Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

BioShock 4: ambientato in Antartide negli anni ’60

Costruzione: giochi 2K

La quarta parte di BioShock si svolge negli anni ’60 e si svolgerà in una città dell’Antartide. Questo è ciò che affermano i rapporti coerenti di vari importanti portali di gioco. In generale, ora sta emergendo un quadro più accurato del progetto.

[Anzeige: Im Spiel immer den Durchblick behalten – mit den schnellen Gaming-Monitoren von Mindfactory!]

Il prossimo BioShock è attualmente in sviluppo in Studio Cloud Chamber con il nome Parkside e, secondo i piani attuali, dovrebbe essere pubblicato già nel 2022, secondo il giornalista Colin Moriarty in un video attualmente disponibile esclusivamente per gli abbonati Patreon. Come con il primo BioShock, la trama si svolge di nuovo negli anni ’60, che, come ha dimostrato l’ultimo esperimento Deathloop (test), sta vivendo una piccola rinascita nel settore.

Narrativamente, gli eventi nella città antartica di Borealis devono essere collegati agli eventi di Rapture di BioShock 1 e 2, nonché a Cloud City di BioShock Infinite. Al fine di implementare il team di sviluppo ha successo “Incredibile libertàMoriarty riporta secondo Cronaca videogiochi.

Possa il mondo diventare aperto

La squadra si rende conto che il confronto con quello di Ken Levin Parti della serie sono state sviluppate in aggiunta al loro nuovo progetto non annunciato, anch’esso pubblicato da 2K. I principali sviluppatori sono veterani come Jonathan Billing, che era responsabile della città di nuvole fluttuanti di Columbia in BioShock Infinite. Secondo le offerte di lavoro di 2K, BioShock 4 sarà uno sparatutto che vuole combinare una storia emozionante con un mondo di gioco aperto.

READ  Design ultra e dettagli della fotocamera

Tuttavia, non ci sono informazioni ufficiali, solo 2K stesso ha confermato l’esistenza del progetto nel 2019. Tuttavia, le informazioni di Moriarty possono essere trovate nelle cronache dei videogiochi e Eurogamer Conferma dalle nostre stesse fonti. L’unica domanda è se il gioco sarà effettivamente rilasciato nel 2022. I giochi di calibro AAA vengono solitamente annunciati con così tanto anticipo che la curiosità e, in definitiva, gli impulsi di acquisto possono essere costruiti a intervalli regolari attraverso il rilascio parziale di nuove informazioni. BioShock 4, se davvero terminato nel 2022, scadrà il tempo, il che parlerebbe di un programma ambizioso piuttosto che di uno fisso.