Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Coprifuoco rigoroso anche per gelati e pizza

Coprifuoco rigoroso anche per gelati e pizza

  1. tz
  2. il mondo

Premere

Adesso il gelato è vietato a Milano? La città italiana prevede restrizioni più severe contro la vita notturna sfrenata (fotomontaggio). © Immagine/montaggio

La città italiana di Milano non è da meno per la sua vita notturna. Tuttavia, a causa delle denunce, ora vige il coprifuoco e ulteriori restrizioni

Milano – Godetevi un gelato in piazza – I vacanzieri di Milano (Italia) dovrebbero guardare con molta attenzione i loro orologi. La città prevede nuove regole più severe per alcuni quartieri. Da mezzanotte è vietato anche il gelato.

Niente gelato, acqua e pizza dopo la mezzanotte: le metropoli italiane si mobilitano contro le feste

Perché Bella Italia! L’Italia ha leggi che possono rovinare qualsiasi vacanza. Ora Milano stringe i controlli e reprime con un regolamento la movida sfrenata. Fine settimana di Pentecoste (venerdì 17 maggio), comunica che le nuove misure si applicheranno fino al 4 novembre 2024 Capitale della Lombardia con. Sono 12 le regioni colpite, compreso il famoso quartiere dei Navigli. Questi cambiamenti interesseranno i vacanzieri:

  • Dopo la mezzanotte è vietato asportare qualsiasi tipo di alimento, compreso il gelato.
  • I venditori ambulanti devono smettere di vendere alle 20:00.
  • È vietato mangiare e bere dall'esterno dalle 12:30 alle 6:00 nei giorni feriali. Dalle 13:30 alle 6:00 nei fine settimana e nei giorni festivi.

La straordinaria vita notturna di Milano causa enormi problemi

La vita notturna, o “movita” come la chiamano gli italiani, è sempre più un problema a Milano. I residenti si lamentano del rumore delle feste, ma anche della violenza e della droga.

Ora le decisioni le prende il sindaco di Milano Giuseppe Sala. Secondo l'amministrazione comunale, lo scopo delle nuove norme è quello di “tutelare la tranquillità e il relax dei residenti” e garantire “la fruizione dello spazio pubblico nelle zone interessate dalla vita notturna”.

READ  Forti temporali in Italia: chiuse le paratoie a Venezia
Milano è conosciuta per il suo Duomo (foto d'archivio).  Ma molti nottambuli hanno scoperto anche i quartieri alla moda della città.
Milano è conosciuta per il suo Duomo (foto d'archivio). Ma molti nottambuli hanno scoperto anche i quartieri alla moda della città. © zevana/imago

Accesi dibattiti a Milano per il divieto del gelato dopo la mezzanotte

Tuttavia, queste misure sono state accolte con critiche. Il sindaco di Milano dichiarò guerra al ghiaccio, e questo fu il titolo dei giornali italiani Il Giornale. I commercianti consideravano queste misure inefficaci e dannose.

“Non fate nulla contro la vita notturna sfrenata. Colpisce i cittadini, i turisti e le aziende”, ha affermato Il Giorno Marco Barbieri, segretario generale della Camera di Commercio di Milano. In particolare, troverà opposizione il divieto di vendita e di asporto di qualsiasi tipo di cibo e bevanda.

In particolare è incomprensibile limitare l'uso degli spazi esterni in questo momento, ha criticato il portavoce dell'associazione EPAM, che rappresenta le aziende pubbliche di Milano. Carlo Scarry ha detto che tagliare gli orari non risolverà il problema, scrive il giornale. La gente beve e parla per le strade.

Secondo l'agenzia di stampa italiana Ansa, l'assessore alla Sicurezza di Milano, Marco Granelli, ha annunciato che sta raccogliendo proposte per il nuovo regolamento. I gruppi di interesse pubblici e privati ​​hanno tempo fino al 5 maggio per inviare commenti, afferma la città sul suo sito web. Tuttavia, le misure erano già state decise l’estate scorsa.

Una piccola cittadina italiana, invece, a quanto pare ha un problema completamente diverso: lì è vietato baciarsi. (ml)