Per Charles LeClerk, il weekend di Pasqua si conclude con un grande shock. I media italiani riferiscono che un pilota Ferrari in viaggio con amici è stato ucciso in una rapina lunedì sera. Gli è stato rubato un orologio del valore di diverse migliaia di euro

L’incidente sarebbe avvenuto in serata a Viareggio, in Italia. La “Cassetta Dello Sport” italiana ha riferito che Leclerc, il suo allenatore Andrea Ferrari e alcuni amici sono usciti dal club locale alle 23 e sono stati fermati da un gruppo di tifosi.

Partner di lunga data dell'orologiaio Lechlerk Richard Mill -
Partner di lunga data dell’orologiaio Lechlerk Richard Mill –Foto: Immagini LAT

Leklerk è stato costretto dal gruppo a scattare alcune foto di se stesso in una strada poco illuminata. Improvvisamente una persona non identificata gli strappò l’orologio dal polso. Leklerk non se ne accorse immediatamente e ormai era troppo tardi. L’incidente è ora alla polizia locale. C’è qualche speculazione sui media italiani che l’orologio rubato sia in realtà oggetto di un collezionista del valore di circa 300.000 euro.

L’allenatore di Leklerk, Ferrari, martedì ha postato con rabbia su Instagram che l’amministrazione locale aveva ignorato per mesi le lamentele dei residenti sulla cattiva illuminazione stradale: “E’ stato completamente buio per mesi, tramite Salvadori. Ci lamentiamo da mesi, ormai, ieri. Lo farà finito? Lo chiedo a un amico.

READ  Il governo italiano ha approvato un accordo sui passeggeri transfrontalieri con la Svizzera

Dopotutto, a Leclerc non è successo nulla nell’incidente, a parte l’orologio rubato. Non è stato il primo pilota ad essere derubato negli ultimi mesi. Il pilota della McLaren Lando Norris ha rubato un prezioso prototipo di orologio a Richard Mille dopo aver partecipato alla finale di Coppa del Mondo davanti a Silverstone l’anno scorso.