Aprile 11, 2021

Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Coinvolgendo l’Italia, Biden potrebbe rafforzare gli Stati Uniti e l’Unione Europea

C’è stata un’enorme crescita a Roma il mese scorso, che non è stata registrata a Washington.

Nella sconvolgente svolta degli eventi, Mario Tragi, l’ex capo della Banca centrale europea, è orgoglioso di aver salvato l’euro e reso possibile l’Unione europea (UE), 67 ° Primo Ministro italiano dopo la crisi finanziaria del 2008. A prima vista questa può sembrare un’altra svolta inaspettata nella politica goffamente instabile dell’Italia. Tuttavia, la nomina di Drake è una grande opportunità per il presidente Joe Biden per portare avanti la sua agenda per ricostruire l’economia degli Stati Uniti.

L’Europa sta per perdere il cancelliere tedesco Angela Merkel come suo vero leader. La Merkel si dimette a settembre dopo 16 anni al potere. La partenza della Merkel crea un’opportunità per Drake di deviare dall’attenzione guidata dalla Germania sull’austerità in Europa e di rafforzare la sua presa su Russia e Cina.

Drake è ora il leader economico più rispettato in Europa, un conglomerato di economie equivalente a quello degli Stati Uniti o della Cina. Drake è famoso come il capo della Banca centrale europea, dove Il suo impegno “Fai quello che serve” ha salvato l’euro da un collasso immediato. La gente del posto ha sottolineato che la sua grande svolta è stata la conquista del supporto tedesco per un open end. Ha ricevuto l’Ordine al merito tedesco per i suoi sforzi. Questo è l’approccio e l’approccio di cui l’Europa ha bisogno ora per raccogliere la sfida di ricostruire un’economia devastata dall’epidemia e spianare la strada alla crescita verde.

Per recuperare l’Italia, Tracy ha bisogno che l’Unione Europea segua un nuovo corso. All’indomani della crisi finanziaria del 2008, l’Europa, guidata dai timori tedeschi dell’inflazione, ha perseguito una politica autolesionista di misure di austerità, spingendo le economie deboli come Italia, Grecia, Irlanda e Spagna sull’orlo del collasso e limitando la ripresa mondiale. L’intervento di Tracy da solo ha salvato la moneta comune, ma anche le sue politiche monetarie non hanno cambiato l’errore complessivo della politica monetaria. La scorsa estate, l’Europa ha iniziato a muoversi in una nuova direzione, con la Germania che ha accettato un pacchetto di recupero da 50 750 miliardi di euro. Tuttavia, ci sono già preoccupazioni che questo importo sia ancora troppo basso, soprattutto rispetto al pacchetto di stimolo degli Stati Uniti. Questo pacchetto di ripresa è importante per affrontare altre questioni chiave, compresi significativi investimenti verdi che aiuteranno l’UE a raggiungere i suoi ambiziosi obiettivi climatici. La necessità di un pacchetto forte è particolarmente acuta perché l’epidemia ha colpito l’economia dell’UE più duramente degli Stati Uniti. Si chiede di rendere permanente o ampliato il fondo di recupero dell’UE. Al contrario, c’è già una spinta indietro per tornare a rigide regole di bilancio che porteranno devastazione economica da paesi europei a buon mercato come i Paesi Bassi e la Finlandia, e da ideologi neoliberisti all’UE.

READ  L'italiano Sonego incontrerà il campione in carica Dijer nella finale di Cagliari

Questo non è sicuramente un dibattito europeo. L’Unione Europea è il più grande esportatore e il secondo importatore negli Stati Uniti. Tra questi, gli Stati Uniti e l’Unione Europea rappresentano la metà della produzione economica mondiale, e un’economia europea forte significa un grande mercato per le merci americane. Nelle sue memorie, il presidente Barack Obama ha accusato l’UE di aver perso i semestri del 2010 e di aver sospeso la sua presidenza, dicendo che la Germania aveva bloccato una forte risposta dell’UE durante la crisi finanziaria greca. L’Europa deve essere incoraggiata a fare lo stesso, poiché il presidente Biden ha chiesto un’azione coraggiosa e una riforma a livello nazionale. Il segretario al Tesoro Janet Yellen, che ha lavorato a stretto contatto con Tracy quando era a capo della Federal Reserve, ha detto che voleva lavorare con Tracy con l’obiettivo di sviluppare l’Atlantic Economic Recovery Plan.

La nomina di Drake crea un’opportunità per portare un approccio europeo più forte negli Stati Uniti, in Cina e in Russia. Sotto il precedente governo di Giuseppe Conte, l’Italia ha firmato la China Belt and Road Initiative, sperando di trovare un’alternativa a un’UE stagnante per rilanciare l’economia italiana. Nel frattempo, il partito populista italiano Leca si è svegliato Corruzione Relativo ai suoi cattivi rapporti con il Cremlino. L’Italia è stata a lungo considerata un punto debole nell’UE nel trattare con feroci rivali geopolitici. Ma alla sua cerimonia di apertura Discorso Al Senato, Tracy ha ribadito l’orientamento atlantico dell’Italia, ha rifiutato il viaggio in Cina e ha ribadito il sostegno dell’Italia all’UE e alla NATO. L’accettazione da parte di Roma della forte posizione di Berlino nei confronti di Pechino e Mosca segnerebbe un importante cambiamento nella complessa geometria della politica estera europea.

READ  Italia Corona virus: gli operatori sanitari dovrebbero essere vaccinati o affrontare la sospensione annuale, afferma il rapporto

Qualunque sia la Cina o la politica economica, è molto difficile sviluppare un approccio europeo integrato e dovrà inevitabilmente cercare il sostegno della Germania, che è disgustoso rimpiangere la situazione. Ma, per la maggior parte, la politica estera degli Stati Uniti sull’Europa è passiva e unidimensionale. Considerando la Germania come una grande potenza in Europa, è comprensibile che Washington si sia concentrata sull’impegno con Berlino, ma quando la Germania si è rifiutata di dare credito, gli Stati Uniti hanno spesso alzato le mani per la frustrazione, come ha fatto Obama durante la crisi finanziaria greca. La visita di Tracy è un’opportunità per perseguire una sofisticata strategia diplomatica che coinvolge Rocky, Parigi e Berlino, mentre si lavora con le istituzioni dell’UE e altri membri a Bruxelles per sviluppare un’agenda economica e di sicurezza comune. Quindi il coinvolgimento degli Stati Uniti potrebbe fungere da catalizzatore importante per l’UE.

Tracy potrebbe rivelarsi centrale nel promuovere una tale ristrutturazione. Per la prima volta in molti anni, il primo ministro italiano ha la sua forza politica e il record storico di essere il pieno alleato dei suoi omologhi tedeschi e francesi in Europa. Ma l’amministrazione Biden deve agire in fretta, sottolineando la rinnovata importanza dell’Italia. Il governo tecnico di Drake dovrebbe durare solo i prossimi due anni. Drake ha chiarito che le elezioni sono previste per il 2023 e che non parteciperà. Il prossimo anno, con il riavvio dell’economia mondiale, sarà cruciale per definire la direzione dell’Europa per il prossimo decennio.

Max Bergman è un collega senior presso il Center for American Progress. È stato consulente senior per gli affari esteri dal 2011 al 2017 e membro dello staff di pianificazione delle politiche. Simon Clark è un collega senior presso il Center for American Progress e autore di “The Italian Approach to Overcoming Terrorism”.