Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Coppa del Mondo FIFA 2022: questa undicesima stella sta perdendo la caccia al titolo in Qatar

Gianluigi Donnarumma: E il quotidiano “Gazzetta dello Sport” “Disastro Italia” ha scritto dopo il fallimento dell’Italia nelle qualificazioni ai Mondiali per la seconda volta consecutiva. Donnarumma, che ha portato l’Italia al titolo di Campione d’Europa dopo aver effettuato una parata lo scorso anno ed è stato nominato portiere di livello mondiale nel 2021, si è ritirato in modo imbarazzante con la “Squadra Azzurra” a marzo. L’Italia ha perso 1-0 in casa contro la Macedonia del Nord nelle semifinali play-off, lasciando al Qatar una flotta di stelle italiane.

ReeceJames: Con queste parole il terzino destro dell’Inghilterra ha commentato il suo fallimento ai Mondiali. Il giocatore del Chelsea ha subito un infortunio al ginocchio nella partita di Champions League contro il Milan di metà ottobre, che gli ha impedito di partecipare. L’assenza del 22enne rappresenta una grave battuta d’arresto per la squadra di Gareth Southgate, che è diventato un giocatore importante per i “Tre Leoni”.

Reuters/Carl Resen

Per Reece James i Mondiali si terranno in Qatar davanti alla tv

Davide Alaba: Lo sportivo austriaco dell’anno ha vinto il campionato spagnolo e la Champions League con il Real Madrid, ma il Mondiale come culmine di una gloria pubblica così ricca di tratti personali al “reale” ministro della Difesa è stato negato. L’Austria ha perso contro il Galles negli spareggi e poi si è separata dal capo squadra Franco Voda. Alaba ha due finali del Campionato Europeo nel suo curriculum. Manca ancora il Mondiale, il 2026 potrebbe essere l’ultima chance per l’ormai trentenne.

Sergio Ramos: Né il predecessore di Alaba ha partecipato alla Coppa del Mondo come capo della difesa del Real Madrid. L’allenatore della Spagna Luis Enrique ha fatto a meno del 36enne difensore, che ora è al Paris Saint-Germain. Non è necessariamente una sorpresa, visto che Ramos ha indossato l’ultima volta la maglia del “Furia Roja” nel marzo 2021. Per il campione del 2010 e per i campioni d’Europa 2008 e 2012 si trattava della quinta partecipazione ai Mondiali.

Sergio Ramos, giocatore del Paris Saint-Germain

Reuters/Sarah Messonnier

Sergio Ramos non sostituirà le divise del Paris Saint-Germain con quelle della nazionale spagnola nelle prossime settimane

Ferland Mindy: Il francese è titolare del Real Madrid dal 2019 ed è uno dei giocatori più decorati. Tuttavia, non è bastato per affermarsi nella squadra dell’allenatore Didier Deschamps. Il 27enne terzino sinistro non è mai arrivato all’Equipe Tricolor e ha collezionato solo sette presenze. Deschamps favorisce anche i fratelli Lucas e Teo Hernandez in Qatar.

Paul Pogba e N’Golo Kante: I due sono stati i motori e i polmoni dell’Equipe Tricolore nel trionfo della Coppa del Mondo 2018, ma il boss Deschamps dovrà riallineare tutto il suo centrocampo per difendere il titolo. Pogba (Juventus Torino), 29 anni, si è infortunato al menisco in precampionato ed è stato operato a settembre.

Il 31enne Kante (Chelsea) è stato afflitto da infortuni per mesi, ha giocato solo 175 minuti in questa stagione e alla fine ha subito un intervento chirurgico al tendine del ginocchio a ottobre. “Ci mancherà per la sua energia ed esperienza. Anche se sono disponibili sostituti di prima classe, è stato davvero ferito dall’assenza”, ha spiegato Deschamps.

Il francese N'Golo Kante in azione

Reuters/Pascal Rossignol

Con N’Golo Kante, alla Francia mancherà un giocatore chiave sulla strada per difendere il proprio titolo

Thiago Alcantara: Il 31enne non ha preso parte ai successi della Spagna in Europa e Coppa del Mondo. Thiago ha saltato la Coppa del Mondo 2014 nella patria brasiliana di suo padre a causa di un infortunio. Anche il Mondiale in Qatar si giocherà senza uno dei centrocampisti più talentuosi al mondo. Anche le prestazioni nel suo attuale club, il Liverpool, non sono riuscite a convincere l’allenatore della Spagna Enrique a dare a Thiago un posto nella squadra. Al posto del 31enne, la Spagna preferirebbe affidarsi a giovani del Barcellona come Pedri e Javi.

Mohamed Salah: La stella del Liverpool ha mancato di poco la vittoria del biglietto per la Coppa del Mondo con l’Egitto. Gli africani hanno perso ai rigori nella gara di ritorno contro il Senegal, e anche il due volte giocatore africano dell’anno ha sbagliato la sua meta quando il punteggio era 0-0. L’Egitto ha perso la finale della Coppa d’Africa 2022, ai rigori, contro il Senegal. Salah ha partecipato alla Coppa del Mondo almeno una volta, segnando entrambi i gol dell’Egitto nel 2018.

Mohamed Salah in azione

Reuters / Amr Abdullah Dalsh

Al Qatar manca un attaccante di livello mondiale come Mohamed Salah

Roberto Firmini: Data l’ampia gamma di giocatori di qualità nell’attacco brasiliano, l’attaccante non è stato considerato nella “Selecao”. Anche la forte stagione al Liverpool finora non è riuscita a convincere il presidente della squadra, Tite. Le finali del 2018 rimarranno probabilmente l’unica partecipazione del 31enne ai Mondiali.

Erling Haaland: Il 22enne sta facendo scalpore al Red Bull Salisburgo, al Borussia Dortmund e dall’estate al Manchester City, dove alla nazionale norvegese manca ancora qualcosa. Nonostante il marcatore, che all’epoca lavorava ancora con il Dortmund, la Norvegia è arrivata solo terza nelle qualificazioni ai Mondiali dietro Olanda e Turchia. Gli scandinavi hanno perso anche i Campionati Europei dello scorso anno, il che significa che Haaland spera ancora di giocare una finale importante.

READ  Club più costoso di sempre: Lewis Hamilton acquista la squadra della NFL