondo ad utilizzare il GNL e attualmente conta quattro navi che operano con questa tecnologia: AIDAnova, Costa Smeralda, Costa Toscana e AIDACosma.

READ  Jamie Dornan neben Gal Gadot in Agenten-Thriller

Inoltre, la nave è dotata delle ultime innovazioni tecnologiche che riducono ulteriormente l’impatto ambientale. Tutto il fabbisogno idrico giornaliero viene soddisfatto deviando l’acqua di mare mediante impianti di desalinizzazione. Il consumo di energia è ridotto grazie a un sistema intelligente di risparmio energetico. Inoltre, materiali come plastica, carta, vetro e alluminio vengono raccolti al 100% separatamente e riciclati sulla lavagna. L’interno del nuovo ristorante dell’Arcipelago è realizzato in parte con legni raccolti da Guardians of the Coast, un programma di educazione ambientale sponsorizzato dalla Fondazione Costa Crociere. Per ogni cena servita nell’arcipelago, Costa devolve una parte dei proventi dei progetti ambientali e sociali della fondazione.

Design Made in Italy e creazioni golose di chef stellati

L’interior design di Costa Tuscany è il risultato di un eccezionale progetto creativo curato da Adam de Tihany per dare vita ai colori e all’atmosfera della Toscana in un unico luogo. Mobili, illuminazione, tessuti e accessori sono tutti “Made in Italy” e progettati da 15 partner che rappresentano l’eccellenza italiana. L’offerta a bordo si inserisce perfettamente in questo contesto: dalle Terme Solemio alle aree di intrattenimento, dai bar a tema in collaborazione con i maggiori brand italiani e internazionali a 21 ristoranti e aree di esperienza culinaria. Tra questi il ​​nuovo Arcipelago con i suoi menù ei “piatti di destinazione” preparati dai tre grandi chef Bruno Barbieri, Hélène Darroze e ngel León. Per i piccoli ospiti c’è un Aqua Park Splash con uno scivolo sul ponte superiore, una nuova area videogiochi e un sook club.

Strada Costa Toscana

Nell’estate del 2022 Costa Tuscany presenta un itinerario di una settimana che richiama alcune delle più belle città e isole del Mediterraneo occidentale, tra cui Savona, Civitavecchia/Roma, Napoli, Ibiza, Valencia e Marsiglia. In autunno Palma di Maiorca sostituirà Ibiza. La Costa Toscana offre ai suoi ospiti la possibilità di scoprire le mete del proprio itinerario attraverso un’eccezionale selezione di escursioni, alla scoperta delle tradizioni, dei sapori e dei colori più autentici delle mete. Costa Toscana segna la ripartenza della flotta di Costa Crociere, che quest’estate schiererà dieci navi.

READ  Eros Ramazzotti: Si bacia di nuovo! ma con chi? - stelle