Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Champions League: il Chelsea va a Lille con Sorgenberg

Il Chelsea sta lottando per imporre sanzioni all’attuale proprietario Roman Abramovich sulla scia dell’invasione russa dell’Ucraina. La Gran Bretagna ha imposto misure di ampia portata nei confronti del club londinese per la vendita: vietati i trasferimenti di giocatori, i biglietti e la vendita dei tifosi, e ci sono restrizioni sulle spese di viaggio. In estate c’è anche la minaccia della partenza di molti artisti eccezionali i cui contratti sono in scadenza.

È anche discutibile se l’allenatore Thomas Tuchel lavorerà allo Stamford Bridge a lungo termine. I media britannici già ipotizzano che Ralf Rangnick, l’attuale manager ad interim del Manchester United, possa nominare Tuchel come suo successore in estate. Per l’ex giocatore della nazionale Jamie Carragher, Tuchel sarebbe la scelta perfetta per i Red Devils e viceversa. “Nessun allenatore vuole lavorare in un ambiente con così tanta incertezza”, ha scritto Carragher sul Telegraph riguardo all’allenatore del mondo FIFA e alla situazione a Londra.

Atleta sulla strada giusta

Gli interessi di Tuchel si sono espansi notevolmente. “Ci sono cose nuove di cui discutere, come come entrare nei giochi. Cose che altrimenti sono date per scontate”, ha detto martedì il 48enne. “Finché avremo magliette, finché vivremo, arriveremo, saremo competitivi e lotteremo duramente per avere successo. Lo dobbiamo alle persone che di solito ci supportano”, ha detto l’allenatore, che attualmente è il pubblico voce dell’attuale terza classificata della Premier League.

Nonostante tutte le resistenze e le distrazioni, i Blues sono sulla strada giusta dal punto di vista sportivo: hanno recentemente vinto cinque partite consecutive di Premier League e i quarti di finale della massima serie sono a portata di mano. La squadra di Tuchel è stata anche in grado di recarsi a Lille come previsto. Lì è necessario difendere il vantaggio 2: 0. Vista la stagione piuttosto fortunata dell’OSC Lille, sesto nella Ligue 1 francese, il Chelsea è il favorito per la promozione.

READ  Se ne va o resterà? La Juventus ora risponde alle voci di Ronaldo - calcio internazionale

La Juventus ha minacciato ancora negli ottavi di finale

La Juventus, invece, soffre delle normali preoccupazioni sportive quotidiane. Nonostante la “vecchia signora” abbia lasciato il campo per tre volte da vincitrice della prima divisione, il quarto posto non corrisponde alle aspettative del Torino, abituato al successo. In Champions ora c’è il rischio di essere squalificati dagli ottavi per la terza volta consecutiva. Se la Juventus fallisce negli ultimi anni all’Olympique Lyonnais e al Porto, il Villarreal potrebbe diventare un ostacolo.

Come all’andata, quando ha segnato dopo 33 secondi, avrebbe dovuto aiutare l’attaccante della Juventus Dusan Vlahovic, caduto in inverno, annegando il “sottomarino giallo”. Tuttavia, il vincitore dell’Europa League dalla Spagna è un forte avversario – in termini di statistiche – specializzato in Italia. Negli ultimi vent’anni il Villarreal ha incontrato una squadra italiana sette volte nelle fasi a eliminazione diretta della competizione europea e gli spagnoli ne hanno vinti sei.