Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Cambio di nome: Meta: Mark Zuckerberg annuncia un nuovo nome per Facebook – Condividi Facebook con più forza | newsletter

In futuro, il marchio ombrello Meta sarà in cima a servizi come Facebook e Instagram, ha annunciato giovedì il fondatore dell’azienda Mark Zuckerberg. Il nuovo nome della società mira a indirizzare l’attenzione sul pianificato mondo digitale “Metaverse”, che combina elementi fisici e virtuali.

Zuckerberg ha confermato: “Crediamo che il ‘Metaverse’ sarà il successore di Internet mobile”. Con il nuovo nome, il gruppo vuole uscire dall’ombra della piattaforma originale e più importante di Facebook fino ad oggi. Oltre a Instagram, il portafoglio dell’azienda comprende anche le applicazioni WhatsApp e Messenger. Questi singoli servizi manterranno i loro nomi.

“Oggi siamo visti come una società di social media, ma nel nostro nucleo siamo un’azienda che connette le persone”, ha affermato Zuckerberg. Il nome di Facebook non può più riflettere l’intera gamma di prodotti offerti dal gruppo.

Secondo la visione del fondatore di Facebook, il “Metaverse” si basa sulla realtà virtuale (VR), in cui gli utenti che indossano occhiali speciali sulla testa si immergono nei mondi digitali.

Il gruppo Facebook ha acquistato Oculus, un pioniere nel campo degli occhiali per la rappresentazione della realtà virtuale, nel 2014. Il nome Oculus sugli occhiali è ora in fase di eliminazione e sostituito con Meta.

Il fondatore di Facebook vede anche la cosiddetta realtà aumentata (AR) come un componente “metaverso”, in cui i contenuti digitali vengono proiettati nell’ambiente reale dello spettatore su display o con l’aiuto di occhiali da vista. Secondo i media, Apple, tra gli altri, vuole portare gli occhiali AR sul mercato nei prossimi anni.

Quindi il fondatore di Facebook ha dato ad Apple alcuni colpi a malapena nascosti. Il cambio di nome è iniziato con “Something Else” – la leggendaria frase del fondatore di Apple, Steve Jobs. La sua critica all’innovazione in stallo a causa della selezione limitata e delle commissioni elevate è in linea con le lamentele sull’App Store di Apple. Per essere un pioniere nel “Metaverse”, Zuckerberg ha capito il knockout: poteva sperare di non affidarsi ad Apple e Google come operatori delle due grandi piattaforme smartphone iOS e Android.

READ  L'abuso di fiducia mette le aziende a rischio di perdere 7 clienti su 10

Di recente, giovedì, il gruppo ha riportato un cambio di nome da Facebook, Inc. A Meta Platforms, Inc. Con l’American Stock Exchange Regulator (SEC). Il logo di Facebook con il pollice alzato “Mi piace” davanti alla sede di Menlo Park, in California, è stato sostituito con un nuovo anello Meta curvo. Il token di scambio per il titolo dovrebbe cambiare da “FB” a “MVRS” il 1 dicembre, in base al “Metaverse”.

Tuttavia, per gli utenti europei, per il momento non cambierà nulla: la consociata irlandese Facebook International rimarrà inizialmente responsabile per loro. Angelica Gifford, direttore responsabile per l’Europa centrale, ha affermato che la riorganizzazione è ancora in corso.

Il Metaverso dovrebbe essere un mondo virtuale in cui ci si può immergere più profondamente di prima. “Invece di guardare uno schermo, saresti nel mezzo di queste esperienze”. Zuckerberg ha sottolineato che il senso di presenza è una caratteristica fondamentale del “Metaverse”. “Se mando un video dei miei figli ai miei genitori, si sentiranno come se fossero con noi”. Non è ancora chiaro quale tecnologia si possa ottenere con l’effetto presenza oltre alle cuffie per realtà virtuale.

