Toscana Calcio

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Toscana Calcio

Bayern Monaco: “Il nuovo Lewandowski”? Ribery paragona i giovani ai migliori marcatori

  1. tz
  2. Gli sport
  3. Bayern Monaco

creatura:

a: Marco Gable

Ha aiutato il Bayern Monaco a vincere diversi titoli: Robert Lewandowski (a sinistra) e Franck Ribery hanno giocato insieme per i Reds dal 2014 al 2019. © CHRISTIAN CHARISIUS / dpa

Robert Lewandowski è unico nel Bayern Monaco. Pole strappa molti record a Gerd Muller. Ma in Italia il giovane attaccante gli è già paragonato.

Monaco – Niente batte i confronti nel calcio. E non uno qualsiasi. Ma con gli adulti. Ad un certo punto, ogni attaccante tedesco con un buon fiuto per i gol verrà sfidato a Gerd Muller. Fino a qualche anno fa Oliver Kahn sembrava essere la misura di tutte le cose per i portieri. Nel frattempo, Manuel Neuer è saltato sulla franchigia, l’ha battuto e, ultimo ma non meno importante, l’ha giocato.

La ricerca del nuovo Neuer sarà presto avviata. Proprio come il nuovo Messi, optional anche il giovane Messi, viene avvistato a livello internazionale – a volte non appena il giovane si piega intorno a più di due giocatori sulla strada per la porta prima di finire il freddo gelido. Il mondo del calcio ha letteralmente voglia di poter ammirare giocatori velocissimi e allo stesso tempo bravi a dribblare e rifinire, anche dopo Lionel Messi.

Dusan Vlahovic grida di gioia
Celebrando il gol della vittoria: Dusan Vlahovic ha assicurato tre punti alla Juventus al Cagliari Calcio. © ALBERTO PIZZOLI / afp

FC Bayern e Lewandowski: in Italia Vlahovic è paragonato al calciatore mondiale

Chi non è piccolo e veloce, ma produce comunque obiettivi sulla catena di montaggio, può guardare invece a Robert Lewandowski. Perché anche se a volte sembra così: il portiere del Bayern Monaco non è più giovane.

Quindi chi potrebbe diventare il nuovo Lewy? Non solo per i Reds, ma per tutto il calcio. Colleghi del quotidiano sportivo italiano tutto sport Hai un’idea del genere e non lasciarla dietro la montagna. Nell’intervista, all’ex stella del Bayern Monaco Franck Ribery è stato chiesto di Dusan Vlahovic, con il quale ha giocato in una squadra della Fiorentina.

READ  Skateboard, falegname, isole viola: questo è Julian Nagelsmann

Ribery su Vlahovic e Lewandowski: elogi per ‘forza e mentalità’

La domanda era: il serbo, che gioca alla Juventus da gennaio, ha un po’ di Lewandowski? Naturalmente, il veterano francese al servizio dell’americana Salernitana non ha voluto rovinare la partita e ha citato “forza e mentalità” come esempi di tratti evidenti per gli attaccanti.

Per Ribery, Vlahovic è “come tutti gli eroi, un lavoratore”. Forse questa qualità non vale per nessuno più di Lewandowski, il polacco vive 24 ore su 24 come un professionista e fa molti sacrifici per il bene della sua carriera.

Video: i cinque trasferimenti internazionali invernali più costosi con Vlahovic

Ribery confronta Vlahovic e Lewandowski: “Concentrati sul miglioramento ogni giorno”

Ma torniamo al suo possibile successore. A Ribery è stato anche chiesto se Vlahovic potrebbe diventare il nuovo Lewandowski. lui può. “Sì, purché continui a lavorare in questo modo e si concentri sul migliorarsi ogni giorno”, ha ricordato ai requisiti l’ex beniamino del Monaco: “Dovrebbe abituarsi alla pressione della Juventus, uno dei grandi club dove si vince ogni gioco.”

L’inizio con la “vecchia signora” è almeno molto buono. Il 22enne ha segnato il gol della vittoria nel pareggio per 2-1 contro il Cagliari Calcio di sabato. Questo è il suo sesto gol con la maglia della Juventus in 13 partite. Il mancino, che è stato anche ceduto alla Säbener Straße, ha segnato 26 gol in 37 presenze tra club in questa stagione.

Confronto tra Lewandowski e Vlahovic: il calciatore mondiale ha bisogno di un periodo di riscaldamento dopo l’altro

Naturalmente, non dobbiamo dimenticare che Lewandowski non ha battuto il Borussia Dortmund né il Bayern Monaco. All’inizio era sempre accompagnato da dubbi, ma il calciatore mondiale ha sempre dimostrato che se gli affidi e abbi pazienza, ti divertirai un sacco con Lewandowski.

READ  Training camp e Nations League: questo il programma di DFB-Elf - Sport

Inoltre, il 33enne può passare un affare. Nel 2010 il BVB non ha nemmeno pagato cinque milioni di euro al Lech Posen, per il Bayern Monaco è bastato solo un bonus quattro anni dopo a causa della scadenza del contratto.

Dusan Vlahovic (a destra) cavalca davanti a Franck Ribery e fa esultare il suo lustrascarpe
Raramente ammirati in questi giorni: Dusan Vlahovic (a destra) e Franck Ribery esultano per il lustrascarpe. © IMAGO / Sportimage

Vlahovic e Lewandowski: i serbi costano commissioni di trasferimento molto più alte

Valhovich è già molto più avanti del suo potenziale modello. I bianconeri sono stati costretti a trasferire più di 80 milioni di euro al Firenze, e la cifra potrebbe aumentare di altri dieci milioni di euro se ci riuscissero. In questa categoria, il giovane supera nettamente la stella.

Ora deve solo riuscire a farsi un nome nel mondo del calcio oltre tutti i confini. Perché il soprannome “il nuovo Lewandowski” è utile solo fino a un certo punto. Dopotutto, i grandi calciatori vogliono essere qualcosa di più di una semplice copia. Anche se questo confronto è molto interessante. (mg)