Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Controversia legale USA su "Dieseljet": Volkswagen ancora una volta minacciata di multe miliardari

Controversia legale USA su “Dieseljet”: Volkswagen ancora una volta minacciata di multe miliardari

Contenzioso USA su “Dieselgate”
Volkswagen minacciata di nuovo di multe miliardari

Volkswagen ha già pagato miliardi di multe nello scandalo delle emissioni. Ma negli Stati Uniti, il gruppo tedesco ora deve accettare una battuta d’arresto in tribunale che potrebbe costare ancora una volta cara alla casa automobilistica. Per evitare ciò, Volkswagen vuole portarlo in Cassazione.

La Volkswagen ha subito una grave sconfitta in una battaglia giudiziaria statunitense per multe potenzialmente elevate nello scandalo Dieselgate. La Corte Suprema dell’Ohio ha stabilito che lo stato può perseguire sanzioni contro la casa automobilistica per manipolazione sistematica dei gas di scarico che supera le sanzioni già concordate a livello federale degli Stati Uniti. Per VW, azioni regionali come questa in Ohio sono esplosive: la casa automobilistica con sede a Wolfsburg potrebbe ancora una volta affrontare multe per miliardi.

Volkswagen 283,20

Alla domanda, Volkswagen ha annunciato di voler portare il caso alla Corte Suprema degli Stati Uniti, la Corte Suprema degli Stati Uniti. Il gruppo sostiene che le rivendicazioni dei singoli stati nello scandalo delle emissioni sono state compensate dalle sanzioni e dai risarcimenti che VW ha dovuto pagare per aver violato il Clean Air Act nazionale. Diversi altri tribunali statunitensi hanno raggiunto questa valutazione in casi simili.

La sentenza dell’Ohio rappresenta un rischio finanziario significativo per Volkswagen, come dimostra la sentenza del tribunale. I giudici sono stati 6-1 favorevoli a concedere più sanzioni contro la società. Il giudice Michael Donnelly, che era l’unico contro di lui, ha fissato le multe aggiuntive che la VW potrebbe teoricamente incorrere in “più di un trilione di dollari”. L’Ohio è solo una delle tante località: la casa automobilistica ha dovuto affrontare cause legali simili in altri stati degli Stati Uniti.

Smascherato lo scandalo delle emissioni statunitensi del 2015

Nel settembre 2015, sotto la pressione delle autorità ambientali statunitensi, Volkswagen ha ammesso di aver manipolato per anni la tecnologia di scarico delle auto diesel utilizzando un software speciale (“dispositivo di sconfitta”). Per lo scandalo il gruppo ha già contabilizzato costi per circa 32 miliardi di euro, soprattutto per multe negli Stati Uniti. Ma Volkswagen potrebbe dover affrontare sanzioni sempre più onerose Nel giugno 2020, la Corte d’Appello ha stabilito che, sebbene fossero già state raggiunte transazioni, erano consentite sanzioni aggiuntive a livello regionale.

Ciò includeva cause legali da due distretti della Florida e dello Utah, che potrebbero, tuttavia, indicare la strada a livello nazionale. I giudici d’appello hanno affermato di essere consapevoli che la loro decisione potrebbe comportare “oneri sbalorditivi” per Volkswagen. Sulla base degli indici regionali delle multe nelle sole due contee, le multe possono arrivare fino a $ 11,2 miliardi all’anno. In questo caso, la Volkswagen si è già rivolta alla Corte Suprema degli Stati Uniti a Washington D.C. a gennaio per bloccare ulteriori multe.

READ  Anche Sparkasse Mainz chiede ora un rigore