Il gruppo sta espandendo i suoi mondi virtuali “Metaverse” sotto il nome di “Horizon”. Con “Horizon Home”, Zuckerberg ha annunciato una nuova casa “più social” per gli utenti di occhiali per realtà virtuale. L’area è molto simile alla schermata Start che gli utenti trovano oggi. La novità è che puoi utilizzare stanze virtuali e oggetti al di fuori dei confini dei singoli giochi o eventi.

Il fondatore di Facebook ha affermato che gli oggetti fisici saranno scansionabili in modo che siano presenti anche nel “Metaverse”. In cambio, saranno anche in grado di visualizzarli nel mondo reale sotto forma di immagini 3D. Gli utenti possono utilizzare vari avatar digitali per lavoro e intrattenimento. Tra 5-10 anni, molto di questo farà parte della vita di tutti i giorni, ha affermato Zuckerberg, che ha spesso agito come un avatar nelle conversazioni con i suoi dipendenti.

READ  Panoramica di dpa-AFX: aziende - le notizie principali del fine settimana | newsletter

Con il trasferimento, il gruppo potrebbe anche fare un nuovo tentativo di riprendere le vendite dei suoi occhiali VR in Germania. È stato sospeso da quando il Federal Bureau of Cartel ha avviato un procedimento per abuso a causa del login obbligatorio con un account Facebook. Ora dovrebbe esserci una nuova procedura di accesso per il prossimo anno. Ha detto che la ridenominazione non cambia nulla nel modo in cui il gruppo gestisce i dati.

La società spera di avere 1 miliardo di utenti nel “Metaverse” entro il 2030 e di trasferire lì centinaia di milioni di dollari. Solo quest’anno, lo sviluppo costerà dieci miliardi di dollari.

Non tutti condividono le idee. Immergersi in mondi artificiali è la strada sbagliata, avverte John Hanke, capo dello sviluppatore di Pokmon Go Niantic. Invece, dovrebbe riguardare il miglioramento digitale della realtà. “Il mondo reale vincerà”, ha detto dell’annuncio di Zuckerberg. “Perché è più rilevante per noi.”

Il gruppo è stato sottoposto a forti pressioni nelle ultime settimane a causa di documenti interni rilasciati da un ex dipendente. Frances Haugen accusa Facebook di mettere i profitti al di sopra del benessere dei suoi utenti.

Nel Congresso degli Stati Uniti, che sta attualmente prendendo di mira l’industria tecnologica, la visione di Zuckerberg è stata ben accolta. “Siamo morti come in, siamo un cancro della democrazia, ci stiamo trasformando in una macchina di sorveglianza e propaganda globale per regimi autoritari”, ha scritto la rappresentante democratica Alexandria Ocasio-Cortez. Il senatore Richard Blumenthal, anche lui democratico, ha avvertito la società che cambiando nome non si sottrae alla sua responsabilità.

READ  Aziende - Industria alberghiera: nessun rapido ritorno al livello pre-Corona - Economia

Il nuovo nome ha causato alcune battute su Internet. La catena di hamburger di Wendy’s ha annunciato il cambio di nome in Mate su Twitter. Il nuovo logo Meta è stato paragonato al logo della catena di pasticceria americana.

Facebook non è la prima azienda della Silicon Valley a cambiare il nome dell’azienda per indicare che la direzione dell’azienda si è ampliata. Nel 2015, ad esempio, Google ha lanciato una nuova holding chiamata Alphabet. Il gigante di Internet ha voluto sottolineare che non solo gestisce un motore di ricerca e un’attività cloud, ma ha anche ambizioni per le auto a guida autonoma e altri campi ad alta tecnologia. Tuttavia, Google genera ancora quasi tutti i profitti di Alphabet e altre società registrano solo perdite nella linea di fondo. Il capo di Google, Sundar Pichai, ora gestisce Alphabet.

Nel trading del Nasdaq di venerdì, le azioni di Facebook alla fine sono aumentate del 2,1% a $ 323,57.

/ così / chd / DP / eas

MENLO PARK (Dpa-AFX)

Altre notizie su Facebook (Meta)

Fonti immagine: Ink Drop / Shutterstock.com, Meta